Robert Massie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Robert K. Massie)

Robert Kinloch Massie (Lexington, 1929) è uno storico e saggista statunitense, vincitore del premio Pulitzer nel 1981.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel '29 Massie passò gran parte della sua giovinezza a Nashville in Tennessee e oggi risiede nella contea du Westcheste. Ha studiato storia americana alla Yale University e storia moderna dell'Europa all'Oxford University.

Iniziò la sua carriera di giornalista al Newsweek per poi passare alla metà degli anni '60 al Saturday Evening Post

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Libro Traduttore Editore italiano Anno
Nicola e Alessandra
(Nicholas and Alexandra: An Intimate Account of the Last of the Romanovs and the Fall of Imperial Russia)
Augusto Ricciardi Gherardo Casini Editore, 1969; Editoriale Nuova, 1981 1967
Journey 1975
Pietro il Grande. La vita dello zar che trasformò la Russia medievale in una grande potenza dell'Europa moderna
(Peter the Great: His Life and World)
Vittorio Benini Rizzoli, 1985 1980
Last Courts of Europe: Royal Family Album, 1860-1914 1981
Dreadnought: Britain, Germany, and the Coming of the Great War 1991
There's an Old Southern Saying: The Wit and Wisdom of Dan May 1993
The Romanovs: The Final Chapter 1995
Castles of Steel: Britain, Germany, and the Winning of the Great War at Sea 2004
Catherine the Great: Portrait of a Woman 2011


Controllo di autorità VIAF: (EN19866167 · LCCN: (ENn80050946 · ISNI: (EN0000 0001 0797 6653 · GND: (DE107596881 · BNF: (FRcb12693644b (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie