25 (Adele)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Remedy (Adele))
Jump to navigation Jump to search
25
ArtistaAdele
Tipo albumStudio
Pubblicazione20 novembre 2015
(vedi date di pubblicazione)
Durata48:26
Dischi1
Tracce11
GenerePop soul[1]
EtichettaXL
ProduttoreGreg Kurstin, Paul Epworth, Ariel Rechtshaid, Danger Mouse, The Smeezingtons, Ryan Tedder, Mark Ronson, Shellback, Linda Perry
Registrazione2013–2015
FormatiCD, LP, download digitale
Certificazioni
Dischi di platinoArgentina Argentina[2]
(vendite: 40 000+)
Australia Australia (10)[3]
(vendite: 700 000+)
Austria Austria (3)[4]
(vendite: 45 000+)
Belgio Belgio (8)[5]
(vendite: 160 000+)
Corea del Sud Corea del Sud (2)[6]
(vendite: 20 664+)
Danimarca Danimarca (3)[7]
(vendite: 60 000+)
Finlandia Finlandia (2)[8]
(vendite: 47 482+)
Germania Germania (6)[9]
(vendite: 1 200 000+)
Irlanda Irlanda (7)[10]
(vendite: 105 000+)
Italia Italia (5)[11]
(vendite: 250 000+)
Messico Messico[12]
(vendite: 60 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (9)[13]
(vendite: 135 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi (8)[14]
(vendite: 320 000+)
Regno Unito Regno Unito (11)[15]
(vendite: 3 300 000+)
Spagna Spagna (3)[16]
(vendite: 120 000+)
Sudafrica Sudafrica (2)[17]
(vendite: 80 000+)
Svizzera Svizzera (6)[18]
(vendite: 180 000+)
Ungheria Ungheria (5)[19]
(vendite: 30 000+)
Venezuela Venezuela[20]
(vendite: 10 000+)
Dischi di diamanteBrasile Brasile[21]
(vendite: 160 000+)
Canada Canada[22]
(vendite: 1 000 000+)
Francia Francia[23]
(vendite: 500 000+)
Polonia Polonia[24]
(vendite: 100 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[25]
(vendite: 11 000 000+)
Adele - cronologia
Album precedente
(2011)
Album successivo
Logo
Logo del disco 25
Singoli
  1. Hello
    Pubblicato: 23 ottobre 2015
  2. When We Were Young
    Pubblicato: 22 gennaio 2016
  3. Send My Love (to Your New Lover)
    Pubblicato: 13 maggio 2016
  4. Water Under the Bridge
    Pubblicato: 4 novembre 2016

25 è il terzo album in studio della cantante britannica Adele, pubblicato il 20 novembre 2015 dalla XL Recordings.[26]

L'album segna il ritorno della cantante dopo quattro anni in cui si era allontanata dalle scene musicali[27] e durante il suo periodo sabbatico ha sofferto del blocco dello scrittore, rimandando di conseguenza le sessioni di registrazione del disco.[28]

Il primo singolo estratto dall'album, Hello, è uscito poco meno di un mese prima di 25 ed ha riscosso un grande successo a livello mondiale,[29] arrivando primo in numerose classifiche. L'album risulta, con oltre 500.000 preordini solo negli Stati Uniti d'America, il più preordinato della storia. In pochi minuti dalla sua uscita l'album raggiunge la prima posizione di 110 paesi del mondo.[30] Ad esso seguirono When We Were Young, uscito a gennaio 2016,[31] Send My Love (to Your New Lover), pubblicato quattro mesi più tardi,[32] e Water Under the Bridge, pubblicato il 4 novembre.[33]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

L'album è stato pubblicato quattro anni dopo l'uscita del suo precedente lavoro in studio 21. Dopo l'uscita e l'enorme successo di 21 nel 2011,[34][35] nella prima metà del 2012 Adele ha ammesso più volte di aver considerato l'idea di abbandonare per un po' l'industria musicale,[36] soprattutto in seguito alla nascita del suo primo figlio, Angelo James Konecki, dato alla luce nel 2012 e avuto dalla relazione con il suo compagno Simon Konecki.[37] Prima delle sessioni di registrazioni dell'album, la cantante ha dichiarato in un'intervista concessa a Rolling Stone che la sua intenzione non era quella «di creare un nuovo disco simile a 21, ma di voler creare un album che suonasse come una rivoluzione musicale» per lei.[38][39]

25 è stato composto e missato negli Electric Lady Studios a New York.

Prima ancora della sua uscita, 25 è stato indicato da molte riviste musicali importanti, tra cui Billboard, Fuse e SMH,[40] come il disco più atteso del 2015, parlando del fatto che «se 25 fosse stato pubblicato nel 2015, avrebbe potuto dominare l'anno»: prima dell'annuncio ufficiale della sua pubblicazione, fan e giornalisti hanno ipotizzato l'idea che il nuovo album si sarebbe potuto chiamare 25, pensando che Adele avrebbe continuato a dare il titolo dei suoi album il numero dei suoi anni, come nel caso di 19 e 21.[41] Alla vigilia del suo 26º compleanno, Adele ha postato un messaggio ai fan su Twitter in cui ha annunciato il titolo del disco e della sua pubblicazione.[42]

Scrittura e registrazione[modifica | modifica wikitesto]

Ryan Tedder è stato uno dei più fidati collaboratori di Adele per la pubblicazione di 25.

Il disco è stato inciso e registrato in vari studi discografici di Londra, tra cui i Metropolis Studios, gli Eastcote Studios e nei Dean Street Studios. La seconda fase delle registrazioni in studio si sono svolte invece a Stoccolma negli MXM Studios e alla fine il materiale è stato missato e riarrangiato in varie città del mondo, come New York, Virginia Beach e Los Angeles.

