Riccardo Minasi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Riccardo Masahide Minasi (Roma, 1978) è un direttore d'orchestra e violinista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Riccardo Minasi ha ricevuto le prime lezioni di musica dalla madre cantante. Ha poi intrapreso lo studio del violino con Paolo Centurioni e Alfredo Fiorentini ed orientato successivamente il suo interesse verso il violino barocco, seguendo l'insegnamento di Enrico Parizzi e Luigi Mangiocavallo.

È stato primo violino solista con Le Concert des Nations di Jordi Savall, Accademia Bizantina, Concerto Italiano, Il Giardino Armonico, Al Ayre Español, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Orquesta Sinfónica de Madrid e al Festival Belcanto di Knowlton in Canada, su invito del direttore statunitense Kent Nagano; ha inoltre collaborato con Concerto Vocale, Ensemble 415, Joyce DiDonato, Enrico Onofri, Viktoria Mullova, Albrecht Mayer, Christophe Coin, Sergio Azzolini, Reinhard Goebel, Nils Mönkemeyer, Katia e Marielle Labèque, Cecilia Bartoli, Edgar Moreau, Gautier Capuçon.

In qualità di direttore d’orchestra, ha diretto l’Orchestra e il Coro dell’Opéra National de Lyon, la Kammerakademie di Potsdam, l'Orchestra da camera di Zurigo, la Philarmonia di Zurigo, la Australian Brandenburg Orchestra[1][2], l’orchestra L’Arpa Festante di Monaco, la Recreation-Grosses Orchester di Graz, l’ensemble Resonanz di Amburgo[3], l’Orchestra Barocca della Comunità Europea (EUBO), l'Orchestra Barocca di Siviglia, l'orchestra barocca della Casa da Música a Porto, Il Complesso Barocco, la Holland Baroque Society, l’Orquestra Sinfónica Portuguesa e la Helsinki Baroque Orchestra[4] di cui è stato direttore associato dal 2008 al 2011[5][6].

Nel 2007, ha fondato l'ensemble cameristico Musica Antiqua Roma, specializzato nel repertorio del XVII e XVIII secolo, con una particolare attenzione ai compositori romani di quest'epoca.

Riccardo Minasi, il cui repertorio va dal Rinascimento alla musica di oggi, affronta ogni periodo con un impegno particolare al contesto storico, allo stile ed alla prassi esecutiva. Nel 2009 è stato nominato consulente storico dell'Orchestra sinfonica di Montreal. Nel 2010, è direttore assistente e primo violino all'opera di Dortmund per la Norma di Bellini con il Balthasar-Neumann-Ensemble a fianco di Thomas Hengelbrock con Cecilia Bartoli. In collaborazione con Maurizio Biondi ha pubblicato l’edizione critica di Norma per Bärenreiter nel 2016.

Cofondatore e animatore dell’ensemble Il Pomo d’Oro dal 2012 al 2015, dal 2017 è successo a Ivor Bolton alla direzione della Mozarteumorchester di Salisburgo[7][8] ed è "artista in residenza" dell’Ensemble Resonanz presso la Elbphilarmonie di Amburgo.

Negli ultimi anni si intensificata la sua attività di direttore; ha diretto il balletto di Christian Spuck “Der Sandmann”, con musiche di Alfred Schnittke e Robert Schumann, Don Giovanni[9], Orlando Paladino[10] e Il Matrimonio segreto all’Opera di Zurigo, Iphigénie en Tauride all’Opera di Amburgo, Carmen all’Opera di Lione, Rinaldo al Theater an der Wien, al Festival di Salisburgo 2017[11] e concerti con l’Orchestre National de Lyon, London Chamber Orchestra, Ensemble Resonanz, Tokyo Metropolitan Orchestra, Australian Brandenburg Orchestra, Zürcher Philarmonia, Zürcher Kammerorchester, La Scintilla (Zurigo), Basel Kammerorchester, NDR Radiophilarmonie Hamburg, Konzerthausorchester Berlin, Orchestra da camera di Losanna e Stavanger Symfoniorkester.

Dal 2004 al 2010 ha insegnato presso il conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo[12]. Ha tenuto masterclass di violino, musica da camera e prassi esecutiva presso la Juilliard School di New York, la Longy School of Music di Cambridge (USA), la Sibelius Academy di Helsinki, Hochschule für Musik di Hannover, al Conservatorio di Anversa, l’Università di Cultura Cinese di Taipei (Taiwan), la Opernhaus di Zurigo, la Residenza di Kùks (Rep. Ceca), la Scuola di Musica di Fiesole, il conservatorio di Sydney (Australia), l’Orchestra Barocca della Comunità Europea (EUBO)[13]

Discografia selezionata[modifica | modifica wikitesto]

  • Albicastro – 12 concerti a quattro op.7 - Ensemble:Collegium Marianum – Collegium 1704 , dir. Václav Luks, violino solista Riccardo Minasi. Pan Classics, 2001
  • Heinrich Biber, Rosenkranz Sonaten. Riccardo Minasi, ensemble Bizzarie Armoniche. Arts, 2008. Finalista al Midem Classical Award Cannes come album dell’anno 2009;
  • Francesco Maria Veracini, Violin Sonatas, Riccardo Minasi, Musica Antiqua Roma. DHM SONY 2010
  • Corelli’s Legacy, Riccardo Minasi, Musica Antiqua Roma. Passacaille 2011. Vincitore del “Supersonic award” di ICMA (International classical music awards)
  • Donna Leon, Kurioses aus Venedig. 7 Vivaldi Concertos. Riccardo Minasi dir. e solista, Il Complesso Barocco. Diogene, 2011
  • Handel: Violin Sonatas, Riccardo Minasi, Musica Antiqua Roma, DHM Sony 2012
  • Venezia - “Arias della Serenissima”. Max Emanuel Cencic, Il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. Virgin 2012
  • Handel: “Bad Guys”. Xavier Sabata, il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. APARTE 2013
  • Arias for Caffarelli. Franco Fagioli, Il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. Naïve 2013
  • Vivaldi: Concerti per l’imperatore. Riccardo Minasi direttore e violino solista, Il Pomo d’Oro. Naïve 2013
  • Vivaldi: Double Concertos. Riccardo Minasi & Dmitry Sinkovsky violini solisti e direzione, Il Pomo d’Oro. Naïve 2013
  • Gross Rietz, concerti per violoncello. Klaus-Dieter Brandt vc., L’Arpa Festante dir. Riccardo Minasi. Ars, 2014;
  • Handel: Tamerlano. Sabata, Cencic, Ainsley, Gauvin, Donose, Kudinov, Il Pomo d’oro dir. Riccardo Minasi . Naïve 2014[14]
  • Stella di Napoli. Joyce DiDonato, Orchestre et Choeur de l’Opéra de Lyon, dir. Riccardo Minasi. ERATO 2014. Diapason d’Or dell’anno 2015, BBC Music magazine Award, Gramophone Choice[15], nominato per il Grammy Award 2015
  • Donna Leon: Gondola. Vincenzo Capezzuto, Cecilia Bartoli, Il Pomo d’Oro, dir. e arrangiamenti Riccardo Minasi. Diogenes 2014
  • C.P.E. Bach: 6 Hamburg Symphonies. Ensemble Resonanz dir. Riccardo Minasi. Es Dur 2014
  • Leonardo Vinci: Catone in Utica. Sancho, Fagioli, Cencic, Sabadus, Yi, Mitterrutzner, Il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. Decca 2015. Vincitore di Echo classic prize 2016, categoria Opera Recording (17th/18th century opera)[16]
  • Agrippina: musica di Handel, Carl Heinrich Graun, Giacomo Antonio Perti, Niccolò Porpora. Ann Hallenberg, il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. DHM Sony 2015. Vincitore dell'International Opera Award 2016 e del premio del International classical music awards
  • GiovinCello: musica di Vivaldi, Platti, Boccherini, Graziani, Haydn. Edgar Moreau, il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. Erato 2015. Vincitore di Echo classic prize 2016, categoria Newcomer (cello)
  • Handel: Partenope. Gauvin, Jaroussky, Ainsley, Baráth, Iervolino, Tittoto, il Pomo d’Oro dir. Riccardo Minasi. Erato 2015. Vincitore del NY Times album of the year e finalista ai Gramophone Classical Music Awards 2016
  • Haydn: Violin/Harpsichord/Horn Concertos. Il Pomo d’Oro, Johannes Hinterholzer corno, Maxim Emelyanychev clavicembalo e direzione, Riccardo Minasi violino e direzione. 2 Cd Erato 2016. Vincitore di Echo classic prize winner 2016, categoria Concert Recording (19th century music)[17]
  • Mozart: Violin Sonatas KV 306, 376, 454. Riccardo Minasi – Violino, Maxim Emelyanychev – Fortepiano. DHM Sony 2016
  • Haydn: Piano Trios. Riccardo Minasi, Federico Toffano, Maxim Emelyanychev. DHM Sony 2016
  • C.P.E. Bach: 4 Symphonies, Wq 183 – 6 Sonatas, Wq 184. Ensemble Resonanz dir. Riccardo Minasi. Es Dur 2016

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Riccardo Minasi and the music of Naples, 23 ottobre 2015. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  2. ^ (EN) Riccardo Minasi | Australian Brandenburg Orchestra, su Australian Brandenburg Orchestra. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  3. ^ (EN) C. P. E. Bach: 4 Sinfonien Wq 183, 6 Sonaten Wq 184. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  4. ^ (EN) Concerts 2007-2011 - Helsinki Baroque Orchestra, in Helsinki Baroque Orchestra. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  5. ^ Bernard Meillat, Riccardo Minasi .- Spectacles -. Théâtre de la Ville, Théâtre des Abbesses - Paris, su www.theatredelaville-paris.com. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  6. ^ Linn Records - Riccardo Minasi, su www.linnrecords.com. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  7. ^ (DE) Mozarteumorchester: Minasi neuer Chefdirigent - salzburg.ORF.at, su salzburg.orf.at. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  8. ^ (EN) Mozarteumorchester Salzburg 11.05.20 - 24.05.20 - Konzertdirektion Schmid, su www.kdschmid.de. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  9. ^ (EN) Layla Claire sings Donna Elvira in Zürich, in harrisonparrott.com, 03 marzo 2017. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  10. ^ (DE) update AG, www.update.ch, Orlando paladino, su www.opernhaus.ch. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  11. ^ (EN) HarrisonParrott artists perform at the Salzburger Festspiele, in harrisonparrott.com, 20 luglio 2017. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  12. ^ Par Riccardo Minasi - Mozart: Violin Sonatas, K. 306, 376 & 454 (2016), in IsraBox. URL consultato il 27 ottobre 2017.
  13. ^ Festival Bach Lausanne - Curriculum artista (PDF), su festivalbach.ch.
  14. ^ (EN) Tim Ashley, Handel: Tamerlano review – Minasi's conducting is second to none, in The Guardian, 08 maggio 2014. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  15. ^ (EN) Gramophone, Gramophone Editor’s Choice recordings – November 2014, su www.gramophone.co.uk, 06 novembre 2014. URL consultato il 26 ottobre 2017.
  16. ^ (EN) Bundesverband Musikindustrie, ECHO Klassik | Opera Recording (17th/18th century opera), su www.echoklassik.de. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  17. ^ (EN) Bundesverband Musikindustrie, ECHO Klassik | Concert Recording (19th century music), su www.echoklassik.de. URL consultato il 25 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN45480045 · ISNI (EN0000 0003 7443 9529 · LCCN (ENn2007027126 · GND (DE13306381X · BNF (FRcb166300924 (data)