Repubblica Sovietica del Kuban

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Repubblica Sovietica del Kuban
Repubblica Sovietica del Kuban – Bandiera
Dati amministrativi
Nome completo Repubblica Sovietica del Kuban
Nome ufficiale Кубанская Советская Республика
Lingue ufficiali Russo, ucraino
Lingue parlate
Capitale Yekaterinodar
Politica
Forma di Stato Repubblica
Forma di governo comunismo
Presidente Yan Poluyan
Nascita 13 aprile 1918
Causa Invasione sovietica
Fine 30 maggio 1918
Causa Fusione
Territorio e popolazione
Bacino geografico Caucaso
Popolazione 3.500.000 nel 1918
Economia
Valuta Rublo
Religione e società
Religioni preminenti Chiesa ortodossa
Evoluzione storica
Preceduto da Repubblica Popolare del Kuban
Succeduto da Repubblica Sovietica del Kuban-Mar Nero

La Repubblica Sovietica del Kuban (in russo: Кубанская Советская Республика) è stato il nome assunto dal territorio precedentemente noto come Repubblica Popolare del Kuban allorquando questi venne conquistato dai bolscevichi durante la guerra civile russa, poco dopo il Trattato di Brest-Litovsk. Successivamente si fuse con la Repubblica Sovietica del Mar Nero nella Repubblica Sovietica del Kuban-Mar Nero, la quale a sua volta si fuse nella Repubblica Sovietica del Caucaso settentrionale assieme a Repubblica Sovietica del Terek e Repubblica Sovietica di Stavropol, avendo esse assorbito la democratica Repubblica delle Montagne del Caucaso Settentrionale.