Risoluzione 1661 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Risoluzione ONU 1661)
Small Flag of the United Nations ZP.svg
Risoluzione 1661
dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite
Data 28 novembre 1961
Codice A/RES/1661(XVI)

Risultato Adottata senza voto
l'Austria dovrà monitorare la situazione nell'Alto Adige e nel Trentino, rinunciando a pretendere un referendum popolare circa l'assegnazione della regione.

La risoluzione n. 1661 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite venne decisa il 28 novembre 1961 in seguito all'atteggiamento dell'Italia verso l'attuazione dell'accordo De Gasperi-Gruber (del 1946) che aveva già portato undici mesi prima (31 ottobre 1960) alla Risoluzione 1497 dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Tali risoluzioni (come pure l'accordo) riguardano la questione altoatesina, ovvero la tutela della popolazione di madrelingua tedesca dell'Alto Adige e dei comuni confinanti in provincia di Trento: l'Austria dovrà monitorare la situazione in Trentino-Alto Adige, rinunciando a pretendere un referendum popolare circa l'assegnazione della regione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Nazioni Unite Portale Nazioni Unite: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Nazioni Unite