Renate Dorrestein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Renate Dorrestein

Renate Dorrestein (Amsterdam, 25 gennaio 1954Bloemendaal, 4 maggio 2018[1]) è stata una scrittrice e giornalista olandese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha vinto il premio Annie Romein nel 1993 per il complesso della sua produzione letteraria. Iniziò a lavorare come giornalista per il settimanale Panorama e pubblicò il suo primo romanzo (Buitenstaanders) nel 1983. Il suicidio di sua sorella ha avuto una grande influenza sulla sua produzione narrativa.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

  • Finché c'è vita
  • Album di famiglia
  • Vizi nascosti
  • Il buio che ci divide
  • Un campo di fragole

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prolific author Renate Dorrestein dies aged 64, su dutchnews.nl. URL consultato l'8 maggio 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN46793762 · ISNI (EN0000 0001 0895 7243 · SBN IT\ICCU\PUVV\148372 · LCCN (ENn86059954 · GND (DE119133822 · BNF (FRcb12123585b (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie