Robbie E

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robbie E
Robbie E Nel dicembre 2013
Robbie E Nel dicembre 2013
Nome Robert Strauss[1]
Ring name Robbie E
Robbie Moxie[2]
Rob Eckos[3]
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Alpine, New Jersey, Stati Uniti[4]
1º ottobre 1983 (34 anni)
Residenza dichiarata Seaside Heights[5]
Jersey Shore[6]
Altezza dichiarata 180[6] cm
Peso dichiarato 91[6] kg
Allenatore Kevin Knight[2]
Independent Wrestling Federation[3]
Debutto 1º ottobre 2000
Federazione Impact Wrestling
Progetto Wrestling

Robert Strauss, meglio conosciuto con il ring name di Robbie E (Alpine, 1º ottobre 1983), è un wrestler statunitense sotto contratto con Impact Wrestling.

Nella federazione di Nashville ha vinto due titoli TNA World Tag Team Championship (entrambi come membro dei BroMans assieme a Jessie Godderz), il titolo Television Championship ed il titolo X Division Championship.

È noto anche per aver militato nel circuito indipendente con il nome di Rob Eckos ed in promozioni quali Chaotic Wrestling[7] East Coast Wrestling Association,[8], Hardway Wrestling, Jersey All Pro Wrestling, the National Wrestling Alliance, Pro-Pain Pro Wrestling[1] e la Mikey Whipwreck's New York Wrestling Connection.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

TNA/Impact Wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Lo Shore (2010–2011)[modifica | modifica wikitesto]

Strauss nel luglio 2010, durante il periodo di prova alla TNA

Il 27 luglio 2010 Strauss partecipa ad un provino della TNA venendo sconfitto in un dark match da Bobby Fish[9] ed il suo ingaggio da parte della federazione viene annunciato il 5 agosto seguente[10].
Nell'episodio di TNA Impact! del 10 agosto si presenta accompagnato dalla valletta Cookie e vince un dark match contro Jeremy Buck utilizzando il ring name di Robbie E il quale è ispirato ad un personaggio del reality show Jersey Shore[11].
Dopo diverse settimane di video promozionali[12] il 24 settembre Robbie e Cookie compiono un'apparizione nel corso di un live event interrompendo Jeremy Borash e provocando il pubblico, il che culmina in un match perso contro Rhino[13] dopodiché la coppia debutta ufficialmente nella puntata del 7 ottobre come heel tenendo un promo contro il pubblico del Florida[14] e la domenica seguente a Bound for Glory Robbie attacca il campione X Division Jay Lethal al termine del suo match contro Douglas Williams e definendolo poi come "una disgrazia per il New Jersey"[15].
Robbie e Cookie attirano ulteriormente l'attenzione del pubblico la settimana seguente ad Impact! quando la ragazza è coinvolta in un acceso litigio con JWoww di Jersey Shore[16][17][18].

Robbie E compie il suo debutto sul ring la settimana seguente imponendosi su Amazing Red prima di lanciare una sfida al campione X Division Jay Lethal[19] e, guadagnatosi una chance titolata con una vittoria sullo stesso Lethal in uno street fight match[20], Strauss vince il titolo TNA X Division Championship per la prima volta sconfiggendolo nuovamente a Turning Point[21].
In entrambe le occasioni si rivelò fondamentale l'aiuto della valletta Cookie e nella loro rivincita a Final Resolution riesce a cavarsela con una squalifica dopo che Lethal viene scoperto intento ad usare uno spray per capelli sul volto di Robbie[22].
Dopo un breve regno perde il titolo il 16 dicembre contro lo stesso Lethal[23][24].

Il 10 febbraio 2011 ad Impact prende parte ad un torneo per determinare il nuovo sfidante al titolo X Division posseduto da Kazarian e dopo essersi qualificato alle finali dopo aver sconfitto Brian Kendrick e Suicide in un fatal three–way match[25], ad Against All Odds vince il torneo per forfait a causa dei problemi di vista incontrati da Jeremy e Max Buck. Kazarian offre la stessa sera a Robbie il match titolato, imponendosi però su di lui[26].
Il wrestler di New Jersey ottiene una rivincita la settimana dopo ad Impact! venendo però squalificato a causa dell'interruzione da parte di Cookie[27] ed il 13 marzo a Victory Road spreca la possibilità di riconquistare il titolo X Division in un Ultimate X match in quanto ne viene di nuovo sconfitto[28].
L'11 agosto ad Impact Wrestling decide di interrompere la propria alleanza con Cookie dopo che la ragazza gli costa involontariamente un match titolato contro il nuovo campione X Division Brian Kendrick[29].

Alleanza e faida con Rob Terry (2011–2013)[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2011 al 2013 Robbie E ha formato un'alleanza con Robbie T, suo enforcer

Alla ricerca di un nuovo alleato dopo il rilascio di Cookie da parte della TNA Robbie fa una proposta a Rob Terry nell'episodio di Impact Wrestling del 25 agosto 2011[30] ed una settimana dopo quest'ultimo attaccherà Eric Young al termine di un match con Robbie E sancendo l'inizio della loro alleanza[31][32].
Un nuovo attacco di Robbie e Terry (ora noto come Robbie T) nei confronti del canadese culmina con l'annuncio di Young di un tag team match previsto per il 3 novembre[33] e dove il compagno di squadra di Young (rivelatosi poi essere Ronnie di Jersey Shore), a garantire una vittoria della sua squadra grazie ad uno schienamento su Robbie E[34][35].
Dopo settimane di tensione Robbie conquista per la prima volta il titolo TNA Television Championship sconfiggendo Young il 13 novembre al Turning Point[36] e ritrovandosi poi a difendere la cintura dagli assalti di Devon e Rob Van Dam[37][38] e l'11 dicembre al Final Resolution sconfigge di nuovo Young in una rivincita titolata[39].

Il 12 febbraio 2012 all Against All Odds sconfigge Shannon Moore in una open challenge per la cintura dell'TNA X Division Championship[40] ed il 23 febbraio ad Impact Wrestling si deve invece difendere dall'assalto di A.J. Styles e dal quale viene sconfitto per squalifica ed a causa delle interferenze di Kazarian e Christopher Daniels[41].
Il suo regno di detentore del titolo Television termina il 18 marzo seguente a Victory Road quando viene sconfitto da Devon nell'ennesima open challenge[42] e nel corso dei due mesi successivi Robbie tenta invano tre assalti al titolo Television Championship di Devon, prima il 15 aprile a Lockdown in uno steel cage match[43] poi disputando un incontro singolo il 3 maggio ad Impact Wrestling[44] ed infine in un three-way match, che vede anche la partecipazione di Robbie T a Sacrifice svoltosi il 13 maggio 2012[45].
Malgrado tali risultati nel corso delle settimane successive Robbie E e Robbie T continueranno ad attaccare Devon nei suoi match per il titolo[46][47] e Robbie E trova l'opportunità di riconquistare il titolo nell'episodio del 7 giugno ma viene sconfitto a causa di un'interruzione da parte di Garett Bischoff[48].
Tre giorni dopo a Slammiversary XI Robbie e la sua guardia del corpo sono battuti in un tag team match che li vede contrapposti a Devon e Bischoff[49] e nell'episodio seguente Robbie prende parte alle Bound for Glory Series disputando il gauntlet match di apertura venendo eliminato da Samoa Joe[50] finendo il torneo in penultima posizione vincendo solo contro A.J. Styles e Rob Van Dam in un three-way match disputato il 23 agosto ad Impact[51].
Il 18 ottobre tenta senza successo un nuovo assalto al titolo TNA Television Championship detenuto da Samoa Joe[52] e le delusioni sul ring portano Robbie E e Robbie T ad un periodo di tensione e con quest'ultimo più propenso ad attirare su di sé le luci della ribalta in confronto al primo[53][54][55][56][57].

L'alleanza tra i due si conclude definitivamente il 28 febbraio 2013 ad Impact Wrestling quando Robbie, dopo essersi inizialmente scusato per il suo comportamento, colpisce in testa il suo enforcer con un ritratto prima di fuggire dal ring[58] e la breve faida tra i due si rivela completamente a senso unico poiché il possente brittanico (Robbie T) avrà la meglio su Robbie E sia il 10 marzo a Lockdown del 2013[59] che la settimana dopo ad Impact Wrestling[60].

