Robert Smithson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Robert Smithson (Passaic, 2 gennaio 1938Amarillo, 20 luglio 1973) è stato uno scultore e pittore statunitense, noto per aver realizzato nel 1970 l'earthwork Spiral Jetty.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Spiral Jetty Rozel Point, Great Salt Lake, Utah.

Ha studiato pittura e disegno a New York presso la Art Students League of New York dal 1954 al 1956.[1]

I dipinti dal 1959 al 1962 rappresentavano "archetipi religiosi mitici" e si basavano anche sulla Divina Commedia di Dante Alighieri come i dipinti del 1959 L'Inferno, Purgatorio e Paradiso, che corrispondono alla struttura in tre parti della Divina Commedia.[2]

Nel 1967 Smithson iniziò a esplorare le aree industriali intorno al New Jersey e rimase affascinato dalla vista di autocarri con cassone ribaltabile che scavavano tonnellate di terra e roccia che in un saggio descrisse come gli equivalenti dei monumenti dell'antichità.[3]

Nel settembre 1968 Smithson pubblicò il saggio A Sedimentation of the Mind: Earth Projects su Artforum e nel 1969 ha iniziato a produrre opere di earthwork per esplorare ulteriormente i concetti acquisiti dalle sue letture di William S. Burroughs, J.G. Ballard e George Kubler.[3]

I viaggi che ha intrapreso sono stati fondamentali per la sua pratica di artista e le sue sculture spesso includevano mappe e foto aeree di un luogo particolare.[2]

Il 20 luglio 1973 Smithson, un fotografo ed il pilota morirono in un incidente aereo mentre ispezionavano un sito nei pressi di Amarillo, in Texas, a bordo di un Beechcraft Baron E55; il National Transportation Safety Board ha attribuito l'incidente al mancato mantenimento della velocità da parte del pilota.[4]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Busch, Julia M. (1974), A Decade of Sculpture: the New Media in the 1960s, Philadelphia: The Art Alliance Press, ISBN 0-87982-007-1, OCLC 804815
  • Kimmelman, Michael (June 24, 2005), Sculpture From the Earth, But Never Limited by It, The New York Times. Retrieved June 2, 2007.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Robert Smithson | Art Students League of New York, su LINEA, 20 dicembre 2021. URL consultato il 23 giugno 2022.
  2. ^ a b (EN) Robert Smithson, Mirror-travels : Robert Smithson and history, Yale University Press, 2004, ISBN 0-300-09497-3, OCLC 52902449. URL consultato il 23 giugno 2022.
  3. ^ a b (EN) Robert Smithson, The writings of Robert Smithson: essays with illustrations, a cura di Nancy Holt, New York, New York University Press, 1979, ISBN 0-8147-3394-8, OCLC 4114348. URL consultato il 23 giugno 2022.
  4. ^ (EN) ROBERT SMITHSON, 35, A SCULPTOR, IS DEAD, in The New York Times, 24 luglio 1973. URL consultato il 23 giugno 2022.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN41913245 · ISNI (EN0000 0001 2278 756X · Europeana agent/base/61268 · ULAN (EN500015753 · LCCN (ENn81079907 · GND (DE118797743 · BNE (ESXX1124415 (data) · BNF (FRcb12341122m (data) · J9U (ENHE987007277276905171 · WorldCat Identities (ENlccn-n81079907