Ritratto di giovane dal berretto rosso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ritratto di giovane dal berretto rosso
Tiziano, ritratto dello stadel.jpg
Autore Tiziano
Data 1516 circa
Tecnica Olio su tavola
Dimensioni 19×15 cm
Ubicazione Städel, Francoforte sul Meno

Il Ritratto di giovane dal berretto rosso è un dipinto a olio su tavola (81,2x66,3 cm) di Tiziano, databile al 1516 circa e conservato nella Städel di Francoforte sul Meno.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'opera, di piccolo formato, ha sul retro la scritta "Kost 15 ungarisch dc... Anno 1516". Non inclusa nei cataloghi di Tiziano del Suida e del Tietze, venne riconosciuta come opera autografa da Berenson (1932) e Mayer (1938), seguiti da Pallucchini (1952-53 e 1961) e Marassi (1954 e 1966), sulla base di raffronti col Ritratto di giovane in pelliccia della Frick Collection.

Il piccolo formato determina un'inquadratura molto stretta sul volto del soggetto, che è rivolto di tre quarti verso sinistra, mentre il busto ruota dall'altra parte e gli occhi guardano verso l'alto. Indossa un berretto rosso, all'origine del titolo tradizionale, e porta i capelli lunghi a caschetto, ma non la barba. La fisionomia è quella di un giovane sui vent'anni, dalla fisionomia nordica.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Francesco Valcanover, L'opera completa di Tiziano, Rizzoli, Milano 1969.