I BroMans (2013–2015)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: The BroMans.
Robbie E assieme a Jessie Godderz (a sinistra) nell'aprile 2014, durante il loro regno come campioni di coppia TNA

Inizia ad allearsi con Jessie Godderz sin dall'episodio di Impact Wrestling del 2 maggio 2013, quando assieme a Joey Ryan disputa un 3-on-1 handicap match contro Rob Terry emerso infine vincitore dopo che gli stessi Robbie e Godderz decidono di abbandonare il collega. Il 27 giugno, accompagnati da Tara, Robbie e Godderz lanciano una sfida ai detentori del titolo di coppia (il TNA World Tag Team Championship) Gunner e James Storm presentandosi con il nome di The BroMans e la gimmick di un tag team di giovani rozzi originari di Jersey Shore[61] e la settimana seguente i BroMans vengono sconfitti dai campioni in carica in un match non titolato[62].
Il 27 ottobre, nel kick-off di Bound for Glory e presentatisi accompagnati da "Mr. Olympia" (Phil Heath), i BroMans vincono un fatal four-way tag team gauntlet match per determinare gli sfidanti numero uno al titolo e sfruttano l'occasione ottenuta la sera stessa conquistando le cinture[63][64].
Il duo compie la prima difesa dei titoli il 31 ottobre ad Impact Wrestling sconfiggendo Gunner e Storm nel match di rivincita[65] e nella puntata di Impact del 22 novembre i BroMans vincono il primo "tag team turkey bowl match" della storia, avendo la meglio su Dewey Barnes e Norv Fernum e costringendoli (come stipulazione del match) ad indossare costumi da pollo.

Perdono i titoli di coppia per mano dei Wolves il 23 febbraio 2014 nel corso di un house show[66] per poi riconquistare le cinture il 2 marzo seguente in Giappone contro gli stessi Wolves ed il Team 246 (Kaz Hayashi e Shuji Kondo).
Il 26 aprile vengono nuovamente sconfitti dai Wolves in un 3 on 2 handicap match che vedeva Zema Ion come loro compagno di squadra[67] ed archiviati i match con i Wolves i BroMans iniziano una faida con la "Menagerie", una bizzarra stable capitanata da Knux ed a causa della presenza di Crazzy Steve tra gli avversari e la paura per i clown di Robbie bloccheranno quest'ultimo dal disputare qualsiasi match contro la Menagerie (kayfabe), tanto che il lottatore del New Jersey sceglie di allontanarsi temporaneamente dalle competizioni a causa della sua fobia. Torna ad Impact Wrestling il 24 luglio quando viene sconfitto da The Great Muta.

Il 1º novembre 2014 i BroMans (ora divenuti stable grazie all'aggiunta di DJZ), vengono sconfitti dal Team 246 e Minoru Tanaka durante uno spettacolo in collaborazione con Wrestle-1 ed organizzato per festeggiare il 30º anno di carriera di The Great Muta[68].

Il 23 gennaio 2015 Robbie E prende parte al celebre Feast or Fired match e nel corso del quale viene aiutato da Velvet Sky a prendere la valigetta contenente il licenziamento immediato ma, e visto il fatto che fu lei a prendere la valigetta fu proprio per l'ex campionessa knockout ad avvenire l'allontanamento dalla federazione e proprio dopo che Robbie aveva insistito che era stata lei ad afferrare la valigetta[69].

Faide varie (2015–2016)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una serie di sconfitte patite dai BroMans, il gruppo si scioglie il 15 maggio quando Jessie Godderz decide di attaccare a tradimento Robbie E al termine di un match che li aveva visti contrapposti uno all'altro. La faida tra i due ex compagni culmina il l'8 luglio in uno street fight match con una sconfitta di Robbie E, passato nel frattempo tra i face per la prima volta in carriera. Il 12 agosto Robbie prende parte senza successo ad un King of the Mountain match cercando di vincere l'omonima cintura (in precedenza denominata "TNA Television Championship" ed in quel periodo TNA King of the Mountain Championship).
Tra i mesi di ottobre e novembre finisce terzo al TNA World Title Series e dopo aver collezionato una vittoria su Eddie Edwards e due sconfitte contro Matt Hardy e Davey Richards. Più tardi partecipa nuovamente al Feast or Fired match senza però aggiudicarsi alcuna valigetta.

