Roberto Ferrari (ciclista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roberto Ferrari
Fourmies - Grand Prix de Fourmies, 6 septembre 2015 (B208).JPG
Nazionalità Italia Italia
Altezza 173 cm
Peso 70 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra UAE Emirates
Carriera
Squadre di club
2002 Colibrì-Unidelta
2003-2004 L'Edile
2005-2006 Trevigiani
2006 Tenaxstagista
2007Tenax
2008-2009LPR Brakes
2010De Rosa
2011-2012Androni
2013-2016Lampre
2017- UAE Emirates
Statistiche aggiornate al maggio 2018

Roberto Ferrari (Gavardo, 9 marzo 1983) è un ciclista su strada italiano che corre per il team UAE Emirates. Professionista dal 2007, ha vinto una tappa al Giro d'Italia 2012.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Buon velocista, passa professionista nel 2007 con la Tenax dopo un breve apprendistato l'anno precedente con la medesima squadra. Dopo una stagione di ambientamento comincia a conquistare i primi successi, tra i quali spiccano, nel 2009, il Memorial Marco Pantani[1], e nel 2010 il Gran Premio di Lugano[2] ed il Giro del Friuli[3].

Il 7 maggio 2012, durante la terza tappa del Giro d'Italia, con arrivo a Horsens in Danimarca, Ferrari compie in volata una manovra azzardata che causa la caduta, tra gli altri, di Mark Cavendish e dell'allora maglia rosa Taylor Phinney. L'accaduto suscita parecchie polemiche e Ferrari viene retrocesso dalla giuria all'ultimo posto della classifica di tappa. Il ciclista bresciano si riscatta però nove giorni dopo vincendo in volata, durante il medesimo Giro d'Italia, l'undicesima tappa conclusa a Montecatini Terme.

Nel 2013 passa alla Lampre-Merida, assolvendo perlopiù ruoli di supporto nelle volate e ottenendo solo piazzamenti: tra questi, il secondo posto alla Coppa Bernocchi 2013, un terzo posto di tappa alla Vuelta a España 2014 e un secondo posto di tappa al Giro d'Italia 2017.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 2005 (UC Trevigiani, Under 23)
Gran Premio di Roncolevà
  • 2006 (UC Trevigiani, Under 23)
Coppa San Geo
Gran Premio Brefer - San Fior
La Popolarissima
Coppa Mario Menozzi - Santa Vittoria
2ª tappa Giro della Regione Friuli Venezia Giulia (Muggia > Duino)
Trofeo Città di Brescia - Memorial Rino Fiori
Circuito Notturno di San Donà di Piave
Gran Premio di San Luigi
Gran Premio Città di Felino
Trofeo Pama - Lograto
Gran Premio Calvatone
  • 2008 (LPR Brakes-Ballan, una vittoria)
Prologo Tour Ivoirien de la Paix (Abidjan)
  • 2009 (LPR Brakes-Farnese Vini, una vittoria)
Memorial Marco Pantani
  • 2010 (De Rosa-Stac Plastic, quattro vittorie)
2ª tappa Settimana Ciclistica Lombarda (Dalmine > Dalmine)
Gran Premio di Lugano
Giro del Friuli
5ª tappa Brixia Tour (Chiari > Orzinuovi)
  • 2011 (Androni Giocattoli, due vittorie)
1ª tappa Tour de San Luis (San Luis > Justo Daract)
2ª tappa Tour de San Luis (Juana Koslay > Villa Mercedes)
  • 2012 (Androni Giocattoli-Venezuela, quattro vittorie)
5ª tappa Tour de Taiwan (Changhua City > Baguashan)
Route Adélie de Vitré
Flèche d'Emeraude
11ª tappa Giro d'Italia (Assisi > Montecatini Terme)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 (Androni Giocattoli)
1ª tappa, 2ª semitappa Settimana Internazionale di Coppi e Bartali (Riccione, cronosquadre)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2011: 143º
2012: 147º
2013: 150º
2014: 144º
2015: 133º
2016: 132º
2017: 150º
2013: 157º
2018: 138º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

2008: 151º
2011: 92º
2013: 46º
2016: 120º
2015: ritirato
2016: ritirato
2014: ritirato
2016: ritirato
2017: ritirato
2018: ritirato

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]