Reparto comando e supporti tattici "Julia"

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Reparto Comando e Supporti Tattici "Julia"
CoA mil ITA btg log julia.png
Stemma Reparto Comando e Supporti Tattici
Descrizione generale
Attiva1939 - oggi
NazioneItalia Italia
Italia Italia
ServizioFlag of Italy (1860).svg Regio esercito
Coat of arms of the Esercito Italiano.svg Esercito Italiano
TipoFanteria
RuoloTruppe da montagna
Guarnigione/QG(Udine)
Parte di
Reparti dipendenti
  • 1 compagnia di supporto logistico,
  • 1 compagnia trasmissioni,
  • Alimentato da volontari
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Reparto comando e supporti tattici è un reparto della Brigata alpina "Julia", con il compito di assicurare il funzionamento del comando della brigata, per gli aspetti logistici e comunicazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1939 viene inserita nella divisione Alpina "Julia",, il 27 ottobre 1940 viene trasformata in 3º Battaglione Misto Genio "Julia" e parte al seguito della divisione "Julia" per il fronte greco, nell'agosto del 1942 il battaglione viene trasferito sul fronte russo i reduci alla fine della ritirata sono un piccolo manipolo e il battaglione viene sciolto.

Il 1º maggio 1950, viene costituito un plotone comando della Brigata Alpina "Julia" e nel giugno dello stesso anno la prima compagnia collegamenti, erede delle tradizioni del 113º telefonisti e marconisti. Attraverso diverse trasformazioni si arriva al 1992 quando viene costituito il Reparto Comando e Supporti Tattici il quale inquadra la compagnia comando e servizi, la compagnia trasmissioni e la compagnia genio guastatori "Julia", la quale con l'inserimento del 2º Reggimento genio guastatori alpino, nell'organico della brigata, viene sciolta.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Alla bandiera del 3º Battaglione Misto Genio "Julia"

  • 1 Medaglia di Bronzo al valor militare sul fronte greco il 5 novembre 1940
  • 1 Medaglia di Bronzo al valor militare sul fronte libanese il 7 settembre 2007
  • 1 Medaglia d'Argento al valor militare sul fronte russo il 15 settembre 1942

Equipaggiamento[modifica | modifica wikitesto]

Il reparto dispone di mezzi per il trasporto sia di personale che delle stazioni radio, di gruppi elettrogeni per l'autosufficienza energetica.
L'equipaggiamento, l'armamento del reparto fanno parte dello standard delle forze armate.

Fanfara[modifica | modifica wikitesto]

Nata nel 1967 esegue il suo primo concerto 1º ottobre, composta da un mazzier e 42 elementi la maggior parte di leva, disloca a Udine, ha un repertorio militare nel quale spiccano La Marcia del Principe Eugenio, La leggenda del Piave, ed in particolare Inno degli Alpini (Trentatrè), Tranda sold e Montegrappa, inoltre vengono suonati pezzi di Gioacchino Rossini, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Glenn Miller, Ennio Morricone e George Gershwin.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • [1] Sito Esercito Italiano - Scheda Reparto comando - Visto 11 dicembre 2008