Ritorno dei BroMans (2016–2017)[modifica | modifica wikitesto]

A meno di un anno dallo scioglimento, i BroMans si riuniscono il 22 marzo 2016 ad Impact Wrestling quando affrontano senza successo i Beer Money, Inc. per le cinture di coppia TNA e una nuova opportunità titolata si presenta ai BroMans in occasione di Slammiversary, dove vengono però sconfitti dai Decay.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Soprannomi[modifica | modifica wikitesto]

  • "You're Unbelievable"[2]
  • "The Platinum Poppa"[3]
  • " Mr. Sacowea"

Manager e vallette[modifica | modifica wikitesto]

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • "Get Your Fist Pumpin' in the Air" di Dale Oliver[71] (TNA; 10 agosto 2010 – 2 maggio 2013; 15 maggio 2015)
  • "Boom" di Dale Oliver[72] (TNA; 2 maggio 2013 – 17 aprile 2015; 22 marzo 2016 – 27 luglio 2016; utilizzata come membro dei BroMans)
  • "Here Comes the Boom" di Dale Oliver[73] (TNA; 8 luglio 2015 – 22 marzo 2016, 6 gennaio 2017 – presente)
  • "Boom" di Sstaria[74] (TNA; 18 agosto 2016 – 9 dicembre 2016; utilizzata come membro dei BroMans)

