Renato Guarini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Renato Guarini

Renato Guarini (Napoli, 16 marzo 1932) è uno statistico e accademico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureato in Scienze Matematiche presso l'Università degli Studi di Napoli nel 1954, è stato Rettore dell'Università La Sapienza di Roma dal 2004 al 2008; ha inoltre svolto il ruolo di professore emerito di Statistica Economica presso la stessa università dal 1976. È stato presidente della Fondazione Roma Sapienza fino al 2015. È stato Preside della Facoltà di Scienze Statistiche della Sapienza Università di Roma dal 1995 al 2005, Pro-Rettore della Sapienza Università di Roma dal 1997 al 2004. È membro dell'Accademia dei Lincei.

Attività istituzionali[modifica | modifica wikitesto]

  • È stato membro della Commissione per la Garanzia dell'Informazione Statistica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.
  • È stato membro del Comitato di Consulenza Scientifica del Consiglio Nazionale delle Ricerche.
  • È stato membro dei gruppi di lavoro del MURST per i “decreti d'area”.
  • È stato membro della Commissione per la Riforma del Sistema Statistico Nazionale che ha preparato il D.L. 322/89.
  • È presidente del Consiglio Scientifico della Fondazione Roma Sapienza.

Attività scientifica e di ricerca[modifica | modifica wikitesto]

L'attività scientifica, che ha riguardato argomenti di metodologia statistica e di statistica applicata, approfonditi nell'ambito delle proprie attività accademiche e dei propri interessi scientifici e culturali, può articolarsi in alcuni filoni di ricerca individuabili nei lavori (circa 100) pubblicati in riviste, volumi ed atti di società scientifiche. In alcuni lavori ha approfondito problemi relativi all'analisi teorica dei consumi, verificando induttivamente le relazioni consumi-reddito ed esaminando gli aspetti metodologici ed applicativi delle analisi econometriche in tale campo. Ha studiato funzioni additive di consumo ed ha proposto un metodo di calcolo dell'elasticità della spesa per i singoli consumi rispetto alla spesa totale che è basato sulle proprietà della curva di concentrazione. In altri lavori ha approfondito, sia dal punto di vista dell'evoluzione quantitativa, sia da quello delle modifiche strutturali, gli aspetti statistici economici del movimento migratorio in relazione alle esigenze delle previsioni demografiche e della programmazione regionale. Ha svolto anche ricerche sui temi dell'analisi economico-statistica delle serie storiche, approfondendo gli aspetti teorici ed applicativi di quei metodi che permettono stime indipendenti delle componenti tendenziali e stagionali e in particolare di quello introdotto da Whittaker-Robinson ed Henderson per la valutazione del trend in assenza di componente stagionale, proponendo un criterio di stima di tali componenti. Un altro filone di ricerca è stato quello relativo agli aspetti concettuali degli schemi di contabilità nazionale con particolare interesse per il modello input-output considerato sia negli aspetti di valutazione quantitativa sia in quelli teorici analitici. In particolare, approfondendo alcuni problemi relativi all'utilizzazione del modello input-output per l'analisi e la programmazione economica, ha sottolineato la necessità di valutare le variazioni che per effetto del progresso tecnico si determinano nei coefficienti della tavola I/O, proponendo un modello di stima di coefficienti tecnici incrementali. Numerosi lavori hanno inoltre riguardato aspetti teorici e concettuali delle rilevazioni statistiche di fenomeni economici con particolare riferimento alle rilevazioni censuarie. In tale ambito ha redatto la relazione generale sul censimento dell'industria commercio e servizi del 1981. Un ulteriore filone di ricerca ha riguardato le relazioni tra sviluppo demografico e sviluppo economico con riferimento soprattutto ai modelli di previsioni economiche. In tale ambito, studiando il divario economico e lo sviluppo economico delle regioni italiane, ha proposto una modifica del metodo di Denison che permette una riduzione del residuo nella relazione analitica che lega il tasso di sviluppo del reddito con le variazioni delle componenti qualitative e quantitative del fattore lavoro. Dal 1957 al 1975 ha svolto attività di ricerca presso l'Ufficio Studi dell'Istituto Centrale di Statistica ricoprendo l'incarico di responsabile del reparto “Metodologia Generale e Statistica Economica” con il compito sia di coordinare l'attività dell'Istat sia di studiare e approfondire le metodologie applicate.

Dal 1976 svolge attività di ricerca come membro o coordinatore di gruppi di ricerca nazionali ed è consulente di enti e società. In tale ambito si ricordano le seguenti ricerche:

  • “The development of medium-term disaggregate employment forecasts and forecasting models for Italy using the Box-Jenkins forecasting technique” (1979);
  • “The regional impact of the external trade policy of the European Communities” (1979-1980);
  • “Interdipendence Model: formulazione e quantificazione di un sistema di modelli per la valutazione delle interrelazioni tra le strutture e le economie dei Paesi produttori di petrolio” (1979-1980);
  • “Lo sviluppo dell'economia italiana nel medio e nel lungo periodo: un'ipotesi programmatica” (1983);
  • “Analisi delle relazioni tra tariffe di trasporti, scala mobile, sistema dei prezzi e distribuzione del reddito” (1985-1986);
  • “Analisi comparata dei sistemi di politica delle tariffe e dei metodi di incentivazione o agevolazione nella gestione dei servizi di trasporto” (1985-1986);
  • “Attività produttive e fattori di localizzazione , con particolare riguardo al trasporto merci. Verifica e simulazione di modelli localizzativi nella realtà italiana, analisi dei differenziali territoriali (aree-problema) in termini di trasporti, indicazioni di linee di interventi” (1986-1987);
  • “Ciclo economico e attività creditizia nel Mezzogiorno” (CER, 1991-1992);
  • “Interrelazione tra reddito, consumi, telecomunicazioni e traffico telefonico” (Telecom, 1993);
  • “Adeguatezza dell'informazione statistica” (ricerca Ateneo, 1994);
  • “Le politiche economiche e monetarie italiane dagli anni '70 agli anni '90: uno studio statistico” (ricerca MURST, 1995-1996);
  • “Analisi congiunturale e modelli trimestrali di contabilità regionale” (ricerca CNR,1996);
  • “Misure e parametri per la politica economica e sociale” (ricerca CNR, 1998-1999);
  • “Indicatori e modelli statistici per l'analisi territoriale” (ricerca MURST, 2000-2001).

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica italiana
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 13 novembre 2006[1]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • [1] “Metodologia e calcoli per l'applicazione del metodo campionario ai fini della determinazione delle produzioni zootecniche”, Rivista Italiana di Economia, Demografia e Statistica, vol. XIII, n.3-4, 1959.
  • [2] “L'analisi della covarianza” (in collaborazione con F. Giusti), in Annali di Statistica, Serie VIII, vol.11 su Indagine statistica sui bilanci delle famiglie non agricole negli anni 1953-54, Istat, Roma, 1960.
  • [3] “Il registro del cancro nella lotta contro i tumori” (in collaborazione con I. Fracasso), Annali di Statistica, serie VIII, vol.14 sul II Simposio di Statistica Medica, Istat, Roma, 27-28 ottobre 1963.
  • [4] “Analisi statistica della mortalità per tumori broncopolmonari in Italia” (in collaborazione con I. Fracasso), Annali di Statistica, serie VIII, vol.14 sul II Simposio di Statistica Medica, Istat, Roma, 27-28 ottobre 1963.
  • [5] “Problemi relativi alla condizione di additività per le funzioni di consumo”, Atti della XXV Riunione Scientifica della SIS, Bologna, 29-30 maggio 1967.
  • [6] “Analisi econometrica dei consumi delle famiglie italiane – indagine 1963-64, Annali di Statistica, Serie VIII, vol. 21, Istat, Roma, 1968.
  • [7] “Considerazioni su alcuni aspetti delle previsioni demografiche regionali”, in Aspetti dinamici e strutturali dello sviluppo demografico degli Abruzzi e previsioni al 1971, Centro Regionale di Ricerche Economiche e Sociali per gli Abruzzi, CETI edizioni, 1967.
  • [8] “Costruzione di una tavola numerica per la determinazione dei valori dell'elasticità dei consumi in base alla curva di concentrazione”, Atti della VII Riunione Scientifica dell'Associazione Italiana di Ricerca Operativa, Napoli, 24-26 ottobre 1968.
  • [9] “Analisi territoriale del movimento migratorio nel periodo 1951-1967 nel quadro delle previsioni demografiche regionali”, Rivista Italiana di Economia, Demografia e Statistica, vol.XXII, n.1, 1968.
  • [10] “Aspetti territoriali della mortalità per cirrosi del fegato”, Annali di Statistica, serie VIII, vol.22 sul IV Simposio di Statistica Medica, Istat, Roma, 21-22 gennaio 1968.
  • [11] “Analisi comparativa di alcuni metodi di destagionalizzazione applicati ad alcune serie economiche dell'Italia, Atti della XXVI Riunione Scientifica della SIS, Firenze, 6-8 dicembre 1969.
  • [12] “I coefficienti incrementati nelle tavole input-output e loro possibili impieghi”, Atti della XXVII Riunione Scientifica della SIS, Palermo, 29-31 maggio 1972.
  • [13] “La population active e les forces de travail”, in AA. VV., La population de l'Italie, World Population Year, CICRED Series, 1974.
  • [14] “Valutazione e misura della capacità produttiva e sua utilizzazione nei modelli econometrici”, Annali di Statistica, serie VIII, vol.28 su Problemi relativi alla definizione, stima, rilevazione ed utilizzazione del capitale, Istat, Roma, 1974.
  • [15] “Alcuni modelli descrittivi del movimento migratorio”, in AA. VV., Meccanismo di sviluppo dell'economia italiana, Facoltà di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, 1975.
  • [16] Divario economico e sviluppo demografico delle regioni italiane, Istituto di Demografia dell'Università di Roma “La Sapienza”, Roma, 1975.
  • [17] “Benedetto Barberi: una vita dedicata alla statistica”, Statistica, anno XXXVI, n.2, 1976.
  • [18] “Popolazione, forze di lavoro e occupazione in Sardegna: fattori demografici dello sviluppo”, Atti della XXIV Riunione Scientifica della SIEDS, Bari, 7-9 ottobre 1976.
  • [19] “Limiti interpretativi e descrittivi della statistica”, prolusione ai corsi del XVIII Anno Accademico della Scuola post-universitaria di Sviluppo Economico, Unione Italiana Camere di Commercio, Roma, 10 gennaio 1977.
  • [20] Redditi e consumi nei comuni della Capitanata (in collaborazione con G. Rosa), Collana di Studi e Documentazione, Centro Studi dell'Associazione Provinciale degli Industriali di Capitanata, Foggia, 1977.
  • [21] “Sistema statistico nazionale e regionale”, in La congiuntura in Toscana 1968-1978, Firenze, 1978.
  • [22] “La valutazione del commercio esterno della Sicilia e della Sardegna nella costruzione delle tavole input-output regionali”, in P.Costa (a cura), Interdipendenze industriali e programmazione regionale, Franco Angeli, 1978.
  • [23] “Problemi statistici nella valutazione ed interpretazione del mercato del lavoro”, in AA. VV., Studi in onore di Giuseppe de Meo, Istituto di Statistica Economica, Roma, 1978.
  • [24] “L'attività scientifica di Giuseppe de Meo”, in AA. VV., Studi in onore di Giuseppe de Meo, Istituto di Statistica Economica, Roma, 1978.
  • [25] “La funzione dell'occupazione nei modelli econometrici”, in AA. VV., Studi di Statistica ed Economia in onore di Libero Lenti, Università degli Studi di Pavia, Giuffrè editore, 1979.
  • [26] “Recent Italian Experiences on Building Regional I/O Table” (in collaborazione con P. Costa), International Seminar on Building Regional and Multiregional I/O Table, Gif sur Yvette, November 13-16, 1979.
  • [27] “Le previsioni dei bilanci del lavoro nel quadro della programmazione regionale”, Atti della Tavola rotonda su: Il mercato del lavoro nel Mezzogiorno d'Italia, Consiglio Regionale della Puglia, Università di Bari e Società Italiana di Statistica, Bari, 20-21 aprile 1979.
  • [28] “Proiezioni 1968-1980 dei principali aggregati del conto economico italiano: riflessioni di un'esperienza”, in AA. VV., Previsioni di lungo periodo: analisi esplorative, Franco Angeli, 1979.
  • [29] “Le statistiche economiche e le analisi interpretative dello sviluppo” (in collaborazione con F. Tassinari), Atti del convegno: Le statistiche dello sviluppo, Università di Salerno, 15-17 ottobre 1980.
  • [30] “Modelli di previsione dell'energia: situazione e riflessioni su una esperienza”, in F.Tassinari(a cura), Previsioni a lungo termine ed utilizzazione delle risorse, Maggioli Editore, Rimini, 1982.
  • [31] “Aspects specifiques de la programmation regionale”, Actes Seminaire “Situation et perspectives de la comptabilité régionale dans le Communauté”, Luxemburg, dicembre, 1982.
  • [32] “Problemi e status delle previsioni di medio periodo”, Atti della XXXI Riunione Scientifica della SIS, Torino, 5-7 aprile 1982.
  • [33] Statistica Economica: Lezioni, La Goliardica, Roma, 1982.
  • [34] “L'impact régional de la politique commerciale extérieure de la Communauté” (in collaborazione), in Collection Etudes Série Politique Régionale, n.22, Commission de Communautés Européennes, Bruxelles, 1983.
  • [35] “La qualità dei dati nella contabilità nazionale” (in collaborazione con S. Montanari), Atti del Convegno della SIS, Trieste, 21-23 aprile 1983.
  • [36] “Le trasformazioni della struttura industriale delle regioni italiane” in AA. VV., Analisi delle fonti e problemi di metodo, Editrice Clueb, Bologna, 1983.
  • [37] “I censimenti 1981: un'occasione per analisi e studi a livello territoriale”, relazione introduttiva, Atti del XV corso di aggiornamento degli Uffici provinciali di statistica, Istat, Brescia, 11-15 aprile 1983.
  • [38] “Relevé des activités de production: par recensement ou par échantillonnage?”, Atti della XLIV Conferenza dell'International Statistical Institute, Madrid, 1983.
  • [39] “Il Censimento come strumento conoscitivo dell'attività produttiva: validità e limiti”, Economia Italiana, n.2, 1983.
  • [40] “The Census as a Mean for Knowing about Productive Activity: Its Validity and Limits”, Review of Economic Conditions in Italy, n.2, 1983.
  • [41] “La Pubblica Amministrazione nell'ultimo censimento delle attività produttive”, in R. Perez (a cura), Statistica e Pubblica Amministrazione, Giuffrè editore, 1983.
  • [42] “La domanda di turismo in Italia. Un'analisi interpretativa” (in collaborazione con A. Cantaloni), Rivista Internazionale di Scienze Economiche e Commerciali, anno XXXI, n.7, 1984.
  • [43] “I problemi della contabilità nazionale: orientamenti per un dibattito”, Atti della XXXII Riunione Scientifica della SIS, Sorrento, 11-13 aprile 1984.
  • [44] “La domanda di turismo in Italia” (in collaborazione con A. Cantaloni), in AA. VV., Il turismo nella struttura dell'economia italiana, CESDIT, Milano, 1985.
  • [45] “Concentrazione e distribuzione dei redditi”, Rivista di Statistica Applicata, vol.18, n.3, 1985.
  • [46] “Energia e potenzialità dei suoli”, intervento sollecitato al Convegno della SIS: Statistica e risorse naturali, Giardini Naxos, 11-12 aprile 1985.
  • [47] “I Censimenti come base di riferimento delle realtà locali”, Atti del Convegno: Le Banche dati per le esigenze informative economiche locali, CCIA Napoli, giugno 1984.
  • [48] “Study on housing in national accounts and balance sheets” (in collaborazione con G. Venanzoni), Statistical Office of European Communities, Luxemburg, 1985.
  • [49] “Il censimento: un bene da conservare”, Atti del Convegno: I censimenti e l'informazione statistica, Regione Lombardia, Milano, maggio 1987.
  • [50] “Occupazione: proiezioni e tendenze”, Futuro e complessità, Istituto di ricerca e documentazione scientifica CNR, Franco Angeli, 1987.
  • [51] Relazione generale sul censimento dell'industria, del commercio, dei servizi e dell'artigianato del 1981, Istat, vol.IV, Roma, 1987.
  • [52] “Models for the study of personal income distribution” (in collaborazione con G. Guerrieri e P. Bonadies), in A. Naddeo (a cura), Italian Contributions to the Methodology of Statistics, Padova, 1987.
  • [53] “Aspetti della recente situazione industriale campana” (in collaborazione con Claudio Quintano), Mezzogiorno d'Europa, n.4, 1989.
  • [54] “Politiche tariffarie nel trasporto pubblico e sistema economico e sociale: il modello I/O come strumento di utilizzazione”, Atti del V convegno nazionale CNR PFT, Napoli, ottobre 1988.
  • [55] “La statistica economica verso l'autonomia investigativa: dall'analisi dei fatti alla verifica delle ipotesi”, Atti del convegno della SIS: Statistica e Società, Pisa, 9-10 ottobre 1989.
  • [56] Statistica Economica: Problemi, metodi ed analisi, (in collaborazione con F. Tassinari), Il Mulino, Bologna, 1990.
  • [57] La revisione degli aggregati di contabilità nazionale e della occupazione a livello nazionale e regionale, (con M. Lo Cascio, a cura), Franco Angeli, 1990.
  • [58] “Forze di lavoro ed occupazione in Sardegna”, in R. Guarini e M. Lo Cascio (a cura), La revisione degli aggregati di contabilità nazionale e della occupazione a livello nazionale e regionale, Franco Angeli, 1990.
  • [59] Programmare gli investimenti in formazione: metodi per la valutazione economica dei programmi di Formazione Professionale (a cura), Marsilio Editori, 1991.
  • [60] “Prospettive di integrazione socio-culturali ed economiche della popolazione”, Seminari Mediterraneo, Civiltà del Mediterraneo, Anacapri, 1992.
  • [61] “Ciclo economico e attività creditizia nel Mezzogiorno” (in collaborazione), Rapporto CER, n.6,1992.
  • [62] “Note bibliografiche. Recensione al volume di G. Fuà, Crescita economica: le insidie delle cifre”, Moneta e Credito, n.184, 1993.
  • [63] “Demografia ed economia”, in AA. VV., Demografia, Edizioni della Fondazione Giovanni Agnelli, 1994.
  • [64] “Disoccupazione ed occupazione: la sfida per lo sviluppo dei paesi UE”, Atti del convegno di studi su: Contributo al progetto di costruzione dell'unione economica e monetaria, ISCONA, Roma, 1995.
  • [65] “Shift and share analysis”, voce del Dizionario Enciclopedia Treccani, 1994.
  • [66] “La qualità dei dati del VII Censimento dell'industria e dei servizi: alcune valutazioni dal punto di vista dell'utilizzatore”, Rapporti di ricerca della Commissione per la Garanzia dell'Informazione Statistica, n.96.11, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roma, 1996.
  • [67] “Le relazioni statistiche”, in Enciclopedia delle Scienze Sociali, Enciclopedia Italiana Treccani, 1996.
  • [68] “La sfida per lo sviluppo e il trattato di Maastricht: occupazione e disoccupazione”, Studi e Note di Economia, n.3, 1996.
  • [69] “Mercato del lavoro e migrazione straniera in Italia” (in collaborazione con M. Natale), Rivista Italiana di Economia, Demografia e Statistica, vol. L, n.1, 1996.
  • [70] “Informazione statistica ed approcci metodologici per lo studio dello sviluppo economico locale” in Istituto Guglielmo Tagliacarne-Unioncamere, Statistica e territorio, FrancoAngeli, 1997.
  • [71] “Misura del reddito e trasformazione economica della società”, Atti del Convegno su: Sviluppo tecnologico e trasformazione della società, Atti dei Convegni dell'Accademia dei Lincei, vol.139, 1998.
  • [72] Verso un sistema integrato di Contabilità Nazionale: i Conti Satellite, (a cura), Scritti di Statistica Economica 4, IUN, Napoli, 1998.
  • [73] “Indicatori statistici e mercato creditizio”, in: Autori vari, Statistica per lo sviluppo dell'azienda, Volumi dell'Istituto G. Tagliacarne, Roma, 1998.
  • [74] “Il sistema agro-alimentare nella contabilità nazionale”, Economia agro-alimentare, vol. 4, fasc. 1, pp. 55–78, 1999.
  • [75] “Stato sociale e finanza pubblica”, Atti del convegno di studi su: Contabilità nazionale e finanza pubblica, ISCONA, Roma, 2002.
  • [76] “Le misurazioni dell'attività economica”, in L.L.Rondini (a cura), La storia della statistica pubblica in Italia, Franco Angeli, 2003.
  • [77] L'Università di Roma “La Sapienza”: risorsa economica della città e della regione, Roma, 2004.
  • [78] “Attese dell'università e della ricerca”, Atti del seminario “Sistema statistico nazionale, modifiche costituzionali ed Europa”, Istat, Roma, febbraio 2005.
  • [79] “Analisi economica e statistica economica nella concezione di Antonino Giannone” (in collaborazione con G. Alvaro e A. Erba), in Statistica Economica e Strumenti di analisi – Studi in memoria di Antonino Giannone, ISCONA, 2005.
  • [80] Scritti di statistica ed economia, (raccolti da M. LoCascio e R. Zelli), Aracne, 2007.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN90153195 · SBN IT\ICCU\CFIV\070381 · GND (DE170433390 · WorldCat Identities (EN90153195