Ritratto Droeshout

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritratto Droeshout
Title page William Shakespeare's First Folio 1623.jpg
AutoreMartin Droeshout
Data1623
Tecnicapittura
Dimensioni34×22.5 cm
UbicazioneNational Portrait Gallery, Londra

Il ritratto Droeshout, (Droeshout portrait o Droeshout engraving, "incisione Droeshout", in inglese), è un ritratto di William Shakespeare realizzato da Martin Droeshout mediante la tecnica dell'incisione e posto come elemento decorativo del frontespizio del First Folio, la prima raccolta delle opere complete di Shakespeare, pubblicato nel 1623.

L'incisione è una dei due soli artefatti che possono essere ricondotti con totale certezza al drammaturgo. L'altro è la statua fatta erigere come suo monumento funebre nella sua città natale di Stratford-upon-Avon. Tuttavia entrambi sono postumi. L'incisione fu realizzata sette anni dopo la morte di Shakespeare e non esistono prove che dimostrino che l'incisore Martin Droeshout abbia mai incontrato Shakespeare in vita. Ben Jonson nel presentare l'incisione afferma che essa ha una buona somiglianza con il volto del poeta[1].

Dell'incisione esistono due versioni. Nella prima versione, oggi conservata solo in quattro copie, la testa di Shakespeare sembra galleggiare sopra la gorgiera[2]. Durante la stampa delle prime copie del volume, Droeshout si rese conto del problema e apportò dei miglioramenti all'incisione migliorando l'ombreggiatura[2].

Le due versioni dell'incisione di Droeshout
Le due versioni dell'incisione di Droeshout

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ First Folio (New South Wales), page 2 :: Facsimile Viewer :: Internet Shakespeare Editions, su internetshakespeare.uvic.ca. URL consultato il 4 aprile 2018.
  2. ^ a b (EN) Shakespeare's First Folio, su The British Library. URL consultato il 4 aprile 2018.