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mark Cade, Independent Spotlight (Wildhouse of Wrestling Newsletter), RobEckos.com, 2004. (archiviato dall'url originale il 6 dicembre 2004).
  2. ^ a b c d Cagematch profile, Cagematch.net. URL consultato il 14 agosto 2010.
  3. ^ a b c d OWOW profile, su onlineworldofwrestling.com.
  4. ^ About Me, GymtanWrestle.com. URL consultato il 9 maggio 2013.
  5. ^ Matt Bishop, Impact: Anderson, Angle return as TNA heads to Final Resolution, su Slam! Sports, Canoe.ca, 3 dicembre 2010. URL consultato il 7 dicembre 2010.
  6. ^ a b c d TNA Wrestling profile, su Total Nonstop Action Wrestling. URL consultato il 4 novembre 2011.
  7. ^ The Valedictorians (Billy Bax & Rob Eckos), su Chaotic Wrestling Profiles, Chaotic Wrestling, 2007. (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2007).
  8. ^ Rob Eckos, su East Coast Wrestling Alliance Biographies, ECWAProWrestling.com, 2007.
  9. ^ Larry Csonka, TNA News: Notes From After Last Night's TNA Tapings, Identity Wrestlers Who Got Tryouts, su 411mania, 28 luglio 2010. URL consultato il 5 agosto 2010.
  10. ^ Adam Martin, Indy wrestler signs deal with TNA Wrestling, su WrestleView, 5 agosto 2010. URL consultato il 5 agosto 2010.
  11. ^ a b Chris Lansdell, Complete TNA Impact Taping Results (Spoilers), su 411Mania, 10 agosto 2010. URL consultato il 18 agosto 2010.
  12. ^ Daniel Wilkenfeld, Wilkenfeld's TNA Impact report 8/26: Ongoing "virtual time" coverage of Spike TV broadcast (updated), su Pro Wrestling Torch, 26 agosto 2010. URL consultato il 27 agosto 2010.
  13. ^ Jack Hale, 9/24 TNA results in Philadelphia, Pa.: TNA at the former ECW Arena with Anderson vs. Abyss, Tables match, ECW references, new TNA character, Vince Russo backstage?, su Pro Wrestling Torch, 25 settembre 2010. URL consultato il 25 settembre 2010.
  14. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact report 10/7: Ongoing "virtual time" coverage of live Spike TV show – Foley vs. Flair, battle royal, Bound for Glory hype, su Pro Wrestling Torch, 7 ottobre 2010. URL consultato il 7 ottobre 2010.
  15. ^ Dave Meltzer, TNA Bound for Glory live coverage from Daytona Beach, su Wrestling Observer Newsletter, 10 ottobre 2010. URL consultato il 10 ottobre 2010.
  16. ^ Daniel Wilkenfeld, Wilkenfeld's TNA Impact report 10/14: Complete "virtual time" coverage of Spike TV's live broadcast, su Pro Wrestling Torch, 14 ottobre 2010. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  17. ^ James Caldwell, TNA News: TMZ covers "Jersey Shore brawl" at yesterday's Impact TV taping for Thursday's episode, su Pro Wrestling Torch, 12 ottobre 2010. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  18. ^ Adam Martin, TNA Impact on "E! News" on Wednesday night, su WrestleView, 14 ottobre 2010. URL consultato il 15 ottobre 2010.
  19. ^ Matt Bishop, Impact: The Immortals continue their rampage, su Slam! Sports, Canadian Online Explorer, 22 ottobre 2010. URL consultato il 22 ottobre 2010.
  20. ^ Daniel Wilkenfeld, Wilkenfeld's TNA Impact report 10/28: Complete "virtual time" coverage of Spike TV's live broadcast, su Pro Wrestling Torch, 28 ottobre 2010. URL consultato il 29 ottobre 2010.
  21. ^ a b James Caldwell, Caldwell's TNA Turning Point PPV results 11/7: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Hardy vs. Morgan, EV2 vs. Fortune, Team 3D "retirement" match, su Pro Wrestling Torch, 7 novembre 2010. URL consultato il 7 novembre 2010.
  22. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Final Resolution PPV results 12/5: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Hardy vs. Morgan II, several title and stipulation matches, su Pro Wrestling Torch, 5 dicembre 2010. URL consultato il 5 dicembre 2010.
  23. ^ Adam Martin, Spoilers: TNA Impact tapings for 12/16 and 1/6, su WrestleView, 8 dicembre 2010. URL consultato l'8 dicembre 2010.
  24. ^ Daniel Wilkenfeld, Wilkenfeld's TNA Impact report 12/16: Complete "virtual time" coverage of Spike TV broadcast, su Pro Wrestling Torch, 16 dicembre 2010. URL consultato il 16 dicembre 2010.
  25. ^ Josh Boutwell, Impact Results – 2/10/11, su WrestleView, 11 febbraio 2011. URL consultato l'11 febbraio 2011.
  26. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Against All Odds PPV results 2/13: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Anderson vs. Hardy, Genesis re-matches, fluid X Division situation, su Pro Wrestling Torch, 13 febbraio 2011. URL consultato il 13 febbraio 2011.
  27. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact report 2/17: Complete "virtual-time" coverage of Impact on Spike TV – Against All Odds fall-out, Flair's TV return, TNA World Title match, su Pro Wrestling Torch, 17 febbraio 2011. URL consultato il 18 febbraio 2011.
  28. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Victory Road PPV results 3/13: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Sting vs. Hardy TNA Title match, su Pro Wrestling Torch, 13 marzo 2011. URL consultato il 13 marzo 2011.
  29. ^ Josh Boutwell, Impact Wrestling Results – 8/11/11, su WrestleView, 12 agosto 2011. URL consultato il 12 agosto 2011.
