Renato Negri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Renato Negri

Renato Negri (Reggio nell'Emilia, 10 giugno 1968) è un organista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel 1968, Renato Negri si diplomò in organo e composizione organistica con Stefano Innocenti presso il conservatorio Arrigo Boito di Parma.

Già presidente, dal 1998 al 2007, dell'Associazione Italiana Organisti di Chiesa, Negri è dal 2006 organista titolare del Teatro Municipale di Reggio Emilia. Nel 2009 ha fondato il gruppo Capella Regiensis, del quale è anche direttore e con il quale esegue principalmente le cantate di Bach.

L'organo costruito da Pierpaolo Bigi nella chiesa di San Francesco da Paola all'Ospizio in Reggio Emilia, è stato al centro di stagioni concertistiche ideate e dirette dallo stesso Negri cui hanno partecipato famosi organisti quali Gustav Leonhardt, Ton Koopman, Trevor Pinnock, Simon Preston e molti altri.

Renato Negri è, dal 2005, ideatore e direttore artistico della rassegna Soli Deo Gloria, Organi, Suoni e Voci della Città, promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio E. ed ospitata nelle chiese e negli spazi museali di Reggio e della provincia.

Renato Negri svolge un'intensa attività concertistica in Italia e all'estero, con un repertorio prevalentemente incentrato sull'opera di Johann Sebastian Bach. All'organo, in un unico concerto, ha eseguito l'integrale de L'arte della fuga BWV 1080. Nel 2007 ha accompagnato all'organo del Duomo di Modena il flautista Andrea Griminelli durante i funerali di Luciano Pavarotti. Nel 2008, per celebrare la riapertura della Cattedrale di Reggio Emilia al termine dei restauri, ha diretto quale maestro di concerto al cembalo la Messa in si minore BWV 232 di Bach, con il Coro del Friuli Venezia Giulia e l'orchestra ungherese Capella Savaria.

Con lo stesso Coro e con l'Orchestra Regionale dell'Emilia Romagna a Reggio Emilia, Cortina d'Ampezzo e nella Basilica magistrale della Steccata a Parma ha diretto al cembalo, nel 2010, il Magnificat BWV 243a e la cantata BWV 80 di Bach.

Il 23 dicembre 2012 ha tenuto un concerto in comune di San Felice sul Panaro nella chiesa di Rivara gravemente danneggiata dai terremoti del maggio 2012.[1]

Dal 1996 al 2011 ha curato l'organizzazione e la promozione delle attività musicali del Comune di Reggio Emilia, quale operatore culturale presso l'Assessorato alla Cultura e Università dello stesso Comune. Attualmente Renato Negri insegna Organo all'Istituto Superiore di Studi Musicali di Reggio Emilia e Castelnovo ne' Monti, sede "A.Peri", che ospita l'organo meccanico Hillebrand donato dalla famiglia Ovi-Chicchi.

Il giugno 2017 l'ha visto impegnato in una lunga tournée fra Vecchio e Nuovo Mondo [2]: a Iowa Falls nello Iowa (Stati Uniti) presso la St. Matthew's By-the-Bridge Episcopal Church[3]; a Vienna dove ha tenuto un concerto nella Peterskirche; a Valtice non lontano da Brno nella Repubblica Ceca nella chiesa parrocchiale dell'Assunzione di Nostra Signora. Nell'ottobre dello stesso anno ha partecipato alla diciassettesima edizione della Timorgelfest - Festival internazionale di musica organistica di Timisoara in Romania[4].

Nel marzo 2018 ha tenuto un concerto nella Bragernes kirke di Drammen (Norvegia)[5]; in dicembre è stato protagonista del tradizionale concerto di fine anno nella prestigiosa Sala cu Orgă di Chișinău, capitale della Moldavia[6].

A scopo didattico e divulgativo tiene concerti sull'Organo virtuale Hauptwerk.[7]

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]