Il 10 febbraio 2013, la cantante ha confermato che le prime fasi di registrazioni del disco si sarebbero svolte proprio quella sera a Los Angeles[43] subito dopo la cerimonia di premiazione degli Oscar: le sedute, tuttavia, non ebbero molto successo in un primo momento, in quanto Adele dichiarò di aver sofferto del blocco dello scrittore[44] e, a causa di una forte crisi musicale, ha rimandato le registrazioni dell'album affermando che "non si sentiva pronta"; la cantante ha inoltre dichiarato di aver portato nello studio di registrazione anche suo figlio di diciotto mesi, che l'ha ispirata a scrivere la sua prima canzone.[45][46]

In un'intervista rilasciata durante la trasmissione di BBC Radio, è stato rivelato che la cantante dapprima voleva comporre l'intero album completamente dedicato al tema della maternità, ma poi ha scartato l'idea, ritenendo che il disco sarebbe diventato "troppo noioso".[47][48][49] L'esibizione di Adele durante la trasmissione è stata registrata e incisa in uno speciale dal titolo "Adele live in London", il quale verrà venduto alle principali reti televisive internazionali.[50]

Il disco ha segnato per Adele un periodo molto impegnativo, in quanto la cantante credeva che l'album non sarebbe mai stato finito.[51] Durante le sedute iniziali di registrazione, la cantante era a corto di idee e ha iniziato a soffrire del blocco dello scrittore, inducendola a credere di aver perso la capacità di scrivere canzoni e di comporre,[52] ma gli scrittori e i colleghi l'hanno incoraggiata a tornare in studio e a continuare a registrare. Dopo quello che sembrò essere un processo molto arduo e lungo per l'artista, che temeva di aver perso la vena creativa, il materiale di 25 è stato finito e inciso più volte, a causa dell'insicurezza e degli impegni che Adele ha avuto riguardo a suo figlio.[53][54]

Rick Rubin, produttore discografico statunitense e già collaboratore di Adele in 21.

Nel 2013 ha ricominciato a registrare ancora una volta contattando l'amico e produttore Kid Harpoon,[55] ma con risultati non molto soddisfacenti: a pochi mesi di distanza Adele è volata a New York per iniziare a lavorare sul suo materiale con il suo collaboratore di lunga data Ryan Tedder,[56] frontman degli OneRepublic[57] e con cui la cantante registrò molti brani per il suo album precedente. Tuttavia, anche questa volta le sessioni si rivelarono infruttuose, ma il ritorno con Tedder segnò per l'artista un nuovo periodo, nel quale si sentì più sicura e fiduciosa del lavoro che stava svolgendo: nel novembre 2013, quando Adele contattò il suo storico produttore di 21, Rick Rubin, egli dichiarò:[58]

« Adele era molto ansiosa di finire il suo nuovo album e mi aveva sottolineato il fatto di voler restare fedele alla sua voce, anche se questo è stato un lavoro molto lungo e pesante per noi. Nel nuovo materiale che ho sentito, si capiva subito che quelle non erano canzoni che lei avrebbe potuto cantare. A differenza di quanto dicono molti, non è solo la sua voce che rende speciale una canzone. »

La svolta decisiva per la realizzazione dell'album avvenne quando la cantante incontrò il produttore Greg Kurstin, con il quale Adele non ebbe mai l'occasione di collaborare.[59] La prima canzone ad essere stata registrata è stata Hello,[60][61] scritta dalla cantante stessa insieme a Kurstin e prodotta da quest'ultimo, il quale ha anche effettuato le registrazioni in studio: il pezzo è stato composto nel mese di aprile 2014 a Chiswick, a Londra,[62] nella casa della cantante; la canzone è stata incisa in un arco di sei mesi, un processo abbastanza lungo rispetto alle altre composizioni di Adele. Ad agosto, la cantante è volata insieme a Kurstin a Los Angeles, dove hanno trascorso due mesi per registrare nuovamente la parte vocale del brano.[63][64] Adele ha dichiarato che per la scrittura di Hello, la sua fonte di ispirazione più importante è stato il brano Frozen, tratto dall'album Ray of Light di Madonna del 1998.[65]

L'album Ray of Light della cantante statunitense Madonna è stata la principale fonte d'ispirazione per la realizzazione di 25.

Durante le sessioni di Los Angeles Adele ha anche scritto e composto When We Were Young,[66][67] al fianco di Tobias Jesso Jr.: il brano è stato scritto all'interno di una casa presa in affitto dove si sono svolte le registrazioni al pianoforte e con i bassi: in seguito, la cantante ha anche collaborato con il noto cantante Bruno Mars per l'incisione della canzone All I Ask,[68] che in origine doveva essere un brano uptempo, ma poi la coppia decise di renderlo una ballata romantica. Subito dopo le infruttuose registrazioni con Tedder, i due sono andati a pranzo in un locale di Beverly Hills, dove Adele ha sentito la canzone I Knew You Were Trouble di Taylor Swift: la cantante ne rimase subito colpita, chiedendo a Tedder chi avesse prodotto la canzone, ed egli la informò che il produttore esecutivo del brano era lo svedese Max Martin, al quale Adele inviò una demo della sua nuova canzone.[69]

L'ultimo brano inciso è stato Send My Love (to Your New Lover), di cui Adele aveva scritto e registrato una demo all'età di 13 anni dopo essere stata ispirata dall'album Frank della nota cantante Amy Winehouse, uscito nel 2003.[70]

Canzoni scartate[modifica | modifica wikitesto]

Adele ha co-scritto una canzone intitolata Alive con Jesso e Sia. Inizialmente composta per 25 insieme a Bird Set Free e un'altra traccia, Adele decise di non includere nessuna di queste canzoni nell'album finale. In seguito alla decisione di Adele, Sia decise di proporre il pezzo a Rihanna, che tuttavia rifiutò.[71] I brani Alive e Bird Set Free saranno alla fine incisi da Sia per il suo settimo album This Is Acting (2016).[72]

Poco prima delle registrazioni dell'album, Adele incontrò Phil Collins per discutere di un'eventuale collaborazione. «Avevo questa canzone in testa» ha raccontato la cantante a Rolling Stone «e non riesco a ricordare se gli ho dato [a Phil Collins] una copia della canzone oppure un coro o qualcosa del genere, e poi mi sono solamente tirata fuori da tutto.»[73] Sulla questione Collins ha aggiunto: «[Adele] mi ha mandato un pezzo musicale su cui ho cominciato a lavorare ma era molto difficile riuscire a contattarla. Lei ha un figlio e tutte le cose che la circondano la tengono molto impegnata. Dopo un po' di tempo ho riprovato a contattarla per capire cosa stesse succedendo. Ma alla fine non se ne è fatto più nulla.»[74]

Il titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo dell'album è stato scelto sulla scia dei titoli degli album precedenti della cantante: Adele ha infatti ammesso che voleva riuscire a comporre e realizzare un album che la dipingesse, in tutto e per tutto,[75] durante la sua crescita artistica quando aveva ancora 25 anni, poiché tale età ha rappresentato per la cantante una sorta di rivoluzione musicale e una porta che l'ha proiettata nella sperimentazione di nuove esperienze;[76] anche questa volta, Adele ha deciso di scegliere come nome dell'album semplicemente un numero, rappresentante la sua età al momento della realizzazione dei brani contenuti.[75][77]

« Quando avevo 7 anni, volevo averne 8. Quando avevo 12 anni ne avrei voluti avere 18. Poi ho smesso di voler avere più anni. Mi sembra di aver trascorso tutta la vita con desideri sprecati. E spero di non aver rovinato tante belle cose solo perché ero annoiata o avevo paura. Il mio ultimo disco parlava di una separazione, quindi se dovessi etichettare questo, lo definirei di recupero. Recuperare me stessa. Recuperare il tempo perduto. Compiere 25 anni è stato un punto di svolta. Mi spiace avervi fatto aspettare così tanto. »

(Adele parlando della scelta del titolo dell'album.)

