Rita Pacilio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Rita Pacilio (Benevento, 1963) è una poetessa e saggista italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Suoi testi sono stati tradotti in diverse lingue, tra cui greco, romeno, francese[1], arabo, inglese, spagnolo[2] e sono presenti su riviste e siti nazionali e internazionali[3]. Si è laureata in sociologia presso l’Università degli Studi di Napoli. Dal 2017 fa parte della giuria del Premio di Poesia Casa Museo Alda Merini[4] (assieme a Vivian Lamarque e Maria Attanasio) e del Concorso Nazionale di Poesia Umbertide XXV Aprile (assieme a Anna Maria Farabbi, Sebastiano Aglieco, Marco Bellini, Stefano Guglielmin, Paolo Pistoletti[5]). Nel 2014 ha fatto parte della giuria del Premio di Poesia Ambrosia, in occasione dell’Expo, assieme a Franco Buffoni. Attiva anche in campo musicale, ha collaborato con musicisti e compositori di jazz, tra cui Claudio Fasoli. Rita Pacilio ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Laurentum 2013[6], edzione in cui sono stati premiati anche Franco Loi, Davide Rondoni, Sergio Zavoli, e il Premio Rodolfo Valentino[7] 2019 con la giuria composta da: Giuseppe Conte, Chicca Morone, Tomaso Kemeny, Fabrizio Bregoli, Antonio Miredi e Paola Pennecchi.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

  • L’amore casomai – racconti in prosa poetica, La Vita Felice, 2018, ISBN 9788893462273.

Saggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Introduzione e Al di là delle parole, terzo capitolo di “Quaderni del Centro Studi di Diritto Comunitario”, Facoltà di Economia dell’Università degli Studi del Sannio, Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 2007.
  • Chi scrive ha fede? La fede come metafora comunicativa. Antologia e approfondimenti, Fara Editore, Rimini, 2012.
  • Rita Pacilio (a cura di), Le forme della poesia, di Raffaele Urraro, La Vita Felice, Milano, 2015.
  • Rita Pacilio e Antonietta Gnerre (a cura di), Una luce sorveglia l'infinito. Antologia poetica, La Vita Felice, Milano, 2016.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Infedele, in collaborazione con il sassofonista Claudio Fasoli per Splasc(h)Records
  • Se io fossi luna in collaborazione con Luca Aquino per (Splash(h)Records

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ LES IMPARFAITS SONT DES GENS BIZARRES, Rita Pacilio - livre, ebook, epub.
  2. ^ Poesie di Rita Pacilio (traduzioni in lingua spagnola, a cura di Martina Di Blasi) - L'EstroVerso, in L'EstroVerso, 19 luglio 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  3. ^ Rita PACILIO - Italian Poetry, in Italian Poetry. URL consultato il 24 agosto 2018.
  4. ^ Bando del Premio di Poesia Casa Museo Alda Merini 2ª edizione, in Casa delle Arti - Spazio Alda Merini, 21 marzo 2018. URL consultato il 24 agosto 2018.
  5. ^ Associazione Amici del Centro Socio Culturale San Francesco - IL BANDO 2018, su cscsanfrancesco.it.
  6. ^ Tutti i vincitori, su www.premiolaurentum.eu. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  7. ^ Autore Chiara Rota, Premiati VI Edizione, su Il Mondo delle Idee, 15 gennaio 2019. URL consultato il 24 gennaio 2019.
  8. ^ Tutti i vincitori, su premiolaurentum.eu.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Antonio Spagnuolo, Rita Pacilio tra sogno e psiche, in Il Denaro, 11 giugno 2011
  • Adriana Gloria Marigo, Un viaggio nella follia con la poesia di Rita Pacilio, in Qlibri bimestrale, anno 4 - n. 17, maggio-giugno 2013
  • Poezia. Revista de cultura poetica, Uniunii Scriitorilor din România, Iarna, 2014
  • Alexandra Zambà (a cura di), Pane e poesia. Antologia poetica, Associazione Ciprioti in Italia, La Vita Felice, 2015
  • Melania Panico, Poesie sul Jazz di Rita Pacilio, in ClanDestino, 26 febbraio 2016. URL consultato il 24 agosto 2018.
  • Luigi D, L'amore casomai, in ClanDestino, 4 luglio 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  • Antonietta Gnerre, Rita Pacilio, “Prima di andare”, in poesia.blog.rainews.it, 12 maggio 2017
  • Melania Panico, "Prima di andare" di Rita Pacilio, in ClanDestino, 30 settembre 2017. URL consultato il 24 agosto 2018.
  • Stefano Guglielmin, Blanc de ta nuque, uno sguardo sulla poesia italiana contemporanea, 2° volume (2011-2016), edizioni Dot.com Press, Milano, 2017
  • Marco Onofrio, Il graffio della piuma. Poetesse italiane fuori dal coro, (2006-2016), Edilazio, Roma, 2017
  • Lido. Poezie italiana contemporana, Editura Eikon, București, România, 2018

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie