Rekla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Rekla
Universo fantasy
Autore Licia Troisi
1ª app. in La setta degli assassini
Specie Umana
Sesso Femmina
Luogo di nascita Terra del Mare
Professione Guardia dei Veleni

Rekla è un personaggio immaginario della saga fantasy Le guerre del Mondo Emerso scritta da Licia Troisi e pubblicata dalla Arnoldo Mondadori Editore. Compare per la prima volta ne La setta degli assassini e in seguito svolge un ruolo piuttosto rilevante.

Rekla è stata una Bambina della Morte, in quanto ha ucciso i suoi genitori a dodici anni ed è stata poi trovata da un Assassino che l'ha iniziata al culto della Setta. Ha una fede incrollabile verso il dio degli Assassini, Thenaar, e, sebbene dimostri circa vent'anni, è molto più anziana, ma riesce a mantenersi giovane e scattante fino alla morte grazie alle sue conoscenze riguardo ad erbe e veleni, che deve al suo ruolo all'interno della Gilda (Guardia dei Veleni), allo scopo di servire fino alla fine Thenaar. Nel primo libro, La setta degli assassini, a Rekla è stato assegnato il compito di addestrare Dubhe, che in realtà sta spiando la Gilda, e di insegnarle il culto di Thenaar ma, visto che Dubhe non sopporta il culto, le due si trovano in continuo disaccordo, tanto più che Rekla, che ha il compito di preparare alla ragazza l'antidoto alla maledizione che la affligge, si rifiuta spesso di consegnarglielo, lasciando la ragazza in preda alla Bestia. Nel secondo libro, Le due guerriere, dopo la fuga di Dubhe e Lonerin dal Tempio della Gilda, Yeshol, la Suprema Guardia, affida a Rekla, visto che è colpa della sua negligenza se la ragazza è fuggita, e ad altri due Assassini, Filla, innamorato della Guardia dei Veleni, e Kerav il compito di riportarla indietro. Il gruppo li segue fino nelle Terre Ignote, dove li raggiunge ma, a causa delle esalazioni delle radici di una pianta velenosa, Kerav muore e Lonerin e Dubhe fuggono. I due Assassini rimasti li raggiungono nuovamente ma riescono a catturare solo la ragazza visto che il mago si finge morto. Dubhe riesce però a scappare e rompe le fialette contenenti la pozione ringiovanente, condannando la Guardia, la quale, nonostante ciò, decide di inseguirla salendo sulle spalle dell'adorante Filla. Per la terza volta trovano Dubhe e Lonerin, che si sono riuniti, ma la ragazza, disperata, si sottomette alla maledizione, diventa la Bestia e li uccide entrambi.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fantasy Portale Fantasy: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fantasy