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[78] 3.5/5 stelle
Billboard[79] 4/5 stelle
The Daily Telegraph[80] 5/5 stelle
Entertainment Weekly[81] A–
The Guardian[82] 3/5 stelle
The Independent[83] 3/5 stelle
New Musical Express[84] 3/5
Pitchfork[85] 7.3/10
Rolling Stone[86] 5/5 stelle
Sentireascoltare[87] 7.2/10
Spin[88] 6/10

L'album è stato subito accolto da recensioni molto positive dalla critica musicale, arrivando ad un punteggio medio di 76 su 100 sulla base di 21 recensioni, calcolato in base dei dati raccolti dal sito Metacritic.[89]

Ancor prima della sua uscita, molte riviste musicali importanti, tra cui spiccano Billboard, SMH e Fuse, hanno definito 25 come l'album più atteso del 2015, e l'attesa per l'uscita del disco è riuscita a superare quella di molti altri lavori di artisti diversi, come Justin Bieber, gli One Direction e i 5 Seconds of Summer, i quali sono stati pubblicati all'inizio di novembre e prima dell'uscita del nuovo disco della cantante.[90][91][92]

Il disco ha avuto un'eccellente recensione da Neil McCormick per il The Daily Telegraph, che ha assegnato all'album un raro 5 stelle su 5 e che secondo il quale «25 è sicuramente al pari del suo predecessore. La bellezza del canto di Adele è senza sforzo, come un angelo, ed è riuscita alla perfezione a mantenere quel tocco tranquillo e malinconico, l'allungamento delle vocali e la sua capacità di sfruttare a pieno il ritmo e la musica».[80] Un parere molto favorevole e simile a questo è stato espresso in seguito da Andy Gill che, scrivendo per il The Independent, ha assegnato all'album 3 stelle su 5, notando come «la sua voce melodica si sposi perfettamente con tutte le canzoni e 25 possa essere il vero ritorno di Adele».[83][93]

La celebre rivista Billboard ha fortemente elogiato la prestazione vocale della cantante e della scrittura dei brani, dicendo che «è difficile trovare una voce come la sua, che possa riecheggiare in sonorità malinconiche e sconsolate».[79]

Secondo il Los Angeles Times, l'uscita di 25 non avrebbe potuto soddisfare meglio i fan di Adele, che hanno atteso per anni il suo ritorno e che finalmente si possono gustare tutta la sua nuova musica.[94]

Leah Greenblat di Entertainment Weekly lo ha definito «Un album nuovo ma familiare, una meravigliosa raccolta dei brani inclusi in 21 con un accenno più duro e accompagnate da una voce angelica, capace di eseguire ogni brano divinamente».[81] Jon Dolan, della celebre rivista Rolling Stone, ha elogiato l'album conferendogli il massimo voto possibile (cinque stelle su cinque).[86]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 ottobre 2015 è stato pubblicato il primo singolo estratto da 25, ovvero Hello.[95] Accompagnato da un videoclip girato nei pressi di Montréal, il quale è riuscito ad accumulare oltre 27.7 milioni di visualizzazioni in un solo giorno (battendo in tal modo il record precedente appartenente a Bad Blood di Taylor Swift)[64] nonché il più veloce a raggiungere le 100 milioni di visualizzazioni su YouTube (superando Wrecking Ball di Miley Cyrus),[96] Hello ha riscosso un enorme successo a livello mondiale: ha debuttato direttamente in vetta alle classifiche iTunes di 106 paesi del mondo e ha raggiunto la prima posizione della Billboard Hot 100 negli Stati Uniti d'America e della Official Singles Chart nel Regno Unito,[97][98] nonché in Australia,[99] Canada,[100] Nuova Zelanda, Italia,[101] Paesi Bassi, Spagna, Portogallo, Francia, Germania e Svezia.[102] Con una vendita di 1.112.000 unità in una singola settimana, diventa la prima canzone nella storia della musica a superare la soglia del milione di copie vendute in una settimana sul suolo statunitense; nell'arco di tre settimane il singolo ha venduto oltre 3 milioni di copie nel mondo.[103]

Il 27 ottobre la BBC One ha annunciato i piani per una speciale trasmissione televisiva di un'ora presentato da Graham Norton in cui Adele avrebbe dovuto parlare dell'uscita del suo nuovo lavoro in studio.[104][105] Intitolata Adele Live at the BBC, la trasmissione è stata registrata davanti ad un pubblico dal vivo il 2 novembre ed è stata trasmessa su BBC One il giorno della pubblicazione dell'album:[106] durante l'intervista concessa a Norton la cantante ha anche eseguito la sua prima performance dal vivo del singolo Hello, caricata successivamente sul canale Vevo della cantante, dove ha superato le 10 milioni di visualizzazioni nel corso del primo giorno. Il 27 ottobre è stato ufficializzato il fatto che Adele si sarebbe dovuta esibire al Saturday Night Live il 21 novembre.

Il 30 ottobre, attraverso un comunicato pubblicato dalla stessa Adele su Facebook, è emerso che la cantante si esibirà presso il Radio City Music Hall di New York il 17 novembre,[107][108] e che l'evento Adele Live in New York City sarebbe stato trasmesso in tutto il mondo a partire dal 19 novembre.[109]

Nel novembre 2015 Adele ha annunciato l'inizio della tournée a supporto del disco, Adele Live 2016, che partirà da Belfast il 29 febbraio 2016 e si concluderà il 13 giugno dello stesso anno ad Anversa.[110]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Hello – 4:55 (Adele Adkins, Greg Kurstin)
  2. Send My Love (to Your New Lover) – 3:43 (Adele Adkins, Karl Johan Schuster, Max Martin)
  3. I Miss You – 5:48 (Adele Adkins, Paul Epworth)
  4. When We Were Young – 4:50 (Adele Adkins, Tobias Jesso Jr.)
  5. Remedy – 4:05 (Adele Adkins, Ryan Tedder)
  6. Water Under the Bridge – 4:00 (Adele Adkins, Greg Kurstin)
  7. River Lea – 3:45 (Adele Adkins, Brian Burton)
  8. Love in the Dark – 4:45 (Adele Adkins, Samuel Dixon)
  9. Million Years Ago – 3:47 (Adele Adkins, Greg Kurstin)
  10. All I Ask – 4:31 (Adele Adkins, Bruno Mars, Christopher "Brody" Brown, Philip Lawrence)
  11. Sweetest Devotion – 4:11 (Adele Adkins, Paul Epworth)
Tracce bonus nella versione Target
  1. Can't Let Go – 3:18 (Adele Adkins, Linda Perry)
  2. Lay Me Down – 4:30 (Adele Adkins, Tobias Jesso Jr.)
  3. Why Do You Love Me – 3:59 (Adele Adkins, Rick Nowels)

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

L'album ha riscosso un enorme successo commerciale fin da subito. Il disco ha conquistato dopo pochi minuti dalla sua pubblicazione la vetta delle classifiche musicali di iTunes in 110 paesi del mondo. L'album è diventato il disco più preordinato della storia, con oltre 500.000 preordini; è stato inoltre reso noto il fatto che, secondo Billboard, solo nella prima settimana sono stati distribuiti 3.6 milioni di copie dalla Columbia Records.[111][112]

America[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti d'America 25 ha debuttato direttamente in cima alla Billboard 200[112] e venduto oltre 900.000 copie sulla piattaforma iTunes già nel giorno della sua pubblicazione, battendo il record di maggior numero di vendite digitali in 24 ore nel territorio statunitense e segnando in tal modo il più alto debutto della cantante sul nuovo continente;[113] in soli tre giorni è divenuto inoltre l'album venduto più velocemente nel paese del 2015 secondo le fonti di Nielsen SoundScan,[114] con un debutto di 2,3 milioni di copie e oltre 3,6 milioni di copie distribuite dalla Columbia Records, come riportato dalla rivista Billboard, ragion per cui il 27 novembre a 25 sono stati attribuiti tre dischi di platino dalla RIAA.[115]

In Canada, dopo aver debuttato istantaneamente al numero uno della Canadian Albums, l'album ha raggiunto la soglia delle 306.000 copie vendute, segnando il debutto più alto nella storia del paese per un album musicale, prima appartenente a Let's Talk About Love di Céline Dion, uscito nel 1997.[116]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Nel Regno Unito 25 ha superato le 300.000 copie distribuite a distanza di un giorno dalla sua pubblicazione, ottenendo il suo primo disco di platino il 21 novembre 2015 secondo quanto riportato dalla Official Charts Company;[117] in tale settimana, che ha segnato il debutto più alto per Adele nel paese, le vendite di 25 hanno superato quelle dell'album Be Here Now degli Oasis.[117] Il 26 novembre l'album ha debuttato alla prima posizione della Official Albums Chart, vendendo oltre 800.307 copie, dati di vendita mai registrati prima di allora.[118]

In Germania 25 ha debuttato in vetta alla classifica tedesca vendendo 263.000 copie digitali nel corso della prima settimana, il secondo miglior esordio in classifica della storia dopo l'album 12 di Herbert Grönemeyer, pubblicato nel 2007.[119] In Francia, invece, 25 ha esordito al primo posto della classifica ufficiale stilata da SNEP grazie ad una vendita di 169.963 copie, il che lo ha reso l'album musicale venduto più velocemente del 2015.[120]

In Italia 25 ha raggiunto la cima della Classifica FIMI Album il 20 novembre ed è stato certificato disco d'oro dalla FIMI dopo appena tre giorni dalla sua pubblicazione;[121] nella settimana seguente l'album è sceso alla terza posizione ma ha incrementato ulteriormente le proprie vendite, venendo infatti certificato disco di platino.[11]

Nei Paesi Bassi l'album si è subito posizionato direttamente alla prima posizione con una vendita di 120.000 copie nel corso della sola settimana di debutto.[122]

Oceania[modifica | modifica wikitesto]

25 ha fatto il suo primo ingresso all'interno della classifica australiana in data 27 novembre 2015, e, grazie alla distribuzione di oltre 210.000 copie in cinque giorni, si è guadagnato la prima posizione della ARIA Charts ed è stato certificato triplo disco di platino.[123]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2015) Posizione
massima
Australia[124] 1
Austria[124] 1
Belgio (Fiandre)[124] 1
Belgio (Vallonia)[124] 1
Brasile[125] 1
Canada[126] 1
Corea del Sud[127] 1
Croazia[128] 1
Danimarca[124] 1
Finlandia[124] 1
Francia[124] 1
Germania[124] 1
Giappone[129] 7
Grecia[130] 1
Irlanda[131] 1
Italia[124] 1
Messico[132] 1
Norvegia[124] 1
Nuova Zelanda[124] 1
Paesi Bassi[124] 1
Polonia[133] 1
Portogallo[124] 1
Regno Unito[134] 1
Repubblica Ceca[135] 1
Russia[136] 1
Scozia[137] 1
Spagna[124] 1
Stati Uniti[138] 1
Sudafrica[139] 1
Svezia[124] 1
Svizzera[124] 1
Ungheria[140] 1

Classifiche di fine anno (2015)[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
Australia[141] 1
Austria[142] 3
Belgio (Fiandre)[143] 2
Belgio (Vallonia)[144] 4
Corea del Sud[145] 4
Danimarca[146] 4
Francia[147] 2
Germania[148] 2
Irlanda[149] 1
Italia[150] 4
Messico[151] 11
Nuova Zelanda[152] 1
Paesi Bassi[153] 1
Polonia[154] 1
Russia[155] 7
Regno Unito[156] 1
Spagna[157] 4
Svezia[158] 5
Svizzera[159] 1
Ungheria[160] 7

Classifiche di fine anno (2016)[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2016) Posizione
Australia[161] 1
Austria[162] 12
Belgio (Fiandre)[163] 2
Belgio (Vallonia)[164] 5
Canada[165] 1
Corea del Sud[166] 5
Danimarca[167] 11
Francia[168] 20
Germania[169] 6
Italia[170] 17
Messico[171] 21
Nuova Zelanda[172] 1
Paesi Bassi[173] 1
Polonia[174] 8
Regno Unito[175] 1
Spagna[176] 3
Stati Uniti[177] 1
Svezia[178] 6
Svizzera[179] 1
Ungheria[180] 27

