Restiamo amici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Restiamo amici
Restiamo amici.jpg
Alessandro Roja e Michele Riondino in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2019
Durata87 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia
RegiaAntonello Grimaldi
Soggettodal romanzo Si può essere amici per sempre di Bruno Burbi
SceneggiaturaMarco Martani, Raffaello Fusaro, Walter Lupo
ProduttoreGianluca Curti
Casa di produzioneMinerva Pictures, Rai Cinema
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaMaura Morales Bergmann
MontaggioAngelo Nicolini
MusichePivio e Aldo De Scalzi
ScenografiaWalter Caprara
CostumiRoberto Conforti
Interpreti e personaggi

Restiamo amici è un film del 2019 diretto da Antonello Grimaldi e tratto dal romanzo Si può essere amici per sempre di Bruno Burbi. Il film è interpretato principalmente da Michele Riondino, Alessandro Roja e Violante Placido.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alessandro è un pediatra rimasto vedovo che vive con il figlio Giacomo. Continuamente esortato da amici e parenti a cercare un'altra donna con cui ricominciare una nuova vita, un giorno Alessandro riceve una telefonata dall'amico Gigi, il quale, oltre a dirgli che vive ormai da tempo in Brasile, gli confessa di essere malato e lo convince a raggiungerlo. Una volta giunto a Natal, viene a sapere che in realtà Gigi ha ricevuto in eredità dal padre un'ingente somma di denaro che però non può recuperare poiché deve essere destinata a un nipote. Non avendo figli, Gigi chiede aiuto ad Alessandro e i due escogitano un piano: fingere il funerale di Gigi in modo da intestare tutto al figlio di Alessandro.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Le riprese del film, girato in buona parte in Trentino-Alto Adige, principalmente a Rovereto, sono iniziate l'8 novembre 2017 e si sono concluse nell'inverno del 2018.

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer ufficiale venne diffuso il 31 maggio 2019.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film venne proiettato in anteprima nazionale il 19 luglio 2018 al Taormina Film Fest e venne distribuito nelle sale cinematografiche italiane il 4 luglio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema