Residenzgalerie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Residenzgalerie
Residenzgalerie
DomQuartier Salzburg - panoramio.jpg
Facciata dell'edificio museale
Ubicazione
StatoAustria Austria
LocalitàSalisburgo
Caratteristiche
TipoArte
Apertura1923
ProprietàDomQuartier Salzburg GmbH
GestioneElisabeth Resmann
Visitatori51 680
Sito web

Residenzgalerie è un museo e galleria d'arte situata nella Alte Residenz a Salisburgo in Austria.

Ospita al suo interno una collezione che comprende opere di Rembrandt, Carel Fabritius,[1] Carlo Saraceni e Hieronymus Francken II.

Il museo è di di proprietà statale ed ospita vari manufatti artistici che vanno dal XVI al XIX secolo. La Residenzgalerie fu aperta nel 1923.

Il fulcro della Residenzgalerie è la Collezione Czernin. Questa è stata esposta per la prima volta alla galleria nel 1954, inizialmente in prestito e poi acquistata a titolo definitivo tra il 1980 e il 1991. I dipinti esposti sono di artisti del XVII secolo principalmente olandesi, ma anche italiani, spagnoli e francesi. Creata tra il 1800 e il 1845, il proprietario originale della collezione era il conte Johann Rudolf Czernin von und zu Chudenitz, che studiò legge a Salisburgo ed era imparentato con l'arcivescovo Hieronymus Colloredo. Importanti sono anche una serie di opere della collezione di Friedrich Karl, conte Schönborn-Buchheim (1674–1746), con artisti per lo più olandesi e italiani del XVII secolo, che la galleria acquisì nel 1956.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Frederik J. Duparc, Carel Fabritius e Gero Seelig, Carel Fabritius 1622-1654, Royal Cabinet of Paintings Mauritshuis, 2004, ISBN 978-90-400-8989-3. URL consultato il 3 maggio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN135866302 · ISNI (EN0000 0001 2163 9856 · LCCN (ENn50048722 · GND (DE2021110-7 · BNF (FRcb123173778 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n50048722