Robert Greene (scrittore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robert Greene

Robert Greene (Los Angeles, 14 maggio 1959) è uno scrittore statunitense, autore di bestseller dedicati al potere, alla strategia e alla seduzione.

Greene è nato a Los Angeles, ha frequentato le università di Berkeley e del Wisconsin, dove ha consegutio una laurea in studi classici. Ha lavorato a New York in diverse riviste, tra cui Esquire, e ad Hollywood come sceneggiatore.

Ha vissuto a Londra, Parigi e Barcellona, parla diverse lingue ed ha lavorato come traduttore. Nel 1995 è stato coinvolto nella progettazione e realizzazione di Fabrica, la scuola d'arte di Luciano Benetton ed Oliviero Toscani vicino Treviso[1]. Lì incontrò Joost Elffers, grafico editoriale di New York che ne diventerà partner come collaboratore e coautore di un libro sul potere e la manipolazione, una versione moderna de Il Principe di Machiavelli.

Dalla loro collaborazione nacque così Le 48 leggi del potere un bestseller nazionale e internazionale, tradotto in 17 lingue. Nel 2001, pubblica L'arte della seduzione, il suo secondo libro.

Il terzo di questa serie di libri è Le 33 strategie della guerra uscito nel 2006 Robert Green ha scritto anche il libro Mastery(tradotto in italiano con un altro titolo) e il libro 50esima legge di potere insieme a 50 cent non ancora disponibile in italiano. Piu info sulle opere di questo scrittore si possono trovare sul seguente sito: http://powerseductionandwar.com

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

  • Le 48 leggi del potere (The 48 Laws of Power 1998)
  • L'arte della seduzione (The Art of Seduction 2001)
  • 33 strategie della guerra (The 33 Strategies of War 2006)
  • The 50th Law
  • Mastery

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefania Vitulli, Robert Greene «Vi insegno la legge del più debole», in il Giornale, 17 dicembre 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79450809 · ISNI (EN0000 0001 1678 8697 · LCCN (ENn98073126 · GND (DE12135279X · BNF (FRcb16164869j (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie