Rigsdaler delle Indie occidentali danesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rigsdaler delle Indie occidentali danesi
fuori corso
Nome localeRigsdaler
Codice ISO 4217-
StatiDanimarca Indie occidentali danesi
Frazioniskilling (1/96)
Monete2, 6, 10, 12, 20 e 24 skilling
Banconote5, 10, 20, 50 e 100 rigsdaler
Periodo di circolazione-
Sostituita dadaler delle Indie occidentali danesi dal 1849
Tasso di cambio()
Agganciata arigsdaler danese (4/5)
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il rigsdaler è stata la valuta delle Indie occidentali danesi (ora Isole Vergini americane) fino al 1849. Era suddiviso in 96 skilling. Il rigsdaler valeva 4/5 del rigsdaler danese. Fu sostituito dal daler.

Monete[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1766 e nel 1767 furono coniate monete in argento da 6, 12 e 24 per le Indie occidentali danesi. Furono seguite nel 1816 da monete d'argento da 2, 10 e 20 skilling, che furono coniate fino al 1848. Tutte le monete recavano la legenda "Dansk Amerik(ansk) M(ynt)" (Moneta Danese Americana) per differenziarla dalla monete danesi regolari.

Banconote[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1784 e nel 1785, furono emesse di nuovo alcune banconote da 5 rigsdaler courant danesi per essere usate nelle Indie occidentali con la nuova denominazione da 6¼ rigsdaler stampata nel verso che era in precedenza vuoto. Emissioni regolari iniziarono nel 1788 con denominazioni da 20, 50 e 100 rigsdaler. Banconote da 5 e 10 rigsdaler furono aggiunte nel 1806 quando i tagli da 20 rigsdaler cessarono di essere emessi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]