Riserva naturale di Crava-Morozzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Riserva naturale Crava Morozzo)
Riserva naturale di
Crava-Morozzo
Oasimorozzocrava stagno.JPG
Tipo di areaRiserva naturale
Codice WDPA64451
Codice EUAPEUAP0365
StatiItalia Italia
RegioniPiemonte Piemonte
ProvinceCuneo Cuneo
ComuniMondovì Morozzo Rocca Dè Baldi
Superficie a terra290,00 ha
Provvedimenti istitutiviL.R. 49, 07.09.87
GestoreEnte di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

Coordinate: 44°25′17.04″N 7°43′55.92″E / 44.4214°N 7.7322°E44.4214; 7.7322

La riserva naturale di Crava-Morozzo è un'area naturale protetta della regione Piemonte istituita nel 1979 con il nome di oasi di Crava Morozzo.[1]

La zona umida è di origine artificiale: si estende intorno ai laghi di Crava e Morozzo interamente ricompresi nella provincia di Cuneo. L'area protetta è nata nel 1979 come Oasi Lipu, oggi è in gestione all'Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Marittime e occupa una superficie di 300 ha.[2][3].


Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Il parco occupa la maggior parte dei terrazzamenti prodotti dal torrente Pesio.

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

L'estensione del Parco è ricompreso nei territori dei Comuni di Morozzo, Rocca de' Baldi e Mondovì.

Fauna[modifica | modifica wikitesto]

Sono presenti ben 135 specie di uccelli nidificanti e 40 di uccelli acquatici.

Flora[modifica | modifica wikitesto]

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

Località Morozzo,

Località Crava, sulla strada per Rocca de' Baldi.

L'ingresso è libero e vengono effettuate visite guidate per scolaresche e gruppi.


Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]