Rhythm Paradise

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Rhythm Paradise
videogioco
Titolo originaleリズム天国ゴールド
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazioneGiappone 31 luglio 2008
Flags of Canada and the United States.svg 5 aprile 2009
Flag of Europe.svg 1 maggio 2009
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 4 giugno 2009
GenereMusicale
SviluppoNintendo Software Planning & Development, TNX
PubblicazioneNintendo
SerieRhythm Paradise
Modalità di giocoGiocatore singolo
SupportoCartuccia
Fascia di etàCEROA · ESRBE · PEGI: 3
Preceduto daRhythm Tengoku
Seguito daBeat the Beat: Rhythm Paradise

Rhythm Paradise (リズム天国ゴールド Rizumu Tengoku Gōrudo?, Rhythm Tengoku Gold) è un videogioco musicale pubblicato nel 2008 da Nintendo per Nintendo DS. Sviluppato in collaborazione con TNX, è il secondo titolo della serie Rhythm Paradise (anche nota come Rhythm Heaven) e il primo pubblicato in America Settentrionale e in Europa.

Seguito di Rhythm Tengoku, è stato uno dei titoli più venduti in Giappone nel 2008.[1]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Rhythm Paradise è un gioco musicale che mette alla prova, in svariati mini-giochi, l'utente, il quale muove, tramite pennino, personaggi che compieranno prove a tempo di musica.

Lo scopo del gioco è ottenere medaglie d'oro in ogni mini-gioco, realizzando un certo punteggio e sbloccare contenuti extra come mini corsi di chitarra, gallerie di canzoni, ecc. Durante la partita, verrà anche data la possibilità di tentare un "perfetto", ovvero svolgere un mini-gioco senza commettere errori. I mini-giochi in tutto sono 50.

Il livello di difficoltà è crescente e progredendo si affronteranno i "remix", ovvero miscugli di mini-giochi affrontati in precedenza: in particolare, gli ultimi remix hanno una difficoltà particolarmente elevata, costringendo a più di un tentativo per completarli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Ben Parfitt, JAPANESE 2008 MARKET REPORT, su MCV, 9 gennaio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi