Renaud Capuçon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Renaud Capuçon (Chambéry, 27 gennaio 1976) è un violinista francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Renaud Capuçon accede all'età di quattro anni al conservatorio della città natale, poi si iscrive al Conservatorio nazionale superiore di musica e di danza all'età di 14 anni nella classe di Gérard Poulet. Ne esce tre anni dopo con un primo premio di musica da camera ed un primo premio di violino.

Negli anni che seguono partecipa a numerosi concorsi internazionali, e fa parte prima dell'Orchestra Giovanile Europea, poi della Gustav Mahler Jugendorchester quale primo violino sotto la direzione di Claudio Abbado.

Intraprende parallelamente la carriera di solista di musica da camera, suonando in particolare con Nicholas Angelich, Jérôme Ducros, Frank Braley, Hélène Grimaud, Gérard Caussé, come pure con il fratello Gautier Capuçon.

Nel 1996 fonda a La Ravoire, località nei pressi di Chambéry, i Rencontres artistiques de Bel-Air, festival che nel corso di circa dieci anni ospiterà i più grandi strumentisti di musica da camera come Jean-Pierre Wallez, Michel Dalberto, Martha Argerich, Stephen Kovacevich, Augustin Dumay, Gérard Caussé, Paul Meyer, Emmanuel Pahud, Katia e Marielle Labèque, ecc.

Ha fra l'altro registrato musica da camera di Ravel, Schubert, Brahms ed i concerti per violino di Schumann e di Mendelssohn sotto la direzione de Daniel Harding.

Renaud Capuçon lors de La Folle Journée de Nantes, en 2009.

Dopo aver suonato un Vuillaume, un Guadagnini ed uno Stradivari, ha avuto in prestito dalla Banca della Svizzera Italiana un Guarneri del Gesù, il « Panette » del 1737 appartenuto a Isaac Stern.

Capuçon ha ricevuto diversi premi: nel 1992 un primo premio di musica da camera e nel 1993 un primo premio di violino al Conservatorio di Parigi, poi, nel 1995, il Premio della Kunstakademie di Berlino.

Nel 2000 è nominato nuovo talento dell'anno ai Victoires de la Musique Classique, che gli assegnano nel 2005 il titolo di "Strumento solista dell'anno".

Ha ricevuto nel 2006 il premio "Georges Enesco" della Sacem, corrispondente francese della SIAE. Attualmente ha un contratto con la Virgin Classics.

Nel maggio 2009 è stato ripreso nel cortometraggio "7.57 am-pm" sotto la direzione di Simon Lelouch; nel filmato lo si vede interpretare sul suo Guarneri del Gesù La melodia d'Orfeo di Christoph Willibald Gluck in mezzo ai viaggiatori della linea 6 del Metrò di Parigi, nell'indifferenza quasi generale.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È fratello del violoncellista Gautier Capuçon.

Dal 2008 è compagno della giornalista Laurence Ferrari; si sono sposati nel luglio 2009. Dalla loro unione è nato un bimbo di nome Elliott.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN66666374 · ISNI: (EN0000 0001 0911 1047 · LCCN: (ENno2005090172 · GND: (DE124062806 · BNF: (FRcb14038828v (data)