Revolution Is My Name

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Revolution Is My Name
ArtistaPantera
Tipo albumSingolo
Pubblicazione2000
Durata5:15
Dischi1
Tracce1
GenereGroove metal
EtichettaEast West Records
Pantera - cronologia
Singolo precedente
(1999)
Singolo successivo
(2000)

Revolution Is My Name è la quinta traccia dell'ultimo album del gruppo musicale groove metal Pantera Reinventing the Steel del 2000. La canzone fu pubblicata sotto forma di singolo lo stesso anno, rimanendo uno degli ultimi grandi successi del gruppo.

La traccia[modifica | modifica wikitesto]

La canzone è caratterizzata dalla potenza della chitarra di Dimebag Darrell e dalla voce di Phil Anselmo che torna ad un tono vocale più simile ai primi dischi Thrash/Groove del gruppo. Il testo della canzone è sempre energico e violento, interpretato al meglio dal rabbioso cantante di New Orleans. è considerato come una delle migliori canzoni dei Pantera ed il loro ultimo successo prima dello scioglimento.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip del brano è stato diretto da Jim Van Bebber.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Revolution Is My Name è stata nominata come Best Metal Performance ai Grammy Awards del 2001, premio che è poi andato ai Deftones per la loro Elite.

Citazioni in altre opere[modifica | modifica wikitesto]

Revolution Is My Name è stata citata nella canzone Demons to Diamonds del rapper Salmo: "il mio flow è Phil Anselmo, rivoluzione è il mio nome"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal