Reston ebolavirus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Reston ebolavirus
Ebola Virus TEM PHIL 1832 lores.jpg
Classificazione scientifica
Dominio Riboviria
Regno Orthornavirae
Phylum Negarnaviricota
Subphylum Haploviricotina
Classe Monjiviricetes
Ordine Mononegavirales
Famiglia Filoviridae
Genere Ebolavirus
Specie Reston ebolavirus

La specie Reston ebolavirus (sigla: RESTV) secondo la definizione dell'International Committee on Taxonomy of Viruses (ICTV) è un virus incluso nel genere Ebolavirus, che è parte della famiglia Filoviridae, ordine Mononegavirales.

Questo virus è stato scoperto durante uno scoppio della febbre emorragica virale delle scimmie (SHFV) nei macachi cinomolgi degli Hazleton Laboratories nel 1989. Dopo l'epidemia iniziale a Reston, da allora è stato trovato in primati non umani in Pennsylvania, Texas e a Siena: tutti questi animali infetti erano stati importati da una struttura nelle Filippine, dove il virus ha anche infettato dei maiali.[1][2]

Nonostante la sua classificazione a organismo con Livello di biosicurezza 4 e la sua apparente patogenicità nelle scimmie, RESTV non ha causato malattie nei tecnici di laboratorio umani esposti.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Known Cases and Outbreaks of Ebola Hemorrhagic Fever, in Chronological Order | CDC Special Pathogens Branch, su web.archive.org, 29 agosto 2008. URL consultato il 2 giugno 2020 (archiviato dall'url originale il 29 agosto 2008).
  2. ^ (EN) Donald G. McNeil Jr, Pig-to-Human Ebola Case Suspected in Philippines, in The New York Times, 23 gennaio 2009. URL consultato il 2 giugno 2020.
  3. ^ McCormick, Joseph B., author., Level 4 : virus hunters of the CDC, ISBN 978-1-4351-6060-6, OCLC 1027773053. URL consultato il 2 giugno 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]