Richie Rich (personaggio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Richard "Richie" $ Rich, Jr. (spesso stilizzato in Ri¢hie Ri¢h)[1][2][3] è un personaggio immaginario protagonista di una serie a fumetti prodotto dalla Harvey Comics negli anni cinquanta. Soprannominato "the poor little rich boy" (il povero bambino ricco) è l'unico figlio di genitori incredibilmente ricchi, risultando dunque il bambino più ricco del mondo. È talmente ricco, che il suo nome contiene il simbolo del dollaro, $.[4] Nel periodo di maggior diffusione degli Harvey Comics (1950–1982), apparve in oltre cinquanta pubblicazioni, fra cui Richie Rich, Richie Rich Millions, Richie Rich Dollars and Cents, e Richie Rich Success Stories.

La rivista Forbes lo ha inserito al quarto posto tra i personaggi di fantasia più ricchi del mondo attribuendogli un patrimonio di 9,7 miliardi di dollari.[5][6] Il personaggio ha avuto una trasposizione televisiva a cartoni animati nel 1980, due trasposizioni cinematografiche negli anni novanta[7][8][9] e una serie televisiva nel 2015[10][11].

Richie Rich
Lingua orig.Inglese
Autori
1ª app. inLittle Dot settembre 1953
Specieumana
SessoMaschio

Caratterizzazione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Nonostante gli stereotipi negativi associati con la sua incredibile ricchezza, il personaggio è gentile e caritatevole. Vive in una lussuosa dimora e possiede due cose di quello che il denaro può comprare. è un bambino di una età imprecista fra i sette e i dieci anni e indossa un gilet, una camicia bianca con il colletto Eton nascosto da un enorme nodo di cravatta rossa e scarpe blu. Frequenta la scuola nella sua città natale di Harveyville[12] insieme ai compagni di classe Little Dot e Little Lotta.[13]

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Richie Rich
fumetto
Lingua orig.inglese
PaeseStati Uniti
AutoreAlfred Harvey, Sid Jacobson, Lennie Herman, Stan Kay, and Ralph Newman.
DisegniWarren Kremer, Ernie Colón, Sid Couchey, Dom Sileo, Ben Brown, Steve Muffatti, Joe Dennett
EditoreHarvey Comics
1ª edizione1960 – 1991
Albi254 (completa)
Genereumoristico
Seguito daRichie Rich (vol. 2)

Venne ideato nel 1953 da Alfred Harvey e Warren Kremer.[14] Il personaggio ha esordito sul primo numero di Little Dot nel settembre 1953 e la prima testata dedicata esordì nel 1960, Richie Rich, e venne edita per 254 numeri fino al 1991 con una interruzione fra 1982 e il 1986; seguì poi una seconda serie, Richie Rich (vol. 2) edita per 28 numeri dal 1991 al 1994. Altre testate importanti furono Richie Rich Millions, 113 numeri fra il 1961 e il 1982, Richie Rich Dollars and Cents (109 numeri fra il 1963 e 1982), e Richie Rich Success Stories (105 numeri fra il 1964 e 1982). Nel 1982 l'editore interruppe le pubblicazioni per riprenderle nel 1986 sotto una nuova proprietà;[15] in questo periodo alcune pubblicazioni vennero interrotte e il personaggio, come molti altri della Harvey Comics, è stato pubblicato solo sporadicamente dal 1994.

Nel 2011 Ape Entertainment ha prodotto una nuova serie di fumetti su Richie Rich, molto diversi dagli originali.[16]

Comprimari[modifica | modifica wikitesto]

Famiglia Rich

  • Richard Rich Sr.: padre di Richie; un industriale;
  • Regina Rich: madre di Richie;
  • zia Noovo Rich: zia paterna ricco ed eccentrico di Richie, sorella del padre, ha la tendenza a esibire la sua ricchezza;
  • zio Titus: anche se ricco come il resto della famiglia, è particolarmente parsimonioso se non tirchio;
  • zia Mintley;
  • zia Cleo;
  • zio Worry: ex allenatore di una squadra di calcio professionista non particolarmente vincente.;
  • zio Stormy: un altro degli zii di Richie che inizialmente scambia per un impostore;
  • Dollar: cane di famiglia di razza "Dollarmatian", simile al Dalmata ma con il simbolo del dollaro al posto delle macchie.

Famiglia Van Dough

  • Reginald "Reggie" Van Dough Jr.: cugino di Richie, noto per giocare scherzi a chiunque; tratta male i suoi servitori
  • Reginald Van Dough Sr.: fratello della madre di Richie e padre di Reggie, spesso arrabbiato con lui per gli scherzi che tira e per i quali lo punisce;
  • Vanessa Van Dough: madre di Reggie;
  • Penny Van Dough: sorella infante di Reggie con un ricciolo a forma di dollaro sulla testa.

Amici di Richie

  • Gloria Glad;
  • Mayda Munny;
  • Freckles and Pee-Wee Friendly;
  • Billy Bellhops;
  • Timmy Time.

Avversari

  • The Onion;
  • Dr. Robert Blemish;
  • Dr. N-R-Gee;
  • The Condor.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Richie Rich (Harvey comic book). Page 1, su Comicvine.com. URL consultato il 27 novembre 2011.
  2. ^ The Richie Rich/Scooby-Doo Show, Vol. One, su Amazon.com. URL consultato il 27 novembre 2011.
  3. ^ Richie Rich Feature Film DVD (1994), su Amazon.com. URL consultato il 27 novembre 2011.
  4. ^ "The $ Sign", Richie Rich #20, November 1963
  5. ^ Secondo Forbes è Zio Paperone il personaggio di fantasia più ricco ∂ FantasyMagazine.it, in FantasyMagazine.it. URL consultato il 17 marzo 2017.
  6. ^ (EN) Edited by Michael Noer and Dan Ackman, The Forbes Fictional Fifteen, in Forbes, 13 settembre 2002. URL consultato il 17 marzo 2017.
  7. ^ a b (IT) Richie Rich - Il più ricco del mondo - Cinematografo, in Cinematografo. URL consultato il 14 novembre 2017.
  8. ^ a b Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Richie Rich - Il più ricco del mondo (1994), su mymovies.it. URL consultato il 14 novembre 2017.
  9. ^ a b Richie Rich's - Il desiderio di Natale (1998) | FilmTV.it. URL consultato il 14 novembre 2017.
  10. ^ a b Richie Rich - Serie TV 2015, in Movieplayer.it. URL consultato il 14 novembre 2017.
  11. ^ a b Mo-Net s.r.l. Milano-Firenze, Richie Rich (2015), su mymovies.it. URL consultato il 14 novembre 2017.
  12. ^ Upon learning his father transferred all his employees and substituted robots, "You mean they had to leave Harveyville? This wonderful town?" "The Revolting Machines," Little Dot 118, August 1968
  13. ^ "The Talking Dots", Richie Rich Millions #25, October 1967.
  14. ^ Markstein, Don. Richie Rich, the Poor Little Rich Boy at Don Markstein's Toonopedia. Accessed May 14, 2011. Archived from the original on January 14, 2017.
  15. ^ "From the Ashes: Charlton and Harvey to Resume Publishing This Spring," The Comics Journal #97 (April 1985), pp. 15–16.
  16. ^ "'Richie Rich' Comics Return," ICv2 (Oct. 9, 2010).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Fumetti Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti