Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Rita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Rita (disambigua).

Rita è un nome proprio di persona italiano femminile[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di un ipocoristico del nome Margherita originatosi già durante il Medioevo per aferesi (caduta di una o più silabe)[1][2][3] che ha ormai assunto valenza di nome proprio. "Margherita" è tratto dal termine greco antico μαργαριτης (margarites), passato poi al latino margarita, che significa "perla"[1][3].

L'affermarsi del nome con valenza autonoma si deve alla vasta popolarità del culto di santa Rita da Cascia[1][2], monaca agostiniana e mistica, invocata come taumaturga e santificata nel 1900 da papa Leone XIII. Dall'inizio del Novecento inizia in Italia l'ascesa della popolarità del nome, che raggiunge la maggiore diffusione intorno al 1950 (rango 7 nel 1951), in concomitanza con il successo di Rita Hayworth, attrice statunitense di origini spagnole (il cui vero nome era Margarita Cansino), protagonista del film Gilda[2]. Il nome Rita mantenne la sua popolarità per tutti gli anni Sessanta, probabilmente sostenuto dalla simpatia verso la cantante e attrice Rita Pavone. Dagli anni Settanta inizia il lento declino: si passa dalle 6341 occorrenze del 1950 alle 4223 nel 1967 fino alle 466 del 1994[2]. Per quanto riguarda le differenze regionali, Rita appare distribuito su tutto il territorio italiano, con una leggera prevalenza nel centro-sud e picchi massimi in Umbria (patria della Santa) e in Trentino-Alto Adige[2].

Oltre che in italiano, ha ampia diffusione anche in altre lingue, fra le quali inglese, svedese, norvegese, danese, tedesco, ungherese, spagnolo e lingua portoghese[4].

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

L'onomastico si festeggia in genere il 22 maggio, in onore di santa Rita da Cascia, monaca agostiniana, morta nel 1457, detta "la santa degli impossibili"[3][5]. Con questo nome si ricordano anche, alle date seguenti:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Rita.

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e De Felice, p. 317.
  2. ^ a b c d e Rita - Rito [collegamento interrotto], su LION Laboratorio Internazionale di Onomastica. URL consultato il 5 settembre 2014.
  3. ^ a b c Rita, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 27 gennaio 2013.
  4. ^ (EN) Rita, su Behind the Name. URL consultato il 27 gennaio 2013.
  5. ^ a b c d Sante e beate di nome Rita, su Santi, beati e testimoni. URL consultato il 27 gennaio 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi