Rifugio Piero Garelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Rifugio Garelli)
Rifugio Piero Garelli
Rifugio Garelli.jpg
Ubicazione
Stato Italia Italia
Altitudine 1 970 m s.l.m.
Località Chiusa di Pesio (Pian Del Lupo)
Catena Alpi Liguri
Coordinate 44°11′19.56″N 7°41′17.05″E / 44.188767°N 7.688069°E44.188767; 7.688069Coordinate: 44°11′19.56″N 7°41′17.05″E / 44.188767°N 7.688069°E44.188767; 7.688069
Dati generali
Inaugurazione 13 ottobre 1991
Proprietà C.A.I.
Gestione Guido Colombo
Periodo di apertura Dal 15/6 al 15/9 continuativo ; dal 15/5 al 15/6 e dal 15/9 al 15/10 nei fine settimana e altri periodi su prenotazione.
Capienza 90 posti letto
Mappa di localizzazione

Il rifugio Piero Garelli è un rifugio situato nella catena delle Alpi Liguri nel comune di Chiusa di Pesio, in provincia di Cuneo, a 1970 metri di altitudine.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo rifugio "Piero Garelli" fu costruito nel 1949, e poteva ospitare solo una ventina di persone. Il primo ampliamento del rifugio avvenne nel 1968, quando fu aggiunto un piano, aumentando la capienza a 76 posti letto. Nel 1987 il rifugio venne completamente distrutto da un incendio, venne ricostruito e quindi inaugurato il 13 ottobre 1991, con una cresciuta capienza (90 posti attuali).[1]

Il rifugio è dedicato alla memoria dell'avvocato monregalese Piero Garelli (1905-1945), già presidente del Cai di Mondovì, morto nel campo di concentramento di Mauthausen-Gusen.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Attualmente il rifugio è una costruzione di 4 piani, con una parte antincendio, realizzata esclusivamente in metallo e vetro. In questa parte di rifugio trova anche spazio il "rifugio invernale", una parte sempre aperta a cui possono accedere gli alpinisti anche fuori dal periodo di apertura. Il rifugio è energeticamente indipendente, l'energia elettrica di cui fabbisogna è ricavata da alcuni pannelli fotovoltaici disposti sul tetto dello stesso, e da due piccole centrali idroelettriche.[1]

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

Ascensioni[modifica | modifica wikitesto]

Traversate[modifica | modifica wikitesto]

Il rifugio si trova sul percorso della Grande Traversata delle Alpi, di cui è tappa (punto intermedio tra il Rifugio Havis De Giorgio e Limonetto).[2] Si trova inoltre sul percorso della Via Alpina, tra le tappe R149 e R150 del percorso rosso.[3]

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]