Riprando

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riprando il Glorioso
vescovo della Chiesa cattolica
Template-Bishop of Novara.svg
 
Incarichi ricopertivescovo di Novara
 
Nato?, Pombia
Consacrato vescovo2 febbraio 1039
Deceduto21 dicembre 1053, Novara
 

Riprando di Pombia (Pombia, ... – Novara, 21 dicembre 1053) è stato un vescovo italiano. Venne soprannominato il Glorioso.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Riprando era nato a Pombia, ed era membro della nobile famiglia dei Conti di Pombia.

Nel 1034 è indicato per la prima volta con il titolo di chierico della Chiesa pavese, e figlio del Conte Uberto di Pombia, nonché fratello del Conte Guido, imparentanto quindi con il suo predecessore alla sede episcopale novarese, Gualberto.

Nominato vescovo di Novara il 2 febbraio 1039, assieme ai fratelli, fondò l'Abbazia dei Santi Nazario e Celso di San Nazzaro Sesia (1040 circa) e nel 1046 partecipò al fianco dell'imperatore Enrico III al Concilio di Sutri.

Morì a Novara il 21 dicembre 1053.

Nella documentazione della cattedrale di Novara è indicato con inchiostro rosso, il che era segno dell'importanza del personaggio nella diocesi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Bascapè, Novaria seu de Ecclesia novariensi, Novara 1612, parte II De episcopis.
  • C. Bascapè, La Novara sacra del vescovo Carlo Bescapé (sic), tradotta in italiano con annotazioni e vita dell'autore da Giuseppe Ravizza, Novara 1878, con i dati dei vescovi sino a mons. Stanislao Eula.
  • C. F. Frasconi, Schiarimenti e correzioni alla tavola cronologica de' vescovi di Novara (anno 1828 ca.), ms. pp. 52, in ACSM, FF, XIV /5.
  • L. Cassani (a cura di), Elenco dei vescovi della diocesi di Novara, Novara 1955.