Robert Watson-Watt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert Alexander Watson-Watt

Robert Alexander Watson-Watt (Brechin, 13 aprile 1892Inverness, 5 dicembre 1973) è stato un inventore britannico.

Nel 1935 realizzò il primo radar, che rilevava oggetti di dimensioni superiori ai 10 metri, e per questo non molto efficace. Negli anni successivi la RAF mise a punto radar che inviavano onde a lunghezza d'onda inferiore, in modo da poter facilmente rilevare gli aerei tedeschi durante la battaglia d'Inghilterra.

Per la sua importante invenzione Watson-Watt divenne nel 1941 fellow della Royal Society; durante la seconda guerra mondiale fu consulente al Minister of Aircraft Production.

Negli anni 1960 si oppose al diffondersi di armi nucleari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Robert Watson-Watt, in Treccani.it – Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.

Controllo di autoritàVIAF (EN15946653 · ISNI (EN0000 0000 6321 3864 · LCCN (ENn94102080 · GND (DE132968649 · NLA (EN36559077