Robert McCallister

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert McCallister
UniversoBrothers & Sisters - Segreti di famiglia
Lingua orig.Inglese
SoprannomeBobby (nomignolo)
AutoreJon Robin Baitz
1ª app. inSono stati fatti degli sbagli (Parte 2)
Ultima app. inDestini incrociati
Interpretato daRob Lowe
Voce italianaFrancesco Prando
SessoMaschio
Luogo di nascitaCastroville, California
ProfessioneSenatore per lo stato della California

Robert Alexander McCallister è un personaggio della serie televisiva Brothers & Sisters - Segreti di famiglia, interpretato dall'attore statunitense Rob Lowe.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Robert è un Senatore californiano di fede repubblicana. Tuttavia in più occasioni viene mostrato che le sue idee politiche non sono totalmente conservatrici. Caratterialmente Robert è ligio al suo dovere e difende strenuamente i suoi principi. Ciò gli causa alcuni screzi con Kitty, per esempio quando lei gli chiede di procurarsi quante più possibili informazioni su Justin, di stanza in Iraq e del quale si sono perse le tracce da settimane. Robert esita sempre a trattare i suoi familiari e amici diversamente dagli altri, ritenendo ciò una compromissione della sua integrità morale. Per stessa ammissione della donna, Robert è il primo Repubblicano che sta simpatico a Nora. Durante la Guerra del Golfo, McCallister è stato acclamato da tutti come un eroe, essendogli stato attribuito un merito ingiustificato. Questo segreto gli causa dei problemi nella seconda stagione.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Robert viene visto per la prima volta a metà della prima stagione, quando Kitty viene incaricata di intervistarlo dalla produzione del suo programma televisivo Rosso, Bianco e Blu. In questo momento infatti, la posizione del Senatore McCallister è piuttosto controversa, poiché la moglie Courtney ha chiesto il divorzio, accusandolo di averla tradita con la babysitter dei loro figli. La famiglia Walker invece è in subbuglio perché Justin è stato richiamato in guerra. Kitty allora scende a patti con la sua professionalità, chiedendo a McCallister di intercedere con l'esercito in modo da evitare il rientro in Iraq di suo fratello; in cambio lei non gli farà domande riguardo allo scandalo della babysitter. Il Senatore rifiuta l'accordo, ma Kitty non gli pone ugualmente domande sul suo adulterio. Qualche tempo dopo, McCallister contatta Kitty, offrendole un lavoro nel suo staff come capo del suo Ufficio Stampa. La donna accetta l'impiego, ma in privato gli chiede se la storia della babysitter è vera; McCallister risponde che sua moglie se l'è inventata per causargli un danno d'immagine, dal momento che si è candidato a Presidente degli Stati Uniti d'America. Un giorno Kitty scopre che in ufficio si è diffusa la voce che lei e il Senatore siano fidanzati: lei fa di tutto per smentire la cosa e arriva a rivolgersi ad un'agenzia di appuntamenti al buio per trovare un finto fidanzato. Alla cena però si presenta proprio Robert, che comincia a flirtare amichevolmente con Kitty. All'uscita del ristorante sono accerchiati dai paparazzi, che quindi pubblicano la notizia su tutti i giornali. Quest'episodio contribuisce ad avvicinare i due, che piano piano intraprendono davvero una relazione sentimentale. Tutti sembrano entusiasti della cosa, tranne Kevin, che odia Robert perché ha votato contro una legge sulle unioni gay. Robert rivela che in realtà ha votato contro solo per solidarietà di partito, poiché la legge sarebbe stata bocciata comunque. A prova di ciò, Robert dice di avere un fratello gay, Jason. Kevin uscirà con il ragazzo, non conoscendo davvero la sua identità e farà una figura pessima, insultando Robert. Verso la fine della stagione, però, i due avranno una relazione. Dopo un terribile incidente con un elicottero costato la vita ad un collaboratore di Robert, Kitty si lascia prendere dal terrore, perché anche lei doveva trovarsi sull'elicottero. Così, istintivamente, chiede a Robert di sposarla. Lui la prende in giro e rimanda la questione, ma in seguito sarà proprio lui a proporle il matrimonio. Nell'ultimo episodio Kitty e Robert organizzano a casa Walker un'enorme festa di fidanzamento, in cui emerge che la famiglia McCallister è addirittura più eccentrica degli Walker.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio della stagione fervono i preparativi del matrimonio fra Kitty e Robert. I due però rischiano di litigare quando lei gli chiede di cercare notizie di Justin, di cui si sono perse le tracce in Iraq. Robert inizialmente rifiuta, a causa della sua integrità che gli impedisce di riservare un trattamento di favore ad un suo conoscente, ma poi si convince e riesce ad ottenere alcune informazioni rassicuranti. All'improvviso però, durante la festa di compleanno di Kitty, Robert riceve una telefonata che lo informa che Justin è stato colpito da una mina. Fortunatamente nell'episodio successivo si scopre che il ragazzo ha riportato solo una ferita alla gamba e viene fatto rimpatriare. Negli episodi seguenti Kitty scopre di essere incinta, ma Robert non prende bene l'annuncio. Per lui infatti è il momento peggiore per avere un figlio, soprattutto fuori dal matrimonio, poiché sia lui che Kitty sono indaffaratissimi con la campagna elettorale per le primarie. I due decidono di anticipare il matrimonio e di celebrarlo in gran segreto, ma il giorno prima delle nozze, Kitty scopre di aver avuto un aborto spontaneo. In seguito alla notizia, Robert ammette di non avere mai desiderato il bambino. Qualche tempo dopo Kitty e Robert si sposano, ma una tempesta minaccia di abbattersi sui due il giorno delle nozze: un avversario politico di Robert, infatti, ha scoperto che il Senatore si è preso dei meriti militari che non gli spettavano e ha intenzione di rivelarlo alla stampa. Alla fine lo scandalo viene fuori e Robert perde le elezioni. In seguito viene convinto da Kitty a provare ad avere un figlio, ma la fecondazione in vitro non funziona e allora i due decidono di procedere con l'adozione. Contemporaneamente, l'ex avversario di Robert gli propone di concorrere con lui nel ruolo di Vicepresidente, ma Robert si fa convincere da Kitty a rifiutare l'incarico perché conoscendo l'uomo, non avrebbe mai tenuto conto delle sue opinioni e lo avrebbe sfruttato solo per farsi pubblicità.

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione