Regione di Arusha

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arusha
regione
Localizzazione
StatoTanzania Tanzania
Amministrazione
CapoluogoArusha
Territorio
Coordinate
del capoluogo
3°22′S 36°41′E / 3.366667°S 36.683333°E-3.366667; 36.683333 (Arusha)Coordinate: 3°22′S 36°41′E / 3.366667°S 36.683333°E-3.366667; 36.683333 (Arusha)
Superficie34 526[1] km²
Abitanti1 694 310[2] (2002)
Densità49,07 ab./km²
Distretti6
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+3
ISO 3166-2TZ-01
Cartografia
Arusha – Localizzazione
Sito istituzionale

La Regione di Arusha è una delle regioni della Tanzania. Prende il nome dal suo capoluogo Arusha.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il 2.7 % del territorio è costituito da acque interne, vi si trovano i laghi di Eyasi, Manyara e Natron.

Ambiente[modifica | modifica wikitesto]

La regione di Arusha comprende diverse aree protette: Parco nazionale di Arusha, parte del Parco nazionale del Serengeti, il Parco nazionale del lago Manyara e l'Area di conservazione di Ngorongoro il cui principale punto di attrazione è il cratere.

Distretti[modifica | modifica wikitesto]

Fino al 2002 la regione di Arusha era la più grande della Tanzania e comprendeva 10 distretti, nel luglio 2012 il suo territorio è stato diviso in due regioni, Arusha e Manyara.

Amministrativamente la regione è divisa in 6 distretti[1] anche se da un punto di vista del censimento vengono conteggiati i 7 "councils" dove i District Council di Arusha e di Meru fanno parte del distretto di Arumeru:

Distretto Superficie Popolazione

Cens. 2012[2]

Arusha - distretto urbano 93 416 442
Arumeru* 3 303 591 342
Karatu 3 310,6 230 166
Longido 7 938,6 123 153
Monduli 6 547,4 158 929
Ngorongoro 14 288,6 174 278
  • Il distretto di Arumeru, da un punto di vista del governo locale e del censimento è suddiviso fra il Arusha District Council e il Meru District Council.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Local Governments and Regional Administration - Arusha Regional Commissioners Office, su arusha.go.tz. URL consultato il 9 marzo 2016.
  2. ^ a b (EN) Tanzania National Bureau of Statistic - Census 2012, su 50.87.153.5. URL consultato il 9 marzo 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF: (FRcb13573875q (data)
Africa Orientale Portale Africa Orientale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa Orientale