Roberto Galletti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Roberto Galletti
Robertogalletti19861987.png
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Giovanili
1978-1984 Cremonese
1988 Fiorentina
Squadre di club1
1984-1990 Cremonese 86 (0)
1990-1993 Perugia 94 (6)
1993-1994 Alessandria 10 (1)
1994-1996 Fiorenzuola 58 (1)
1996-1997 Modena 32 (1)
1997-1999 Cremonese 42 (2)
1999-2000 Padova 20 (2)
2000-2001 Rodengo Saiano 16 (2)
Carriera da allenatore
2001-2005 Lumezzane Allievi reg.
2005-2008 Lumezzane Berretti
2008-2010 AlbinoLeffe Allievi naz.
2010-2012 Brescia Allevi naz.
2012-2014 Giallo e Rosso.svg Rigamonti Nuvolera
2014-2015 Feralpisalò Vice
2015 Alessandria Vice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 giugno 2015

Roberto Galletti (Cremona, 7 giugno 1967) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Entrò nel vivaio della Cremonese nel 1978[1], compiendo l'intera trafila delle giovanili e debuttando in Serie A il 23 dicembre 1984 sul campo della Roma. Nella sua prima stagione disputò due partite nella massima serie, e nelle annate successive, in Serie B, si ritagliò un posto da titolare nella difesa grigiorossa, vincendo anche il Torneo di Viareggio in prestito alla Fiorentina[2][3].

Nel 1987 iniziò ad accusare problemi di pubalgia, che limitarono a 8 le presenze in quella stagione e condizionarono quelle successive[2]; contribuì comunque ad una nuova promozione nella massima serie, disputando le sue ultime 10 partite in Serie A nel campionato 1989-1990. Al termine della stagione, chiusa con una nuova retrocessione, scese in Serie C1 al Perugia[1], dove rimase per tre stagioni. Dopo una parentesi all'Alessandria, nel 1994 passò al Fiorenzuola, dove contribuì da titolare al raggiungimento della finale playoff per la Serie B, persa contro la Pistoiese[4]. Rimase in Valdarda anche nella stagione successiva, al termine della quale fu ceduto al Modena, sempre in terza serie.

Nel 1997, a 30 anni, fece ritorno a Cremona, contribuendo alla promozione dei grigiorossi dopo la finale dei playoff vinta a Perugia contro il Livorno[1][2], e disputando il successivo campionato di Serie B. Chiuse la carriera nel 2001, dopo una stagione al Padova in Serie C2 e una nel Rodengo Saiano in Serie D.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Terminata l'attività agonistica, ha ricoperto il ruolo di allenatore nelle giovanili del Lumezzane[2], guidandone la formazione Berretti[5][6]. Nella formazione bresciana allena, tra gli altri, il futuro interista Mario Balotelli[7]. Rimane al Lumezzane fino al 2008, quando passa alla guida degli Allievi Nazionali dell'Albinoleffe[7][8].

Nel 2010 assume l'incarico di allenatore degli Allievi del Brescia[9], ruolo che ricopre anche nella stagione successiva[1], e dal 2012 allena la prima squadra del Rigamonti Nuvolera, in Eccellenza Lombarda[10].

Nel 2014 è entrato nello staff della FeralpiSalò, in Lega Pro[11], come vice di Giuseppe Scienza, che seguì con le stesse mansioni dopo il trasferimento all'Alessandria, nel 2015[12]. Il 29 settembre, a causa del negativo avvio di stagione, viene sollevato dall'incarico insieme al resto dello staff[13]. Il 25 novembre seguente risolve il contratto col club piemontese.[14]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Fiorentina: 1988

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Le vecchie glorie: Roberto Galletti laprovinciadicremona.it
  2. ^ a b c d Sono un ragazzo fortunato, La Provincia, 27 febbraio 2002, pag.36
  3. ^ VIAREGGIO LA FIORENTINA VINCE UNA BRUTTA FINALE La Repubblica, 16 febbraio 1988, pag.25
  4. ^ Stagione 1994-1995 Fiorenzuola1922.com
  5. ^ Berretti 2007-2008 lumezzanecalcio.it
  6. ^ Berretti. Lumezzane-Cremonese 0-0 laprovinciadicremona.it
  7. ^ a b Balotelli bravo e arrogante gazzetta.it
  8. ^ Intervista a Enzo Donina Albinoleffe.com
  9. ^ GIOVANILI BRESCIA: I RISULTATI DEL FINE SETTIMANA zonacalcio.org
  10. ^ UFFICIALE. Il Nuvolera a mister Galletti Lombardiacalcio.it
  11. ^ Feralpi Salò, nuovo staff. Ecco Galletti e Casati Bresciaoggi.it
  12. ^ L'allenatore per la stagione 2015/16 sarà Giuseppe Scienza Alessandriacalcio.it
  13. ^ Esonerati Mister Scienza e il suo staff Alessandriacalcio.it
  14. ^ UFFICIALE: Alessandria, risolto il contratto con Scienza tuttolegapro.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]