René Rizqallah Khawam

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

René Rizqallah Khawam (Aleppo, 1917Parigi, 22 marzo 2004) è stato un traduttore francese, noto soprattutto per le sue traduzioni del Corano, Le mille e una notte e Il giardino profumato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Khawam nacque ad Aleppo da una famiglia cristiana siriana.[1][2].

Studiò francese all'istituto dei Frati maristi in Siria e nel 1947 emigrò in Francia impiegandosi come insegnante di francese. Intraprese una lunga carriere di traduttore di testi religiosi e letterari arabi, occupandosi anche del Corano. Lavorò per circa quarant'anni su una dozzina di manoscritti antichi realizzando la migliore edizione de Le mille e una notte eseguita dopo quella pubblicata da Antoine Galland all'inizio del XVIII secolo.

Nel 1996 ricevette il Grand prix national des Lettres.

Traduzioni[modifica | modifica wikitesto]

  • La Prateria profumata, di Umar Ibn Muhammad Nafzawi,1976
  • Il Libro degli stratagemmi, 1976
  • Antologia intitolata La poésie arabe
  • Le Mille e una Notte, 1986-1987. Questa traduzione è fondata sui più antichi manoscritti disponibili (XIII-XIV sec.) tra i quali quelli portati dalla Siria da Antoine Galland. Nell'introduzione all'opera Khawam mette in dubbio la bontà sia dell'edizione pubblicata a Bulaq nel 1835, sia delle fonti manoscritte più recenti, considerate sospette e troppo rimaneggiate dai copisti.
  • Le Avventure di Sindbad il Viandante, 1985
  • Le Avventure di Sinbad il marinaio, 1985
  • Il Romanzo di Aladino, 1987

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN77328861 · ISNI: (EN0000 0001 0918 2355 · LCCN: (ENn50046840 · GND: (DE127180052 · BNF: (FRcb11909696j (data) · NLA: (EN35269444 · BAV: ADV10063069
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie