Regno di Borgogna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno di Borgogna
Regno di Borgogna - Stemma
Regno di Borgogna - Localizzazione
Dati amministrativi
Lingue ufficiali Lingua burgunda e latino
Lingue parlate
Capitale Lione
Altre capitali Digione, Vienne
Politica
Forma di governo Monarchia
Nascita 413 con Gundicaro
Causa I Burgundi si trasferirono nella Borgogna
Fine 843
Causa Adesione all'Impero e Trattato di Verdun
Territorio e popolazione
Bacino geografico Borgogna
Religione e società
Religioni preminenti Chiesa cattolica
Evoluzione storica
Preceduto da Vexilloid of the Roman Empire.svg Impero romano d'Occidente
Succeduto da Ancient Flag of Burgundy.svg Ducato di Borgogna

Il Regno di Borgogna fu un regno dell'Europa nel Medioevo fondato dai Burgundi nell'alto medioevo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fu fondato da Gunderico/Gundioco (436 - 473), durante il cui regno Ezio, tra il 443 e il 447 installa i Burgundi nella Sapaudia o Sabaudia, sul bacino dell'alto Rodano.

Esistette fino al Trattato di Verdun, stipulato nell'843, ed era governato dai Re di Borgogna. Gli successe il Regno di Arles.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN248095834