Rhodri ap Gruffydd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Rhodri ap Gruffydd (... – ...) fu il terzo o quarto figlio maschio di Gruffydd ap Llywelyn Fawr, detto "l'illegittimo".

Era il fratello giovane sia di Llywelyn Ein Llyw Olaf ap Gruffydd di Gwynedd, principe del Galles, sia di Owain Goch ap Gruffydd. Era probabilmente il fratello più giovane di Dafydd III di Gwynedd, ma potrebbe anche essere più grande di lui, dato che non ci sono testimonianze accurate delle loro date di nascita.

Nel 1241, ancora in giovane età, venne dato in ostaggio, col fratello minore Dafydd ap Gruffydd, a re Enrico III come garanzia per i suoi servigi alla causa del padre (anch'egli in ostaggio) che rivendicava il regno di Gwynedd a discapito dello zio Dafydd ap Llywelyn.

Ottenuta la libertà insieme ai fratelli rivestì un ruolo secondario occupandosi delle terre a lui assegnate da suo fratello Llywelyn Ein Llyw Olaf ap Gruffydd, nuovo principe.

Alla morte del principe (1282) per mano inglese, con la successiva caccia a tutti i famigliari che potevano accampare diritti, si rifugiò in Inghilterra accudendo la sua proprietà datagli in dono dal re per la sua obbedienza.

Dalla sua seconda moglie ebbe un figlio di nome Tomas che sarà padre Owain il pretendente.

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie