Ritratto di uomo anziano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto di uomo anziano
Filippino Lippi Portrait of old man.jpg
AutoreFilippino Lippi (attr.)
Data1485 circa
Tecnicaaffresco staccato
Dimensioni47×38 cm
UbicazioneGalleria degli Uffizi, Firenze

Il Ritratto di uomo anziano è un affresco staccato su embrice di terracotta (47x38 cm) attribuito a Filippino Lippi, databile al 1485 circa e conservato nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'opera è citata negli inventari del 1784 e 1825 con l'attribuzione a Masaccio. L'uomo ritratto sembra essere un certosino e non è improbabile che fosse uno dei personaggi ritratti proprio da Masaccio nella Sagra, magari il portinaio del Carmine copiato poi da Filippino.

L'uomo ritratto è voltato di tre quarti verso sinistra, con uno sguardo concentrato verso qualcosa e il volto segnato dai segni dell'età, ben marcati. Lo sfondo è neutro, di colore azzurrino.

Cavalcaselle ricordò come il dipinto si trovasse anticamente dai Corboli. Altri invece hanno espresso maggiori perplessità, come Luciano Berti, che lo riteneva, assieme all'Autoritratto, un falso sei-settecentesco.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]