Roccasecca dei Volsci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roccasecca dei Volsci
comune
Roccasecca dei Volsci – Stemma Roccasecca dei Volsci – Bandiera
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Lazio Coat of Arms.svg Lazio
Provincia Provincia di Latina-Stemma.png Latina
Amministrazione
Sindaco Barbara Petroni (lista civica) dal 16-5-2011
Territorio
Coordinate 41°29′N 13°13′E / 41.483333°N 13.216667°E41.483333; 13.216667 (Roccasecca dei Volsci)Coordinate: 41°29′N 13°13′E / 41.483333°N 13.216667°E41.483333; 13.216667 (Roccasecca dei Volsci)
Altitudine 376 m s.l.m.
Superficie 23,5 km²
Abitanti 1 153[1] (31-3-2015)
Densità 49,06 ab./km²
Comuni confinanti Amaseno (FR), Priverno, Prossedi, Sonnino
Altre informazioni
Cod. postale 04010
Prefisso 0773
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 059023
Cod. catastale H444
Targa LT
Cl. sismica zona 3A (sismicità bassa)
Cl. climatica zona D, 1 766 GG[2]
Nome abitanti roccaseccani
Patrono san Massimo
Giorno festivo terza domenica di agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Roccasecca dei Volsci
Roccasecca dei Volsci
Roccasecca dei Volsci – Mappa
Posizione del comune di Roccasecca dei Volsci nella provincia di Latina
Sito istituzionale

Roccasecca dei Volsci è un comune italiano di 1 153 abitanti[1] della provincia di Latina nel Lazio.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il paese, si trova in una posizione panoramica di grande fascino che si affaccia su Priverno, punto di partenza per numerose escursioni e passeggiate nell'ampia zona boschiva che raggiunge la quota di 700 mt.

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Uno dei monumenti di maggior pregio è il Tempietto di Santa Maria della Pace (sec. XVII), oggi in stato di abbandono.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

La frazione montana di Lucerna, in una valle isolata al confine con il comune di Amaseno, presenta un'economia basata sulla produzione di latte di bufala.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
16 luglio 1988 3 luglio 1991 Alessandro Iannicola DC Sindaco
3 luglio 1991 6 giugno 1993 Giuseppe Papi DC Sindaco
6 giugno 1993 27 aprile 1997 Giuseppe Papi DC sindaco
27 aprile 1997 14 giugno 2000 Orazio Balzarani CDU sindaco [4]
14 giugno 2000 13 maggio 2001 Andrea Polichetti Commissario Prefettizio
13 maggio 2001 21 novembre 2005 Alessandro La Noce centrosinistra sindaco [5]
21 novembre 2005 28 maggio 2006 Angela Buzzanca Commissario Prefettizio
28 maggio 2006 15 maggio 2011 Orazio Balzarani centrodestra sindaco
15 maggio 2011 6 giugno 2016 Barbara Petroni lista civica sindaco
6 giugno 2016 in carica Barbara Petroni lista civica sindaco

Gemellaggi[modifica | modifica wikitesto]

Altre informazioni amministrative[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 31 marzo 2015.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Sfiduciato dal Consiglio Comunale.
  5. ^ Sfiduciato dal Consiglio Comunale.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN157167315
Lazio Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lazio