Regione di Gao

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regione di Gao
regione
Région de Gao
Localizzazione
Stato Mali Mali
Amministrazione
Capoluogo Gao
Territorio
Coordinate
del capoluogo
16°16′N 0°03′W / 16.266667°N 0.05°W16.266667; -0.05 (Regione di Gao)Coordinate: 16°16′N 0°03′W / 16.266667°N 0.05°W16.266667; -0.05 (Regione di Gao)
Superficie 170 572[1] km²
Abitanti 544 120[2] (2009)
Densità 3,19 ab./km²
Circondari 4
Altre informazioni
Fuso orario UTC+0
ISO 3166-2 ML-7
Cartografia

Regione di Gao – Localizzazione

La regione di Gao è una delle 8 regioni del Mali. Il capoluogo è la città di Gao.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Canoa di pescatori sul fiume Niger vicino a Gao

La regione confina a nord con Kidal, ad ovest con Tombouctou, ad est e la maggior parte del sud con il Niger, con una piccolissima porzione del confine meridionale condiviso con il Burkina Faso. La regione è attraversata dal fiume Niger.

Le etnie comune nella regione di Gao sono il Songhai, Bozo, Tuareg, Bambara, e Kounta. Le città sono Gao, Bourem e Bamba.

Altimetria[modifica | modifica wikitesto]

La regione è caratterizzata da un territorio di media altezza con un predominio di dune e pianure (a sinistra del fiume Niger) e le aree rocciose nel Gurma (sul lato destro del fiume).

Clima e vegetazione[modifica | modifica wikitesto]

Il clima è di tipo sahel-sahariano. La regione di Gao si estende a nord del Sahel e a sud del Sahara. Il clima è costituito da una stagione secca che dura tra i 7 e i 9 mesi, seguita da una stagione piovosa media tre mesi che caratterizzano questa regione. Le variazioni termiche sono molto importanti da una stazione all'altra e tra il giorno e la notte; Le temperature possono scendere a 20 °C nei mesi di dicembre e gennaio.

I terreni sono sotto l'azione permanente di erosione, con una conseguente riduzione della qualità dei prodotti agricoli. La vegetazione è dominata da piante e alberi spinosi, è scarsa al di fuori delle zone vicine al fiume Niger. zone desertiche del Nord contengono quasi nessuna vegetazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dalla fine del XIX secolo e fino al 1960 era sotto il controllo coloniale francese, inquadrato nella ammiinistrazione dell'Africa Occidentale Francese.

L'Indipendenza dalla Francia avvenne il 20 giugno 1960, da allora ha fatto parte della Repubblica del Mali.

La regione fu costituita con un decreto presidenziale del 12 luglio 1977.[3].

La Regione di Gao in precedenza comprendeva l'intera parte orientale del paese, a est della Regione di Timbuctù. Tuttavia, nel 1991 il territorio settentrionale della regione è stata separata per costituire la regione di Kidal.

Storia recente[modifica | modifica wikitesto]

La regione,dal 2012, subisce gli effetti della guerra del Mali, subendo attachi di diversi gruppi di miliziani.[4].

La Regione di Gao, nel 2012, ha fatto parte di Azawad, un territorio del Mali che per breve tempo ha costituito uno Stato non riconosciuto, dichiarando unilateralmente la propria indipendenza dal Mali il 6 aprile 2012 dal Movimento Nazionale per la Liberazione di Azawad (MNLA) durante la ribellione tuareg del 2012.

Dopo la prima battaglia di Gao, il MNLA ha perso il controllo del territorio alle milizie islamiste. Diversi altri combattimenti hanno avuto luogo nella regione durante la guerra, in particolare nella città di Gao stessa.

Suddivisioni[modifica | modifica wikitesto]

La regione di Gao è divisa in 4 circondari[5]:

Gao cercles.png

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

nome Superficie (km2) Abitanti
Censimento del 1998
Abitanti
Censimento del 2009
Ansongo 23.614 82.398 132.205
Bourem 43.000 80.667 115.958
Gao 31.250 143.300 239.853
Ménaka 73.664 35.177 56.104

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Gwillim Law, Regions of Mali, su Statoids.com. URL consultato il 18 aprile 2012.
  2. ^ (FR) Risultati provvisori del censimento 2009 forniti dall'INSTAT-Institut National de la Statistique (PDF), instat.gov.ml. URL consultato il 14 aprile 2010.
  3. ^ Ordonnance N° 77-44/CMLN portant réorganisation territoriale et administrative de la République du Mali cité par Kô Samaké, Modibo Keïta, Recherche sur l’Historique de la Décentralisation au Mali : De la Période Coloniale à la 3ème République, Penser pour agir.org, 7 février 2006 [1]
  4. ^ http://www.connecting-in-times-of-duress.nl/les-violences-recentes-dans-le-centre-du-mali-le-hayre-serait-il-en-passe-de-redevenir-un-no-mans-land/
  5. ^ (FR) Communes de la Région de Gao (PDF), Ministère de l'administration territoriale et des collectivités locales, République du Mali..

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità BNF: (FRcb13174548j (data)
Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa