Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Rideback

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Ride Back)
Rideback
ライドバック
(Raidobakku)
Rideback.jpg
Rin Ogata in sella a Fuego
Genere fantascienza
Manga
Autore Tetsurō Kasahara
Editore Shogakukan
Rivista Ikki
Target seinen
1ª edizione gennaio 2003 – gennaio 2009
Tankōbon 10 (completa)
Volumi it. inedito
Serie TV anime
Rideback
Regia Atsushi Takahashi
Soggetto Hideo Takayashiki, Ken Iizuka
Studio Madhouse
Rete Chiba TV, TV Saitama
1ª TV 11 gennaio – 29 marzo 2009
Episodi 12 (completa)
Episodi it. inedito

Rideback (ライドバック Raidobakku?) è un manga ideato da Tetsurō Kasahara serializzato in capitoli dal gennaio 2003 al gennaio 2009 sul manga magazine IKKI, pubblicato dall'editore Shogakukan. Il manga è ambientato nel 2020, centrato su Rin Ogata, una studentessa liceale che è da poco venuta a contatto con il mondo dei Rideback, delle particolari moto antropomorfe. I capitoli della serie sono stati successivamente raccolti in 10 volumi, da cui è stata tratta una serie animata andata in onda a partire dall'11 gennaio 2009.[1][2][3]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La storia è ambientata nel 2020, dove un gruppo armato chiamato GGP ha preso il controllo del mondo riuscendo a prendere il posto delle Nazioni Unite, che vennero forzatamente dismesse, a peggiorare l'umore del paese si è aggiunto un forte terremoto che ha devastato Tokyo. È centrale nella trama la vita di Rin Ogata, una studentessa con uno spiccato talento per la danza recentemente iscritta all'università di arti liberali Musashino, dove si imbatterà nel club dei Rideback, delle moto antropomorfe che permettono un doppio assetto di marcia, quello di una normale moto con le ruote in serie chiamato "Spread Legs Form"[4], e una seconda modalità chiamata "Standing Form"[4] che porta la moto a sollevarsi da terra e a portare le ruote in parallelo, quest'ultima modalità è quella che dà il nome alle moto, Rideback è la contrazione di "Ride on Back" che letteralmente significa "Guida sulle spalle", infatti le moto danno l'impressione di portare "sulle spalle" il proprio pilota.[5] Rin viene subito attratta da questi strani veicoli e già dalla prima guida si accorge della straordinaria maneggevolezza di cui sono caratterizzati, riuscendo anche a farli letteralmente ballare.[5]

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

GiapponeseKanji」 - Rōmaji In onda
Giapponese
1 「深紅の鉄馬」 - shinku no tetsu uma 11 gennaio 2009
2 「珠代上等!?S.L.F~スプレッド・レッグス・フォーム」 - tamayo jōtō!? S.L.F ~ supureddo. reggusu. fōmu 18 gennaio 2009
3 「そして旗[フラッグ]はふられる」 - Soshite furaggu wa furareru 25 gennaio 2009
4 「しょう子、危機一髪」 - Shōko, kiki ippatsu 1º febbraio 2009
5 「謎のライドバック少女」 - Nazo no raidobakku shōjo 8 febbraio 2009
6 「電光石火ライド」 - Denkōsekka raido 15 febbraio 2009
7 「罪と× (バツ)」 - Tsumi to batsu 22 febbraio 2009
8 「罰と×(バツ)」 - GET RIDE! eraba reshi mono 1º marzo 2009
9 「GET RIDE!選ばれし者」 - hidamari no niwa de 8 marzo 2009
10 「陽だまりの庭で」 - Master of the war 15 marzo 2009
11 「曇りのち雨ときどき…」 - kumori nochi ame tokidoki... 22 marzo 2009
12 「光の舞台へ」 - hikari no butai he 29 marzo 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ride Back Motorcycle Robot Manga to Be Animated for TV, Anime News Network, 29-04-2007. URL consultato il 21-02-2009.
  2. ^ (EN) Rideback Anime's TV Ad Officially Posted Online, Anime News Network, 10-12-2008. URL consultato il 21-02-2009.
  3. ^ (EN) Rideback Motorcycle Robot Anime's 2nd TV Ad Streamed, Anime News Network, 18-12-2008. URL consultato il 21-02-2009.
  4. ^ a b Rideback, sigla d'apertura dell'anime
  5. ^ a b Rideback, episodio 1

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga