Robinson (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robinson
Robinson - Raitre.jpg
PaeseItalia
Anno2012
Generetalk show
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreLuisella Costamagna
RegiaCristiano D'Alisera
ScenografiaAgostino Agostinelli
Rete televisivaRai 3

Robinson è un programma televisivo andato in onda dal 9 marzo al 25 maggio 2012, in prima serata su Rai 3, condotto da Luisella Costamagna.

La trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

È un programma d'informazione e di approfondimento incentrato sull'attualità ed il costume. Si raccontano i fatti che hanno suscitato maggior interesse nel corso della settimana. Spazio è dedicato anche alla satira con le incursioni di Antonio Cornacchione[1].

Gli autori sono Luisella Costamagna, Alberto Di Risio, Fernando Masullo, Luca Marcenaro, Anna Pagliaro, Andrea Pennacchioli e Flavio Soriga. Produttore esecutivo del programma è Eleonora De Angelis.

Nel corso della trasmissione ci sono collegamenti in diretta con i "luoghi di ritrovo collettivo". Questi gruppi di ascolto sono coordinati da Flavio Soriga. C'è, inoltre, una collaborazione con Blob e Spinoza.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del programma è tratto dall'isola di Robinson Crusoe. Costamagna ha spiegato le ragioni di questa scelta:"È una metafora dei tempi in cui viviamo dato che se è vero che l'isola di Robinson Crusoe era ricca di piante e frutti, ma pure lui fece una gran fatica per sopravvivere"[2].

Dopo la prima puntata del programma, molto scalpore ha suscitato l'intervista di Luisella Costamagna all'ex ministro Mara Carfagna, con diverse critiche, ma anche apprezzamenti, per il modo in cui è stata condotta l'intervista dalla Costamagna[3][4][5][6][7][8][9][10].

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Il programma, per esplicita affermazione del direttore di rete Di Bella, aveva l'obiettivo di superare lo share del 2-4%, ossia il risultato dei film e telefilm programmati dalla rete il venerdì sera nei mesi precedenti[11].

Puntata Data Telespettatori Share
1 9 marzo 2012 967.000 3,69%[12]
2 16 marzo 2012 930.000 3,61%[13]
3 23 marzo 2012 1.060.000 4,13%[14]
4 30 marzo 2012 1.197.000 4,78%[15]
5 6 aprile 2012 1.260.000 5,43%[16]
6 13 aprile 2012 1.149.000 4,30%[17]
7 20 aprile 2012 1.506.000 5,75%[18]
8 27 aprile 2012 1.294.000 5,09%[19]
9 4 maggio 2012 1.107.000 4,36%[20]
10 11 maggio 2012 1.303.000 5,37%[21]
11 18 maggio 2012 1.310.000 5,32%[22]
12 25 maggio 2012 1.261.000 5.32%[23]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione