Richilda Ramberti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Richilda Ramberti
RICHELDINA DEI RAMBERTI.jpg
Signora consorte di Mantova
In carica ? –
1319
Predecessore Alisa d'Este
Successore Caterina Malatesta
Nascita Brescia, 1269
Morte Mantova, 1319
Dinastia Ramberti
Padre Ramberto Ramberti
Madre Margherita di Almerico dei Lavellolongo
Consorte Ludovico I Gonzaga
Figli
Filippino, Guido, Feltrino

Richilda Ramberti (Brescia, 1269Mantova, 1319) è stata una nobile italiana.

Della famiglia ghibellina Ramberti, era la figlia del condottiero Ramberto Ramberti (?-1312), podestà di Modena per conto dei Bonacolsi di Mantova e di Margherita di Almerico dei Lavellongo. Premorta al marito Ludovico, lasciò importanti possedimenti a Brescia e a Ferrara, contribuendo alle fortune dei Gonzaga.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Sposò in prime nozze Ludovico I Gonzaga, primo capitano del popolo di Mantova e nacquero tre figli:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Adelaide Murgia, I Gonzaga, Milano, Mondadori, 1972. ISBN non esistente
  • Roberto Brunelli, I Gonzaga. Quattro secoli per una dinastia, Mantova, 2010.
  • Giuseppe Amadei e Ercolano Marani (a cura di), I ritratti gonzagheschi della collezione di Ambras, Mantova, 1980, ISBN non esistente.
  • Alessandro Luzio, I Corradi di Gonzaga signori di Mantova, Varese, 1913. ISBN non esistente

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]