Date di pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Paese Data di pubblicazione Edizione Formato Etichetta Numero di catalogo Note
Mondo 20 novembre 2015 Standard CD, download digitale, LP XL, Columbia XLCD740 [181]
Stati Uniti d'America Deluxe CD 50281802 [182]
Giappone Hostess, UMG BGJ-5252 [183]
Corea del Sud 2 dicembre 2015 Standard CD, download digitale Kang&Music KACD1508 [184]
Cina 21 dicembre 2015 Standard CD, download digitale BeggarsChina-XL, Starsing 9787883258315 [185]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 25, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 20 novembre 2015.
  2. ^ (ES) Disco de Platino para Adele, CMTV. URL consultato il 10 aprile 2016.
  3. ^ (EN) ARIA Charts – Accreditations – 2017 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 2 giugno 2017.
  4. ^ (EN) Gold & Platin, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 19 marzo 2016.
  5. ^ (EN) Goud en Platina – 2016, Ultratop. URL consultato il 6 marzo 2016.
  6. ^ (KO) Gaon Album Chart – 2016 February Monthly, Gaon Music Chart. URL consultato il 10 aprile 2016.
  7. ^ (DA) Adele "25", International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato l'11 novembre 2016.
  8. ^ (FI) Musiikkituottajat - Tilastot - Kulta- ja platinalevyt - Adele, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 3 giugno 2017.
  9. ^ (EN) Gold-/Platin-Datenbank, Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 21 febbraio 2017.
  10. ^ (ES) Hello again – Adele back on top in Ireland, RTÉ. URL consultato il 10 aprile 2016.
  11. ^ a b Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 15 gennaio 2016.
  12. ^ (ES) '25' de Adele, obtiene Disco de Platino en México, Informador, 10 dicembre 2015. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  13. ^ (EN) NZ Top 40 Albums Chart, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 15 gennaio 2017.
  14. ^ (NL) Adele’s 25 bestverkochte album in 2015, Entertainment Business, 24 dicembre 2015. URL consultato il 24 maggio 2016.
  15. ^ (EN) BRIT Certified, British Phonographic Industry. URL consultato il 6 marzo 2016. Digitare "Adele" in "Search BPI Awards" e premere Invio.
  16. ^ (ES) Adele - 25, Elportaldemusica.es. URL consultato il 9 gennaio 2016.
  17. ^ (EN) Azizzar Mosupi, Adele on fast track with '25', Times LIVE, 25 novembre 2015. URL consultato il 5 dicembre 2015.
  18. ^ (DE) Edelmetall, Schweizer Hitparade. URL consultato il 3 maggio 2016.
  19. ^ (HU) Arany- és platinalemezek › Adatbázis, Slagerlistak. URL consultato il 6 marzo 2016.
  20. ^ (ES) Sony Music Venezuela, El CD "25" de @Adele obtiene "Disco de Platino" en Venezuela por sus ventas., Facebook, 19 febbraio 2016. URL consultato il 10 aprile 2016.
  21. ^ (PT) Adele ven 1 milió de còpies en un sol dia, pernodirres.cat, 23 novembre 2015. URL consultato il 23 novembre 2015.
  22. ^ (EN) Music Canada, "Adele's 25 Has Now Sold 1m Copies In Canada", Twitter, 12 gennaio 2016. URL consultato il 24 gennaio 2016.
  23. ^ (FR) Adele a écoulé plus de 500.000 exemplaires de "25" en France en un mois!, Charts in France, 27 novembre 2015. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  24. ^ (PL) Diamentowe płyty CD - Archiwum, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 1º gennaio 2016.
  25. ^ (EN) Adele, 25 – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 27 febbraio 2018.
  26. ^ Adele, è arrivato il giorno di "25", un vero disco d'altri tempi, TGcom24. URL consultato il 21 novembre 2015.
  27. ^ Adele, il suo 25 è già da record, Vanity Fair. URL consultato il 21 novembre 2015.
  28. ^ "25", il terzo capolavoro di Adele, Ticinonline. URL consultato il 20 novembre 2015.
  29. ^ Adele, Hello: testo, traduzione e video ufficiale, SoundsBlog. URL consultato il 20 novembre 2015.
  30. ^ Esce l'atteso "25" di Adele ma non sarà in streaming, Rai News. URL consultato il 20 novembre 2015.
  31. ^ (EN) Adele's New Single 'When We Were Young' Returns to No. 1 on Billboard + Twitter Trending 140 Chart, Billboard. URL consultato il 3 giugno 2016.
  32. ^ Quante Adele ci sono nel suo ultimo video, Huffington Post, 23 maggio 2016. URL consultato il 3 giugno 2016.
  33. ^ Adele: "Water Under the Bridge" è il nuovo singolo, MTV, 2 novembre 2016. URL consultato il 10 novembre 2016.
  34. ^ Adele: "21" è il più grande album di tutti i tempi secondo Billboard. Battuto "Thriller" di Michael Jackson, MTV. URL consultato il 21 novembre 2015.
  35. ^ Adele, dopo il travolgente successo di '21' arriva il nuovo album '25', Leggo. URL consultato il 21 novembre 2015.
  36. ^ Incredibile Adele! 21 risale prepotentemente nella classifica album americana, R&B Junk. URL consultato il 21 novembre 2015.
  37. ^ 10 cose da sapere su Adele | L'ex fidanzato di Adele | FOTO[collegamento interrotto], GirlPower.it. URL consultato il 21 novembre 2015.
  38. ^ Torna Adele: 4 anni dopo 'Skyfall', ecco il singolo 'Hello' - Video, Agenzia giornalistica Italia. URL consultato il 21 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 22 novembre 2015).
  39. ^ Adele: ecco 10 suoi record che potrebbe replicare con "25", R&B Junk. URL consultato il 21 novembre 2015.
  40. ^ Esce l'atteso "25" di Adele, ma l'album non sarà in streaming, La Stampa. URL consultato il 21 novembre 2015.
  41. ^ Adele, 7 curiosità sul nuovo album "25", TV Sorrisi e Canzoni. URL consultato il 21 novembre 2015.
  42. ^ Adele confessa: «Non sono io a usare Twitter». Il divieto dal suo agente per le gaffe da ubriaca, Il Messaggero. URL consultato il 21 novembre 2015.
  43. ^ Dopo l'Oscar, la nuova Adele torna con "25"... ma non sono i chili in meno - IntelligoNews - quotidiano indipendente di informazione, intelligonews.it. URL consultato il 21 novembre 2015.
  44. ^ Da "21" a "25", come cambia la musica di Adele: sempre fuori dal comune - IntelligoNews - quotidiano indipendente di informazione, intelligonews.it. URL consultato il 21 novembre 2015.
  45. ^ Adele rivela quale canzone dell'album "25" parla di suo figlio!, MTV. URL consultato il 21 novembre 2015.
  46. ^ 25 di Adele: quello che c'è da sapere sull'album, elle.it. URL consultato il 21 novembre 2015.
  47. ^ Adele, lo speciale televisivo della BBC "Live in London" venduto in Italia a Mediaset, Rockol. URL consultato il 21 novembre 2015.
  48. ^ Adele: uno show speciale per la BBC - Music biz - Radio 105 Network, Radio 105. URL consultato il 21 novembre 2015.
  49. ^ Speciale tv per Adele a novembre: data ufficiale e scaletta del concerto per l'album 25, Optima Italia. URL consultato il 21 novembre 2015.
  50. ^ (EN) BBC - Adele Special goes global - Media Centre, BBC. URL consultato il 21 novembre 2015.
  51. ^ Adele, dopo "19" e "21" arriva il nuovo album "25": "Recupero me stessa", la Repubblica. URL consultato il 21 novembre 2015.
  52. ^ La tracklist di "25", il nuovo album di Adele, Music Lane. URL consultato il 21 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 21 novembre 2015).
  53. ^ Adele, 25: il nuovo album in anteprima, Vanity Fair. URL consultato il 21 novembre 2015.
  54. ^ Adele: online le anteprime di 25, R&B Junk. URL consultato il 21 novembre 2015.
  55. ^ (EN) FAQ: So What's Adele's '25' Like?, BBC America. URL consultato il 21 novembre 2015.
  56. ^ (EN) Tulsan Ryan Tedder credited on Adele's '25', NewsOK.com. URL consultato il 21 novembre 2015.
  57. ^ (EN) Adele 25 album review: Beautifully crafted record that misses the wow-factor of masterpiece 21, International Business Times UK. URL consultato il 21 novembre 2015.
  58. ^ http://www.completemusicupdate.com/article/the-lessons-of-adele-damon-albarn-rick-rubin-vocal-surgery-playboy-and-feminism/
  59. ^ hello adele, Google. URL consultato il 21 novembre 2015.
  60. ^ Roberto Tarozzo, Hello! Adele è tornata e ha rotto tutto: l'internet, youtube e le classifiche iTunes, Arts Life, 26 ottobre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.
  61. ^ Adele, record per la sua "Hello", TGcom24. URL consultato il 21 novembre 2015.
  62. ^ (EN) Gavin Ryan, ARIA Singles: Adele Says 'Hello' No 1, Australia's Music Industry Authority. URL consultato il 21 novembre 2015.
  63. ^ (EN) Adele review: Hello is a mighty comeback, Digital Spy, 23 ottobre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.
  64. ^ a b Adele, Hello: l'intenso richiamo ad un passato che riprende vita nel presente, SoundsBlog. URL consultato il 21 novembre 2015.
  65. ^ 25, Adele confessa: 'Ray of Light di Madonna è stata la mia principale fonte di ispirazione', Seppetguless, 25 ottobre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.
  66. ^ Guarda Adele alle prese con la nuova traccia 'When We Were Young', Rolling Stone Italia. URL consultato il 21 novembre 2015.
  67. ^ R101 - News, R101. URL consultato il 21 novembre 2015 (archiviato dall'url originale il 21 novembre 2015).
  68. ^ (EN) Bruno Mars is on Adele's new album 25, Digital Spy, 23 ottobre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.
  69. ^ (EN) Adele Loves This Taylor Swift Song and 6 Other Revelations from Her First Print Interview in Three Years, PEOPLE.com. URL consultato il 21 novembre 2015.
  70. ^ (EN) ADELE LYRICS - Send My Love (To Your New Lover), AZ Lyrics. URL consultato il 21 novembre 2015.
  71. ^ (EN) Sia: The songs from my new album were rejected by everyone else, Stuff.co.nz. URL consultato il 25 settembre 2015.
  72. ^ (EN) Robbie Daw, Sia's 'Bird Set Free': Listen To Yet Another Song Rejected By Adele, Idolator, 3 novembre 2015. URL consultato il 6 novembre 2015.
  73. ^ (EN) Brian Hiatt, 17 Things You Learn Hanging Out With Adele, Rolling Stone, 30 novembre 2015. URL consultato il 26 giugno 2016.
  74. ^ Phil Collins ringrazia Adele: "Contento che non mi abbia massacrato sui giornali", Radio 105, 29 gennaio 2016.
  75. ^ a b Adele torna con "25", il nuovo album (finalmente è finita l'attesa), Bergamo Post. URL consultato il 21 novembre 2015.
  76. ^ Adele annuncia il nuovo album: "Sono tornata con 25, un disco di pacificazione", ilGiornale.it. URL consultato il 21 novembre 2015.
  77. ^ Adele: il nuovo album "25" uscirà il 20 novembre, Panorama. URL consultato il 21 novembre 2015.
  78. ^ (EN) Stephen Thomas Erlewine, 25, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 24 marzo 2016.
  79. ^ a b (EN) Jody Rosen, Adele Powers Through a Lifetime of Regret & Weariness on '25' Album Review, Billboard, 19 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  80. ^ a b (EN) Neil McCormick, Adele, 25, album review: 'pop doesn't come more perfect than this', The Daily Telegraph, 18 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  81. ^ a b (EN) Leah Greenblatt, 25 by Adele, Entertainment Weekly. URL consultato il 24 marzo 2016.
  82. ^ (EN) Alexi Petridis, Adele: 25 review – 'We've been here before,' she sings. And she's right, The Guardian, 19 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  83. ^ a b (EN) Andy Gill, Adele 25 review: New album arrives to save the music industry, The Independent, 18 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  84. ^ (EN) Leonie Cooper, Adele – '25', NME, 18 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  85. ^ (EN) Amanda Petrusich, Adele: 25, Pitchfork, 23 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  86. ^ a b (EN) Jon Dolan, Adele's New Album: 25, Rolling Stone, 23 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  87. ^ Marco Boscolo, Adele - 25, recensione, Sentireascoltare, 19 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  88. ^ (EN) T. Cole Rachel, Review: Age Ain't Nothing But a Bummer for Adele on '25', Spin, 23 novembre 2015. URL consultato il 24 marzo 2016.
  89. ^ (EN) 25 by Adele, Metacritic. URL consultato il 21 novembre 2015.
  90. ^ Justin Bieber/ News: la popstar canadese concentrata su 'Purpose', Il Sussidiario, 19 novembre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.
  91. ^ Potete ascoltare "Made in the A.M." degli One Direction in streaming, Il Post. URL consultato il 21 novembre 2015.
  92. ^ 5 Seconds of Summer sulla cover di Rolling Stone Australia!, meltyfan.it. URL consultato il 21 novembre 2015.
  93. ^ (EN) Adele's new album is poised for a record-breaking opening week, The Independent. URL consultato il 21 novembre 2015.
  94. ^ (EN) Don't expect to find Adele's '25' on Spotify tomorrow, Los Angeles Times. URL consultato il 21 novembre 2015.
  95. ^ Il video di Hello, la nuova canzone di Adele, Internazionale. URL consultato il 21 novembre 2015.
  96. ^ (EN) Amelia Butterly, People are playing Adele one million times an hour on YouTube, BBC. URL consultato il 21 novembre 2015.
  97. ^ (EN) Adele's "Hello," "25" Soar to #1 on iTunes Sales Charts, Headline Planet. URL consultato il 21 novembre 2015.
  98. ^ (EN) Adele's Hello Is Already The No. 1 Single In 85 Countries!, perezhilton.com. URL consultato il 21 novembre 2015.
  99. ^ (EN) ARIA Australian Top 50 Singles Chart| Australia's Official Top 50 Songs, ARIA Charts. URL consultato il 21 novembre 2015.
  100. ^ (EN) Chart Search, Billboard. URL consultato il 21 novembre 2015.
  101. ^ Adele - Hello, italiancharts.com. URL consultato il 21 novembre 2015.
  102. ^ Sveriges Officiella Topplista, Sverigetopplistan. URL consultato il 21 novembre 2015.
  103. ^ (EN) Adele smashes Official Chart records with comeback single Hello, Official Charts Company. URL consultato il 21 novembre 2015.
  104. ^ (EN) VIDEO: Adele's Flip Phone Is Back! See Her SNL Promos with Matthew McConaughey, PEOPLE.com. URL consultato il 21 novembre 2015.
  105. ^ (EN) Adele Says 'Hello' Again to 'Saturday Night Live', NECN. URL consultato il 21 novembre 2015.
  106. ^ (EN) Watch: Adele Impersonates Herself on BBC Special, Variety. URL consultato il 21 novembre 2015.
  107. ^ Adele live a New York: che show!, Vanity Fair. URL consultato il 21 novembre 2015.
  108. ^ Adele: a New York un tributo per le vittime di Parigi, Radio 105. URL consultato il 21 novembre 2015.
  109. ^ New York, il tributo di Adele alle vittime di Parigi, la Repubblica. URL consultato il 21 novembre 2015.
  110. ^ (EN) Adele announces 2016 live concert tour, first in four years, Reuters, 26 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  111. ^ (EN) Adele's 25 tops iTunes chart in over 100 countries, Music Week. URL consultato il 21 novembre 2015.
  112. ^ a b (EN) Adele's '25' Will Ship 3.6 Million Units in U.S., Could Top *NSYNC's Historic Sales Week, Billboard. URL consultato il 21 novembre 2015.
  113. ^ (EN) Keith Caulfield, Adele's '25' Set to Break One-Week U.S. Album Sales Record; Sold Over 900K at iTunes First Day, Billboard, 21 novembre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.
  114. ^ (EN) Keith Caulfield, Adele's '25' Is Already 2015's Biggest-Selling Album, Billboard, 23 novembre 2015. URL consultato il 24 novembre 2015.
  115. ^ Andrea Laffranchi, Adele, record storico di dischi venduti tre milioni in una settimana, Corriere della Sera, 27 novembre 2015. URL consultato il 27 novembre 2015.
  116. ^ (EN) Paul Cashmere, Adele Becomes First Act Ever To Sell 1m In Two Separate Weeks, Australia's Music News Authority, 5 dicembre 2015. URL consultato il 5 dicembre 2015.
  117. ^ a b (EN) Adele's 25 album records one of the biggest first day UK sales total ever, Official Charts Company. URL consultato il 21 novembre 2015.
  118. ^ (EN) Rob Copsey, Adele's 25 is officially the UK's biggest selling Number 1 album ever, Official Charts Company, 27 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  119. ^ (EN) Neues Album "25": Adele gelingt das Triple in Deutschland, Spiegel Online, 27 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  120. ^ (FR) Adele : "25" numéro un des ventes en France. Un démarrage spectaculaire!, Charts in Frace, 27 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  121. ^ Classifica Fimi: Adele regina delle vendite anche in Italia con 25 e Hello, Optima Italia, 27 novembre 2015. URL consultato il 10 dicembre 2015.
  122. ^ (NL) Adele verslaat Marco Borsato in Album Top 100, Mega Top 50. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  123. ^ (EN) ADELE'S 25 HITS TRIPLE PLATINUM IN AUSTRALIA, auspOp, 25 novembre 2015. URL consultato il 27 novembre 2015.
  124. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p (NL) Adele - 25, Ultratop. URL consultato il 1º dicembre 2015.
  125. ^ (PT) As músicas mais tocadas e os CDs e DVDs mais vendidos do Brasil, Portal Sucesso. URL consultato il 28 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 28 dicembre 2015).
  126. ^ (EN) Adele - Chart history (Canadian Albums), Billboard. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  127. ^ (KO) 2015년 50주차 Album Chart, gaon chart. URL consultato il 27 dicembre 2015.
  128. ^ (HR) TOP STRANIH - TJEDAN 49. 2015., HDU. URL consultato il 28 novembre 2015.
  129. ^ (JA) Oricon Top 50 Albums: 2015-12-07, Oricon. URL consultato il 16 dicembre 2016.
  130. ^ (EL) Top-75 Albums Sales Chart – Week: 4/2016, IFPI Greece. URL consultato il 16 marzo 2016 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2016).
  131. ^ (EN) TOP 100 ARTIST ALBUM, WEEK ENDING 26 November 2015, GFK Chart-Track. URL consultato il 28 novembre 2015.
  132. ^ (ES) Top Album - Semanal (del 20 de Noviembre al 26 de Noviembre), Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato l'8 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2016).
  133. ^ (PL) Oficjalna lista sprzedaży, OLIS. URL consultato il 5 dicembre 2015.
  134. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 27 November 2015 - 03 December 2015, Official Charts Company. URL consultato il 28 novembre 2015.
  135. ^ (CS) ALBUMS - TOP 100, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 5 dicembre 2015.
  136. ^ (RU) Адель расплакалась на первом за четыре года концерте, lenta.ru, 15 dicembre 2015. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  137. ^ (EN) Official Scottish Albums Chart Top 100: 27 November 2015 - 03 December 2015, Official Charts Company. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  138. ^ (EN) Nigel M. Smith, Adele's 25 set to be fastest-selling album ever in US, The Guardian, 23 novembre 2015. URL consultato il 28 novembre 2015.
  139. ^ (AF) SA Top 20 – 5 Desember 2015, Recording Industry of South Africa. URL consultato il 5 dicembre 2015 (archiviato dall'url originale il 5 dicembre 2015).
  140. ^ (HU) Top 40 album-, DVD- és válogatáslemez-lista, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 28 novembre 2015.
  141. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2015, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  142. ^ (DE) Jahreshitparade 2015, austriancharts.at. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  143. ^ (NL) Jaaroverzichten 2015 (Vl), Ultratop. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  144. ^ (FR) Jaaroverzichten 2015 (Wa), Ultratop. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  145. ^ (KO) 2015년 Album Chart, Gaon Chart. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  146. ^ (DA) Album Top-100 2015, su hitlisten.nu. URL consultato il 16 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  147. ^ (FR) Le Top de l'année : Top Albums Fusionnés – 2015, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  148. ^ (DE) Album – Jahrescharts 2015, offiziellecharts.de. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  149. ^ (EN) Best of 2015, Irish Recorded Music Association. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  150. ^ Classifiche 2015 "Top of the Music" FIMI-GfK, Federazione Industria Musicale Italiana, 8 gennaio 2016. URL consultato il 16 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 15 gennaio 2016).
  151. ^ (ES) Top 100 México - Los Mas Vendidos 2015, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 30 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2016).
  152. ^ (EN) Top Selling Albums of 2015, The Official New Zealand Music Chart. URL consultato il 16 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  153. ^ (NL) Jaaroverzichten 2015, dutchcharts.nl. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  154. ^ (PL) Podsumowanie 2015 roku, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 15 febbraio 2016.
  155. ^ (RU) Пятьдесят оттенков дерзкого, Lenta.ru, 9 dicembre 2015. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  156. ^ (EN) The Official Top 40 Biggest Artist Albums of 2015 revealed, Official Charts Company. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  157. ^ (ES) Listas anuales - 2015, Productores de Música de España. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  158. ^ (SV) Årslista Album – År 2015, Sverigetopplistan. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  159. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2015, Schweizer Hitparade. URL consultato il 16 gennaio 2016.
  160. ^ (HU) Összesített album- és válogatáslemez-lista - eladási darabszám alapján - 2015, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 4 marzo 2016.
  161. ^ (EN) ARIA Charts - End Of Year Charts - Top 100 Albums 2016, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 3 aprile 2017.
  162. ^ (DE) Jahreshitparade 2016, austriancharts.at. URL consultato il 3 aprile 2017.
  163. ^ (NL) Jaaroverzichten 2016 (Vl), Ultratop. URL consultato il 3 aprile 2017.
  164. ^ (FR) Jaaroverzichten 2016 (Wa), Ultratop. URL consultato il 3 aprile 2017.
  165. ^ (EN) Top Canadian Albums: 2016 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 3 aprile 2017.
  166. ^ (KO) 2016년 Album Chart, Gaon Chart. URL consultato il 3 aprile 2017.
  167. ^ (DA) Album Top-100 2016, su hitlisten.nu. URL consultato il 3 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2016).
  168. ^ (FR) Classement des 200 meilleures ventes d'albums de 2016, Syndicat national de l'édition phonographique. URL consultato il 3 aprile 2017.
  169. ^ (DE) Album – Jahrescharts 2016, offiziellecharts.de. URL consultato il 3 aprile 2017.
  170. ^ "TOP OF THE MUSIC" FIMI-GfK 2016: LE UNICHE CLASSIFICHE ANNUALI COMPLETE, Federazione Industria Musicale Italiana, 9 gennaio 2017. URL consultato il 3 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 10 gennaio 2017).
  171. ^ (ES) Top 100 México - Los Mas Vendidos 2016, Asociación Mexicana de Productores de Fonogramas y Videogramas. URL consultato il 3 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 18 gennaio 2017).
  172. ^ (EN) Top Selling Albums of 2016, Recording Industry Association of New Zealand. URL consultato il 3 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 3 aprile 2017).
  173. ^ (NL) Jaaroverzichten 2016, dutchcharts.nl. URL consultato il 3 aprile 2017.
  174. ^ (PL) Podsumowanie 2016 roku, Związek Producentów Audio-Video. URL consultato il 3 aprile 2017.
  175. ^ (EN) End of Year Album Chart Top 100 - 2016, Official Charts Company. URL consultato il 3 aprile 2017.
  176. ^ (ES) Listas anuales - 2016, Productores de Música de España. URL consultato il 3 aprile 2017.
  177. ^ (EN) Billboard 200 Albums: 2016 Year-End Charts, Billboard. URL consultato il 3 aprile 2017.
  178. ^ (SV) Årslista Album – År 2016, Sverigetopplistan. URL consultato il 3 aprile 2017.
  179. ^ (DE) Schweizer Jahreshitparade 2016, Schweizer Hitparade. URL consultato il 3 aprile 2017.
  180. ^ (HU) Összesített album- és válogatáslemez-lista - eladási darabszám alapján - 2016, Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 3 aprile 2017.
  181. ^ 25, iTunes. URL consultato il 16 marzo 2016.
  182. ^ (EN) Adele - 25 - Target Exclusive, Target. URL consultato il 16 marzo 2016.
  183. ^ (JA) 25 [Japan Bonus Track] by Adele, Universal Music Group. URL consultato il 16 marzo 2016.
  184. ^ Adele – 25 su Hanteo
  185. ^ Adele – 25 su BeggarsChina-XL Recordings

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica