Robin Hood - L'origine della leggenda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robin Hood - L'origine della leggenda
RobinHoodEgerton.png
Robin Hood (Taron Egerton) in una scena del film
Titolo originaleRobin Hood
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2018
Durata116 min
Genereavventura, azione
RegiaOtto Bathurst
SceneggiaturaBen Chandler, David James Kelly
ProduttoreJennifer Davisson, Leonardo DiCaprio
Produttore esecutivoJoby Harold, Basil Iwanyk, Edward L. McDonnell, Tory Tunnell, E. Bennett Walsh
Casa di produzioneAppian Way Productions, Safehouse Pictures
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaGeroge Steel
MontaggioChris Barwell
MusicheJoseph Trapanese
ScenografiaJean-Vincent Puzos
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Robin Hood - L'origine della leggenda (Robin Hood) è un film del 2018 diretto da Otto Bathurst.

Il film racconta le gesta del principe dei ladri Robin Hood, interpretato da Taron Egerton. Fanno parte del cast Jamie Foxx, Ben Mendelsohn, Eve Hewson, Tim Minchin e Jamie Dornan.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Robin di Loxley, un lord inglese, viene chiamato a servire nella Terza Crociata in Terra santa e lo ritroviamo insieme ai suoi commilitoni in una città in rovina, bloccato sotto il fuoco nemico di una potentissima balestra automatica. Robin sarà incaricato di neutralizzarla e in questa operazione si imbatte in un abile arciere e guerriero, che avrebbe la meglio su di lui se non venisse colpito alle spalle da Guy di Gisborne, il capitano di Robin e vice sceriffo di Nottingham. Quando questi minaccia di uccidere il figlio del prigioniero, Robin non riesce a stare a guardare e si mette in mezzo. La sua diserzione è punita con il ritorno a casa in disgrazia dove lo aspetta una Loxley caduta in rovina. Inoltre Robin è stato dato per morto da almeno due anni e la sua amata Marian si è trovata un nuovo compagno, Will Tillman. Il tutto mentre il pugno di ferro dello sceriffo di Nottingham, stretto alleato della Chiesa cattolica, spreme sempre più duramente un popolo ormai esasperato.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 3 maggio 2018.[1]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato distribuito nelle sale cinematografiche statunitensi a partire dal 21 novembre 2018 ed in quelle italiane dal 22 novembre.[2]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato stroncato dalla critica. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes il film ha una percentuale di gradimento del 16% basato su 113 recensioni [3] mentre su Metacritic ha un punteggio di 32 su 100 basato su 27 recensioni[4], il film ha in oltre ottenuto 3 candidature ai Razzie awards 2018, compresa quella come peggior film, senza però vincere in nessuna categoria.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema