Ring Ring (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ring Ring (Bara Du Slog En Signal)
Artista ABBA, (conosciuti al tempo come Björn & Benny, Agnetha & Anni-Frid)
Tipo album Singolo
Pubblicazione 14 febbraio 1973
Durata 3:00
Genere Europop
Glam rock
Pop
Schlager
Etichetta Polar
Produttore Benny Andersson e Björn Ulvaeus
ABBA - cronologia
Singolo precedente
(1972)
Ring Ring
Artista ABBA, (conosciuti al tempo come Björn & Benny, Agnetha & Anni-Frid)
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 febbraio 1973
Durata 3:00
Genere Pop rock
Etichetta Polar
Produttore Benny Andersson e Björn Ulvaeus

Ring Ring è un singolo del 1973 degli ABBA, che ha dato al gruppo una grande svolta in diversi paesi europei (anche se nel resto d'Europa, Nord America e Australia verranno gli ABBA diventeranno famosi l'anno dopo). Ring Ring è stato originariamente scritto in Svedese da Benny Andersson e Björn Ulvaeus insieme al loro manager Stig Anderson, e per la traduzione dei testi in inglese sono stati aiutati da Neil Sedaka e Phil Cody. La versione svedese ha raggiunto la posizione n°1 nelle classifiche svedesi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Versione svedese

Lato A:

  1. "Ring Ring (Bara Du Slog En Signal)

Lato B:

  1. "Åh vilka tider"

Versione inglese

Lato A:

  1. "Ring Ring"

Lato B:

  1. "Rock 'n' Roll Band"

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il successo di "People Need Love" nel 1972 di Björn & Benny, Agnetha & Anni-Frid (così il gruppo era conosciuto all'epoca), il manager Stig Anderson intuì le potenzialità di aggancio tra il talento vocale delle donne e il talento per la scrittura dei due uomini. Fu poi deciso che il gruppo avrebbe registrato un LP; questo si rivelò alla fine essere l'album Ring Ring.

Andersson, Ulvaeus e Anderson furono invitati a presentare una canzone per la selezione svedese dell'Eurovision Song Contest 1973. Dopo diversi giorni Andersson e Ulvaeus trovarono la melodia per la versione svedese di "Ring Ring", con il titolo provvisorio di "Klocklåt" (Melodia dell'orologio). Stig Anderson scrisse i testi, con l'intenzione di fare una canzone più "leggera", cercando di allontanarsi dallo sfarzo e dalle circostanze attinenti all'Eurovision Song Contest di quel tempo.

Dopo questo, la canzone fu reintitolata "Ring Ring". Per renderla più accessibile al pubblico di tutto il mondo, Stig Anderson chiese allo scrittore statunitense di canzoni Neil Sedaka di scrivere il testo per la versione in inglese, assieme al suo partner di scrittura Phil Cody.

Il 10 gennaio 1973 la canzone venne registrata presso il "Metronome Studio" a Stoccolma. Michael B. Treatow, l'ingegnere del suono, collaborò con Benny e Björn su molti dei loro singoli e album successivi. Treatow aveva letto un libro sul produttore discografico Phil Spector, famoso per il suo "Wall of Sound", trattamento che applicava alle canzoni che produceva. Spector utilizzava diversi musicisti per suonare lo stesso strumento, nello stesso studio e nello stesso momento; questo metodo era però troppo costoso per gli ABBA. Così Treatow risolvette il problema registrando le basi del brano due volte, in modo da ottenere un suono più orchestrale; modificando la velocità del nastro tra le sovraincisioni, si rendevano gli strumenti leggermente stonati, e questo aumentava l'effetto. Questo era diverso da tutto ciò che era stato fatto prima nella musica svedese.

Tuttavia, quando Björn & Benny, Agnetha & Anni-Frid eseguirono "Ring ring" durante le selezioni svedesi, arrivarono solamente terzi. Ma la canzone ebbe molto più successo, sia in lingua svedese che in lingua inglese.

Fu solo in quel momento che gli ABBA presero seriamente in considerazione l'idea di formare un vero e proprio gruppo. Fecero una tournée in Svezia e, nonostante il fallimento di Ring Ring, cominciarono a prepararsi per l'edizione dell'anno successivo, nella quale avrebbero partecipato con Waterloo.

Accoglienza e altre versioni[modifica | modifica wikitesto]

Anche se Ring Ring non ha avuto l'occasione di rappresentare la Svezia nell'Eurovision Song Contest del 1973, la canzone ha avuto molto successo nelle classifiche svedesi, dando al quartetto la loro prima hit da n°1. La versione in lingua inglese ha fatto quasi altrettanto bene, arrivando a toccare la posizione n°2 in Svezia, Norvegia e Austria, mentre ha raggiunto la top ten nelle classifiche di Paesi Bassi, Sudafrica e Rhodesia (oggi Zimbabwe). La canzone è diventata inoltre la prima di 16 n°1 degli ABBA in Belgio. È stato il primo singolo uscito nel Regno Unito, nell'ottobre 1973, ma non è riuscito ad entrare nelle classifiche, vendendo solo 5000 copie.

Una versione remixata del brano ha raggiunto la 32ª posizione nel giugno 1974 (dopo il successo da n°1 di "Waterloo"), e ha raggiunto più tardi la 7ª posizione in Australia, al culmine dell'"ABBAmania".

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica