Dammar

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Resina damar)

La gomma dammar (il nome è una parola malese che significa "torcia di resina") è una resina naturale di origine vegetale, ottenuta da alberi dalla famiglia delle Dipterocarpaceae presenti in India, Asia orientale fino in Nuova Zelanda, principalmente quelli dei generi Shorea, Balanocarpus, o Hopea.

Come si trova in natura[modifica | modifica wikitesto]

La resina è originaria di Sumatra e del Borneo (Indonesia). Si ricava come essudazione da alberi della famiglia Dipterocarpaceae (generi Shorea, Balanocarpus e Hopea) e, indi, fatta solidificare. Una volta solidificata, la resina ha l'aspetto di granuli di colore giallo avorio pallido, teneri e friabili, dall'odore caratteristico.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La maggior parte è prodotta incidendo la corteccia degli alberi, facendo essudare la resina che verrà poi commercializzata sotto forma di vernice già pronta o in cosiddette lacrime. Tuttavia si trova anche in forma fossile nel terreno. La gomma dammar è di colore variabile da chiaro a giallo pallido, mentre la forma fossile è di colore grigio-marrone.

Dammar in lacrime

Come si trova in natura[modifica | modifica wikitesto]

La resina è originaria di Sumatra e del Borneo (Indonesia). Si ricava come essudazioane da alberi della famiglia Dipterocarpaceae (generi Shorea, Balanocarpus e Hopea) e, indi, fatta solidificare. Una volta solidificata, la resina ha l'aspetto di granuli di colore giallo avorio pallido, teneri e friabili, dall'odore caratteristico.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Nel restauro e nella pittura[modifica | modifica wikitesto]

Nel restauro e nell'arte la resina damar viene usata per preparare vernici finali per dipinti, cioè come vernice protettiva contro l'usura e la decolorazione dovute al tempo.

In commercio si trova tuttalpiù mescolata (dal 20 al 30-40% di damar) con trementina, olio di lino, alcoli ed altri solventi a base di idrocarburi. La mistura così ottenuta viene commercializzata col nome di "vernice damar", la quale ha una struttura leggermente caramellata.

Difetti:

  • è grassa;
  • secca difficilmente e lentamente;
  • secondo alcuni produttori la vernice, col tempo, ingiallisce;

vantaggi:

  • basso costo.

Nella cosmetica[modifica | modifica wikitesto]

Viene usata come viscosizzante

Incenso[modifica | modifica wikitesto]

La gomma di Dammar viene utilizzata come incenso sia nei rituali che semplicemente per profumazione[1] e viene anche bruciata su dischetti di carbonella.

Caratteristiche fisico organiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Aspetto: polvere bianca
  • Punto di fusione: 120 °C
  • Densità (kg per dm^3): 1,04-1,12
  • Solubilità: xilene
  • Indice di rifrazione: ca. 1.5 1,5
  • Numero CAS: 9000-16-2
  • EINECS: 232-528-4
  • Armonizzate tariffario: 1301-90

Note[modifica | modifica wikitesto]

  • Gomma Damar, Antichit@ Belsito, 2003. URL consultato il 20/06/2008.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • A.Maraccolo L. Negri Grande dizionario di Antiquariato e restauro, Milano, ed. Coseantiche - Edimarketing, 1996

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]