Riserva naturale Crava Morozzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Riserva naturale
Crava Morozzo
Oasimorozzocrava stagno.JPG
Tipo di area Riserva naturale
Codice EUAP EUAP0365
Stati Italia Italia
Regioni Piemonte Piemonte
Province Cuneo Cuneo
Comuni Mondovì Morozzo Rocca Dè Baldi
Superficie a terra 290,00 ha
Provvedimenti istitutivi L.R. 49, 07.09.87
Gestore Ente di gestione del Parco naturale del Marguareis
Sito istituzionale

La riserva naturale Crava Morozzo è un'area naturale protetta della regione Piemonte istituita nel 1979 con il nome di oasi di di Crava Morozzo.[1]

La zona umida è di origine artificiale: si estende intorno ai laghi di Crava e Morozzo interamente ricompresi nella provincia di Cuneo. L'area protetta è nata nel 1979 come Oasi Lipu, oggi è in gestione all'Ente di gestione del Parco naturale del Marguareis e occupa una superficie di 300 ha.[2][3].


Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il parco occupa la maggior parte dei terrazzamenti prodotti dal torrente Pesio.

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

L'estensione del Parco è ricompreso nei territori dei Comuni di Morozzo, Rocca de' Baldi e Mondovì.

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti ben 135 specie di uccelli nidificanti e 40 di uccelli acquatici.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

Località Morozzo,

Località Crava, sulla strada per Rocca de' Baldi.

L'ingresso è libero e vengono effettuate visite guidate per scolaresche e gruppi.


Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]