Robert Freeman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Robert Freeman (Londra, 5 dicembre 1936Londra, 7 novembre 2019) è stato un fotografo, grafico e fotografo britannico[1][2], noto per il suo lavoro con i Beatles per i quali fotografò alcune delle immagini più iconiche, presenti in molte copertine dei loro album.

Freeman fu anche apprezzato fotoreporter lavorando per il quotidiano britannico The Sunday Times: fotografò molte personalità dell'epoca, tra cui Nikita Krusciov al Cremlino. Era noto anche per le sue fotografie in bianco e nero a diversi musicisti jazz tra cui John Coltrane. Furono queste fotografie ad impressionare i Beatles e il loro il manager Brian Epstein, che lo portarono a collaborare con la band nell'agosto del 1963. Fu inoltre incaricato di curare il calendario Pirelli per l'anno 1964.

Dal 1963 al 1966 lavorò più volte con i Beatles, creando cinque copertine degli album pubblicati con l'etichetta Parlophone nel Regno Unito e anche diverse copertine di altri album per la Capitol Records negli Stati Uniti e su varie altre etichette in altri paesi. Collaborò inoltre alla realizzazione dei primi due film dei Beatles, creando anche alcune delle grafiche e delle fotografie esposte sui poster e sui materiali promozionali delle pellicole.

Fu il regista del film cult The Touchables nel 1968, interpretato da Judy Huxtable e David Anthony e con le musiche dei Nirvana.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN87990609 · ISNI (EN0000 0001 1682 6649 · LCCN (ENn83155702 · GND (DE128516720 · BNF (FRcb14056268c (data) · WorldCat Identities (ENn83-155702