Roberto Molinelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo scultore, vedi Roberto Molinelli (scultore).

Roberto Molinelli (Ancona, 23 marzo 1963) è un compositore, direttore d'orchestra e violista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Ancona, ha studiato presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, diplomandosi in viola con il massimo dei voti e la lode.

Ha suonato come solista con orchestre, in duo con il pianoforte ed in numerose formazioni cameristiche, vincendo premi in concorsi nazionali e internazionali ed esibendosi in alcune delle più prestigiose sale da concerto italiane (Sala Verdi e Teatro alla Scala - Milano, Teatro Comunale - Bologna, Auditorium Parco della Musica – Roma, e altre) ed estere.

Ha effettuato registrazioni discografiche e radiofoniche. Ha inciso in prima registrazione assoluta i Drei Phantasiestücke op. 43 di Carl Reinecke, per viola e pianoforte. Tale disco è stato premiato come “CD del mese” nella recensione della rivista “CD Classica”, leader del settore, con giudizio artistico “Eccezionale”. Sue incisioni hanno ottenuto ottime critiche su periodici italiani ed esteri, tra cui “Piano Time” (Italia), “Diapason” (Francia), “Fanfare” (U.S.A.), “The clarinet” (U.S.A.).

Ha collaborato con orchestre sinfoniche e da camera italiane come prima viola solista, è stato Direttore artistico dell'Orchestra da Camera di Bologna. È docente di viola al ConservatorioL. D’Annunzio” di Pescara. È fondatore e direttore dell'Ensemble Opera Petite, un gruppo che esegue arie liriche e opere intere rispettando l'effetto della sonorità di un'orchestra, grazie alle sue elaborazioni e trascrizioni di famose opere (Don Pasquale, Rita, La Bohème, Suor Angelica, e altre). L'Ensemble Opera Petite è regolarmente invitato in stagioni di Sale e Teatri italiani ed è stato in tournée in Giappone con "La Bohème" e "Serata Puccini", un concerto dedicato alle più famose arie della produzione pucciniana.

In veste di compositore, arrangiatore e direttore d'orchestra collabora con artisti italiani e stranieri, tra i quali Andrea Bocelli, Sara Brightman, Gustav Kuhn, Cecilia Gasdia, Anna Caterina Antonacci, Valeria Esposito, Andrea Griminelli, Lucio Dalla, Valeria Moriconi, Federico Mondelci, Enrico Dindo, Elena Zaniboni, Danilo Rossi, Giorgio Zagnoni, Alexia, Mario Lavezzi, realizzando arrangiamenti e lavori inediti per spettacoli che hanno visto questi artisti a fianco di grandi orchestre sinfoniche di levatura internazionale (Con te partirò, Romanza, Canto della Terra per Andrea Bocelli, eseguite in tutto il mondo). È autore di brani che abbracciano i generi musicali più svariati (classico sinfonico o da camera, jazz, pop, colonne sonore).

Molte sue première sono state eseguite in sedi illustri (Carnegie Hall di New York, Orchestra Filarmonica della Scala di Milano, Moscow Chamber Orchestra, I Concerti Euroradio in diretta satellitare, Teatro Comunale di Bologna, Ministero per i beni e le attività culturali - Roma, Teatro Hermitage di San Pietroburgo, Ural Philharmonic Orchestra, Norwalk Symphony Orchestra, Teatro de Las Bellas Artes di Città del Messico, Auditorium RadioTV Slovenia, The Presidential Symphony Orchestra Concert Hall di Ankara, Orch. Sinf. Dei Paesi Bassi, I Suoni delle Dolomiti, Orch. di Padova e del Veneto, Orch. Haydn di Bolzano e Trento, Orch. Filarmonica Marchigiana, Orch. Sinfonica di Sanremo, Orch. Regionale del Lazio, Istituzione Sinfonica Abruzzese, Orch. Sinfonica Rossini, Orch. Sinfonica di Bari) riscuotendo sempre un ampio successo di pubblico e di critica.

Una sua composizione originale è stata scelta come colonna sonora della campagna pubblicitaria Barilla, in onda ininterrottamente dal 1999 al 2006.

Ha arrangiato e diretto l'Orchestra RAI del Festival di Sanremo nelle edizioni:

- 2009 nel brano "Biancaneve" (Mogol-Lavezzi), cantato da Alexia feat. Mario Lavezzi, arrangiandone la "versione liberamente rivisitata" con Teo Teocoli e Ophir, e ottenendo il primo posto nella votazione della Giuria Tecnica, formata da tutti i professori d'orchestra del Festival.[1]
- 2005, nel brano "Fammi Respirare" (Caruso-Pappalardo), cantato da Giovanna D'Angi.

È stato membro e Presidente della Giuria di SanremoLab – Accademia della Canzone di Sanremo per tre anni consecutivi, dal 2004 al 2006.

In occasione delle celebrazioni del Centenario per Maria Montessori 1907-2007, la sua Opera “Montessoriana” è stata da lui diretta e rappresentata in Svezia, Stati Uniti d'America e in Italia, a Roma, nella Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco Della Musica.

Da gennaio 2009 è Direttore Artistico per l'Innovazione dell'Orchestra Sinfonica "G. Rossini"

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Chanson antique, per flauto, viola e arpa, 1986.
  • Milonga Para Astor, per viola, violoncello e orchestra d'archi, 1988.
  • Tosca... tu a me una vita, io a te chieggo un istante!, fantasia-racconto dall'opera Tosca di Giacomo Puccini per viola e orchestra d'archi, 1997.
  • Movie Concerto, scene scritte in forma di colonna sonora, per viola e orchestra sinfonica, 1999.
  • Padre nostro, per tenore e orchestra sinfonica, 2000.
  • Leonard ouverture, per grande orchestra sinfonica, 2000.
  • Montessoriana, cantata per soprano, voce recitante, viola, coro di bambini e orchestra, libretto di Paolo Peretti, 2000.
  • Four pictures from New York, per sassofono e orchestra sinfonica, 2001.
  • Opus 7, n° 5, variazioni su un tema di Haendel per orchestra sinfonica, 2001.
  • Elegia per Manhattan, per viola, violoncello e orchestra d'archi, 2001.
  • Cadenza, per il Concerto nº2 in si minore per violino e orchestra "La campanella" di Niccolò Paganini, 2001.
  • Impressioni di metà secolo, per ottavino, flauto, flauto in sol e flauto basso, 2002.
  • Due cadenze, per il Concerto in do minore per viola e orchestra di Johann Christian Bach, 2002.
  • Once upon a memory, quattro racconti stagionali per armonica a bocca, bandoneon, pianoforte narratore e orchestra sinfonica, 2003.
  • Processo a Babbo Natale, opera buffa in un atto per soprano, bass-baritone buffo, pop vocalist, coro e orchestra sinfonica, 2003.
  • Twin legends, per violoncello e orchestra d'archi, 2004.
  • Crystalligence, per violoncello solo, 2005.
  • Papa Wojtyla, oratorio multimediale per soli, rapper, voce recitante, coro e orchestra sinfonica, 2006.
  • Once upon a memory, per viola, pianoforte, batteria e orchestra d'archi, 2007.
  • The Lodger, colonna sonora originale per l'omonimo film muto di Alfred Hitchcock, 2008.
  • Trittico, per bandoneon e orchestra, 2009.
  • Nubicuculìa, musiche di scena, 2009.
  • Sempre caro mi è, per flauto, arpa, violino, violoncello e pianoforte, brano commissionato dall'Ente Parco naturale regionale del Monte San Bartolo, 2009.
  • Chanson y Milonga, per arpa e pianoforte, 2009
  • Preghiera ad Iside, per baritono e orchestra d'archi, su testo rinvenuto nella Piramide di Unas, 2009
  • FJH Divertimento - sul nome Franz Joseph Haydn, per orchestra sinfonica, commissione Orchestra Haydn di Bolzano e Trento, 2009
  • Iconogramma, concerto in quattro movimenti per violoncello e orchestra sinfonica, 2010
  • Saxwalk, per saxofono e orchestra d'archi, 2010
  • S Come..., per fisarmonica, bandoneon e orchestra, 2011
  • Bridges, per due clarinetti e orchestra, per Eddie Daniels e Corrado Giuffredi, 2012
  • Eos, per violoncello solista e orchestra di violoncelli (per Mario Brunello), 2012
  • Zorn Hoffnung Gesang, per violino e orchestra sinfonica, per Domenico Nordio su commissione del Concorso Internazionale di Composizione 2 Agosto, 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN57664115 · ISNI (EN0000 0000 1695 1020 · GND (DE128410884
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie