Renato Mannheimer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Renato Mannheimer

Renato Mannheimer (Milano, 27 luglio 1947) è un sociologo, sondaggista, saggista e accademico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Già docente di Analisi dell'opinione pubblica, Tecniche di analisi dell'opinione pubblica, Tecniche di rilevazione presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca, ha collaborato con diversi programmi televisivi di informazione, tra cui Porta a Porta. Inoltre è stato sondaggista e analista delle tendenze elettorali per il Corriere della Sera e saltuariamente svolge tale attività per Il Giornale. Guida l'ISPO, Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione[1].

In gioventù ha fatto parte di gruppi della sinistra extraparlamentare, tra cui il gruppo maoista Servire il popolo, nel quale aveva un incarico particolare: smerciare i libri che i compagni ricchi avevano sottratto alle biblioteche paterne per l'autofinanziamento[2]. È stato sposato con Barbara Pollastrini[3].

È stato fino al febbraio 2014 presidente dell'Agenzia per il controllo e la qualità dei servizi pubblici locali del Comune di Roma, da cui si è dimesso in seguito all'inchiesta giudiziaria che lo ha coinvolto[4]. Ha patteggiato una condanna a un anno e 11 mesi di carcere per evasione fiscale, restituendo al fisco le somme evase pari a 6 milioni di euro. A seguito del clamore determinato dalla vicenda giudiziaria Bruno Vespa lo ha allontanato dalla sua trasmissione televisiva dove era ospite fisso. [5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Libri[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli abitanti del degrado edilizio (1976)
  • Mutamento sociale e comportamento elettorale. Il caso del referendum sul divorzio, con G.A. Micheli e F. Zajczyk (1978)
  • Gli operai comunisti, con M. Rodriguez e C. Sebastiani (1979)
  • Governanti in Italia. Un trentennio repubblicano (1946-1976). con M. Calise (1982)
  • L'identità comunista: i militanti, la struttura, la cultura del Pci, con A. Accornero e R. Sebastiani (1983)
  • Il mercato elettorale. Identikit dell'elettore italiano, con G. Sani (1987)
  • La Lega Lombarda (1991)
  • La catena del valore nell'industria delle telecomunicazioni in Italia, con A. Illy e T. Frova (1998)
  • I sondaggi, con M. Barisione (1999)
  • Occhio alla borsa. Gli italiani e gli investimenti finanziari, con P. Misciattelli e S. Operto (2001)
  • La conquista degli astenuti, con G. Sani (2001)
  • Gli italiani e la politica. Consensi e delusioni 2002-2003 (2003)
  • Tic Tipi Italiani Contemporanei, con C. Baresani (2006)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14852305 · ISNI (EN0000 0000 8093 9122 · LCCN (ENn79021777 · BNF (FRcb123786391 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n79021777