  30. ^ Josh Boutwell, Impact Wrestling – 8/25/11, su WrestleView, 26 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  31. ^ a b Matt Baxendell, TNA News: Impact Wrestling spoilers 9/1 – Bax's in-person results for next Thursday's episode, su Pro Wrestling Torch, 27 agosto 2011. URL consultato il 27 agosto 2011.
  32. ^ Wade Keller, Keller's TNA Impact report 9/8: Jeff Hardy returns, Anderson gets his title rematch against Angle, No Surrender final hype, su Pro Wrestling Torch, 9 settembre 2011. URL consultato il 9 settembre 2011.
  33. ^ Wade Keller, Keller's TNA Impact report 10/27: James Storm's speech about winning World Title, Brother Ray vs. Jeff Hardy, su Pro Wrestling Torch, 27 ottobre 2011. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  34. ^ Wade Keller, Keller's TNA Impact Wrestling report 11/3: Ongoing live coverage of Storm defending against Roode, su Pro Wrestling Torch, 3 novembre 2011. URL consultato il 10 novembre 2011.
  35. ^ Wade Keller, Keller's TNA Impact Wrestling report 11/10: Sting grants Storm a rematch against gloating heel Roode, plus Ronnie from Jersey Shore wrestles, su Pro Wrestling Torch, 10 novembre 2011. URL consultato il 10 novembre 2011.
  36. ^ a b James Caldwell, Caldwell's TNA Turning Point PPV results 11/13: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Roode-Styles, five title matches, su Pro Wrestling Torch, 13 novembre 2011. URL consultato il 13 novembre 2011.
  37. ^ Wade Keller, Keller's TNA Impact Wrestling report 11/17: Follow up to Turning Point, Roode and Styles match announced for Final Resolution, su Pro Wrestling Torch, 17 novembre 2011. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  38. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact Wrestling report 12/1: Roode vs. Hardy vs. Styles main event, TV Title match, Consequences, su Pro Wrestling Torch, 1º dicembre 2011. URL consultato il 14 dicembre 2011.
  39. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Final Resolution PPV results 12/11: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Roode-Styles, five title matches, su Pro Wrestling Torch, 11 dicembre 2011. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  40. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Against All Odds PPV results 2/12: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Roode-Hardy-Storm-Ray TNA Title main event, su Pro Wrestling Torch, 12 febbraio 2012. URL consultato il 12 febbraio 2012.
  41. ^ Scott Turner, Turner's TNA Impact report 2/23: Sting says he's "done," NFL star involved in main event, TV & Tag Title matches, su Pro Wrestling Torch, 24 febbraio 2012. URL consultato il 2 marzo 2012.
  42. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Victory Road PPV results 3/18: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Sting-Roode main event, Angle-Hardy, Storm-Ray, su Pro Wrestling Torch, 18 marzo 2012. URL consultato il 18 marzo 2012.
  43. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Lockdown PPV results 4/15: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Roode-Storm main event, Angle-Hardy, Lethal Lockdown opener, su Pro Wrestling Torch, 15 aprile 2012. URL consultato il 15 aprile 2012.
  44. ^ Scott Turner, Turner's TNA Impact Wrestling results 5/3: Roode and RVD pick opponents for each other, Gut Check fall-out, Flair calls out Hogan, su Pro Wrestling Torch, 4 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  45. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Sacrifice PPV results 5/13: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Roode-RVD main event, Angle-Styles, Hardy-Anderson, su Pro Wrestling Torch, 13 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  46. ^ Josh Boutwell, Impact Results – 5/24/12, su WrestleView, 16 maggio 2012. URL consultato il 2 giugno 2012.
  47. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact Wrestling results 5/31: Ongoing "virtual-time" coverage of live Impact in new timeslot – Roode vs. Sting, su Pro Wrestling Torch, 31 maggio 2012. URL consultato il 2 giugno 2012.
  48. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact Wrestling results 6/7: Ongoing "virtual-time" coverage of live Impact – six-man tag, final Slammiversary hype, su Pro Wrestling Torch, 7 giugno 2012. URL consultato il 7 giugno 2012.
  49. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Slammiversary PPV results 6/10: Ongoing "virtual time" coverage of live PPV – Roode vs. Sting headlines 10th Anniv. PPV, su Pro Wrestling Torch, 10 giugno 2012. URL consultato il 10 giugno 2012.
  50. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact Wrestling results 6/14: Ongoing "virtual-time" coverage of live Impact – TNA World Title match, Ultimate X starts the show, su Pro Wrestling Torch, 14 giugno 2012. URL consultato il 14 giugno 2012.
  51. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact results 8/23: Ongoing "virtual-time" coverage of live Impact – Hogan returns, Open Fight Night, su Pro Wrestling Torch, 23 agosto 2012. URL consultato il 23 agosto 2012.
  52. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact results 10/18: Complete "virtual-time" coverage of live BFG PPV fall-out, su Pro Wrestling Torch, 18 ottobre 2012. URL consultato il 21 ottobre 2012.
  53. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 12/27: Complete "virtual-time" coverage of Open Fight Night – Aries vs. Roode ends without a finish to cap off 2012, su pwtorch.com.
  54. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 1/10: Complete "virtual-time" coverage of Sting-Knox, wedding angle, and, oh yeah, a PPV on Sunday (updated w/Box Score), su pwtorch.com.
  55. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 1/31: Complete "virtual-time" coverage of Impact in the U.K. – Angle-Anderson, Wes & Garett turn heel, Wes's hair tells the story, su pwtorch.com.
  56. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 2/7: Complete "virtual-time" coverage of Impact in the U.K. – Tag Title change, Sting & Bully main event, Aces & Eights lose again, Nash weighs in, su pwtorch.com.
  57. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT REPORT 2/21: Complete "virtual-time" coverage of Impact in the U.K. – new KO champ, Hogan's "decision" early contender for worst angle of the year (updated w/Box Score), su pwtorch.com.
  58. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 2/28: Complete "virtual-time" coverage of live Impact – TNA & Jeff Hardy return to Orlando; Angle unmasks A&E member, but cameraman misses the shot, su pwtorch.com.
  59. ^ CALDWELL'S TNA LOCKDOWN PPV RESULTS 3/10: Live, in-person coverage from San Antonio – Hardy vs. Ray TNA Title match, Lethal Lockdown, more, su pwtorch.com.
  60. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 3/14: Complete "virtual-time" coverage of live Impact – Lockdown PPV fall-out from Chicago, su pwtorch.com.
  61. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 6/27: Complete "virtual-time" coverage of Impact – BFG Series continues, two title matches, Suicide, Joe added to Mafia, Hogan plays principal, more, su pwtorch.com.
  62. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 7/4: Sabin wins X Title & tears it up with Aries, BFG Series continues, more from Vegas, su pwtorch.com.
  63. ^ CALDWELL'S TNA BFG PPV RESULTS 10/20 (Pre-Show): Spike TV show featuring Tag Team gauntlet, more, su pwtorch.com.
  64. ^ CALDWELL'S TNA BFG PPV RESULTS 10/20 (Hour 1): Ultimate X opens PPV, new TNA tag champs, Angle rejects Sting, su pwtorch.com.
  65. ^ CALDWELL'S TNA IMPACT RESULTS 10/31: Complete "virtual-time" coverage of Halloween Impact – Angle "injured" again, TNA Title decision, two title matches, more, su pwtorch.com.
  66. ^ James Caldwell, Caldwell's TNA Impact results 1/16: Complete "virtual-time" coverage of "Genesis" Impact, su Pro Wrestling Torch, 16 gennaio 2014. URL consultato il 18 gennaio 2014.
  67. ^ Show results - 3/2 TNA vs. Wrestle-1 in Tokyo, Japan: "One Night Only" PPV results, set-up for Lockdown, su Pro Wrestling Torch, 2 marzo 2014. URL consultato il 2 marzo 2014.
  68. ^ WRESTLE-1 Keiji Mutoh 30th Anniversary, su cagematch.net.
  69. ^ TNA Impact Wrestling results 1/23, su wrestlinginc.com.
  70. ^ Kenny Lippe, 9/11 NYWC results in New York: Bryan Danielson works second show on Saturday, newly-signed TNA wrestler wrestle, su Pro Wrestling Torch, 12 settembre 2010. URL consultato il 12 settembre 2010.
  71. ^ Get Your Fist Pumpin' In The Air (Robbie E), su Total Nonstop Action Wrestling. URL consultato il 26 febbraio 2012.
  72. ^ Evolution XIV, su Total Nonstop Action Wrestling. URL consultato il 25 aprile 2014.
  73. ^ 2015 Here Comes The Boom (Robbie E), su Total Nonstop Action Wrestling. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  74. ^ https://twitter.com/sstaria/status/753789348827521025
  75. ^ Chaotic Wrestling Tag Team Title, Puroresu Dojo, 2003.
  76. ^ N.W.A. Cyberspace Cruiser X Title, Puroresu Dojo, 2003.
  77. ^ https://www.facebook.com/d2wprowrestling/photos/a.175673662587183.1073741828.175542939266922/658896477598230/?type=3&theater
  78. ^ Ironman Heavymetalweight Title, Wrestling-Titles.com. URL consultato il 12 agosto 2016.
  79. ^ a b c Royal Duncan & Gary Will, Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2000, ISBN 0-9698161-5-4.
  80. ^ Dupree, Jim, ECWA Tag Team Title History, Solie's Title Histories, 2004.
  81. ^ ECWA Hall of Fame, East Coast Wrestling Association. URL consultato il 20 agosto 2010.
  82. ^ Tsakiries, Phil e Michael Urbanavage, HW Light Heavyweight Title History, Solie's Title Histories, 2004.
  83. ^ Oliver, Earl, JCW Light/Junior Heavyweight Title History, Solie's Title Histories, 2003.
  84. ^ Pro Wrestling Illustrated (PWI) 500 for 2012, su The Internet Wrestling Database. URL consultato il 25 agosto 2012.
  85. ^ Tsakiries, Phil, SSCW Heavyweight Title History, Solie's Title Histories, 2004.
  86. ^ Tsakiries, Phil, SSCW Lightweight Title History, Solie's Title Histories, 2004.
  87. ^ James Caldwell, TNA PPVs CALDWELL'S TNA BFG PPV RESULTS 10/20 (Hour 1): Ultimate X opens PPV, new TNA tag champs, Angle rejects Sting, su Pro Wrestling Torch. URL consultato il 20 ottobre 2013.
  88. ^ http://www.cagematch.net/?id=5&nr=2300

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling