Reggimenti di artiglieria dell'Esercito Italiano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Di seguito viene esposta la lista dei reggimenti di artiglieria dell'Esercito Italiano (la lista non è completa). In alcuni casi sono citati anche i gruppi poiché nell'Esercito Italiano, per determinati periodi, il livello reggimentale è stato declassato a livello gruppo, che si è però mantenuto autonomo ed ha conservato motto, numero e tradizioni del reggimento originale. Recentemente molti di questi gruppi sono stati riportati a livello di reggimento. Alcuni gruppi, pur non essendo mai stati elevati a livello reggimentale, si sono però fregiati di tutte le caratteristiche dei reggimenti, come la bandiera di guerra, lo stemma e il motto, oppure sono state riconosciuti come corpo dall'Esercito nelle sue pubblicazioni (vedi bibliografia); queste particolari unità sono state inserite nell'articolo.

I codici impiegati sono i seguenti:

  • GA = gruppo artiglieria;
  • GAA = Gruppo artiglieria alpina;
  • GAP = gruppo artiglieria pesante campale semovente;
  • GAS = gruppo specialisti artiglieria;
  • GAV = gruppo artiglieria controaerei;
  • RA = reggimento artiglieria;
  • RAA = reggimento artiglieria alpina;
  • RAB = raggruppamento artiglieria difesa costiera;
  • RAC = reggimento artiglieria di corpo d'armata;
  • RAD = reggimento artiglieria di divisione celere;
  • RAF = reggimento artiglieria della Guardia alla frontiera;
  • RAI = reggimento artiglieria a cavallo;
  • RAM = reggimento artiglieria d'armata;
  • RAN = reggimento artiglieria da campagna semovente;
  • RAP = reggimento artiglieria da campagna;
  • RAS = reggimento artiglieria semovente;
  • RAV = reggimento artiglieria controaerei;
  • RAZ = reggimento artiglieria corazzata;
  • RAT = reggimento artiglieria terrestre;

L'abbreviazione e la denominazione in grassetto indicano che l'unità è ancora in vita. Tra parentesi tonde sono riportati il tipo, le date di costituzione e scioglimento delle unità; se alla fine è indicata una località ma non una data, il reggimento è ancora in vita e stanziato nella località. Tra parentesi quadre sono riportate le battaglie più importanti.

Stemma dell'Esercito

Artiglieria[modifica | modifica wikitesto]

Stemma del 1º Rgt Artiglieria
Stemma dell'8º Rgt Artiglieria
Stemma del 5º Rgt artiglieria alpina

Come tutte le truppe più antiche dell'Esercito Italiano, anche l'artiglieria ha tratto origine dall'Esercito del Regno di Piemonte e Sardegna. Il duca Carlo Emanuele I, con un editto del 30 luglio 1625, ordinò che i "bombardieri" organizzati in compagnie venissero trasferiti in un'unità speciale all'interno della milizia. La proclamazione di questo editto è considerata il momento fondante dell'artiglieria italiana. Come arma effettiva essa è tuttavia sorta soltanto il 27 agosto 1774, con la denominazione di "Corpo reale di artiglieria", ma una relativa scuola di artiglieria e di costruzione delle fortezze era stata costituita già nel 1739. Dal 1860, nello slancio dell'unità risorgimentale italiana, diverse truppe di artiglieria di altri stati peninsulari vennero incorporate nell'esercito piemontese. In primo luogo vi furono 3 reggimenti di artiglieria da fortezza, 4 di artiglieria da campo ed un reggimento d'appoggio con numerazione continua (1-8). Negli anni successivi si aggiunsero anche formazioni di artiglieria pesante da campo, artiglieria da montagna e artiglieria costiera; durante la prima guerra mondiale anche la contraerea dell'esercito. La numerazione delle formazioni si orientava oramai verso la loro rispettiva specialità.

Nel giugno 1940 il numero dei reggimenti d'artiglieria nei diversi settori di aggirava intorno ai:

  • 54 reggimenti di artiglieria da campo (per divisioni di fanteria)
  • 5 reggimenti di artiglieria da montagna (per divisioni alpine)
  • 3 reggimenti di artiglieria corazzata (per divisioni corazzate)
  • 2 reggimenti di artiglieria motorizzata (per divisioni motorizzate)
  • 3 reggimenti di artiglieria celere (per divisioni celeri)
  • 18 reggimenti di artiglieria pesante da campo (per corpo d'armata)
  • 5 reggimenti di artiglieria
  • 9 reggimenti di artiglieria di frontiera (per truppe di frontiera)
  • 5 reggimenti di artiglieria della contraerea

Accanto a queste c'erano piccole formazioni e unità tra le quali anche l'artiglieria aerotrasportata.

Dopo la seconda guerra mondiale i singoli reggimenti che si erano particolarmente distinti vennero nuovamente costituiti. Nel 1975 venne creata, nel quadro di un'ampia riforma dell'esercito, una brigata di artiglieria missilistica indipendente (la 3º "Aquileia"), dalla quale dipendevano alcune unità speciali di sorveglianza e acquisizione ("13º Gruppo acquisizione obiettivi - GRACO", con 1 batteria ricognitori teleguidati - oggi noti come droni - e 1 batteria di paracadutisti RAO) e che era equipaggiata con missili del tipo "Lance" e testate atomiche americane. Anche all'interno dell'Arma di artiglieria venne eliminato il livello reggimentale e i numerosi battaglioni portarono avanti le tradizioni dei reggimenti di un tempo. Ma a partire dal 1992 tali unità hanno nuovamente assunto la denominazione di reggimenti, mantenendo però la forza di battaglioni. Negli anni '90 molti di questi reggimenti sono stati smantellati e, dal 1999, l'artiglieria italiana conosce soltanto due specialità: l'artiglieria terrestre e l'artiglieria contraerea. A queste si aggiunge anche la difesa NBC.

Il personale dell'artiglieria terrestre viene addestrato presso la Scuola di artiglieria di Bracciano, quello della difesa contraerea presso la Scuola di artiglieria controaerei dell'esercito a Sabaudia (la scuola di Sabaudia dipende dalla Scuola di artiglieria per ragioni di servizio della truppa). I rimanenti reggimenti d'artiglieria (compresa la difesa NBC e l'informazione operativa) dipendono oggi da una brigata di sostegno dell'artiglieria e dalle singole brigate da battaglia. Le formazioni di difesa contraerea sono state concentrate in una brigata di difesa contraerea dell'esercito, mentre nell'ambito delle altre brigate esistono unità minori. Attualmente l'equipaggiamento più importante dell'artiglieria italiana è costituito dai lanciamissili MLRS e dagli obici 2000.

Artiglieria da fortezza e da piazza[modifica | modifica wikitesto]

Artiglieria di linea[modifica | modifica wikitesto]

Artiglieria paracadutisti[modifica | modifica wikitesto]

  • 184º RA "Nembo" (1942-1944)
    • RA "Folgore" (Montecatini, 1944-1947)
    • 184º RA "Folgore" (Montecatini, Lucca, 1947-1948)
    • 184º RAP (Pordenone, Treviso, 1948-1953)
    • 184º GAP "Filottrano" (Treviso, Padova, Trento, Gradisca, 1976-1993)
    • CoA mil ITA rgt artiglieria 184.png 184º Reggimento artiglieria da campagna semovente "Nembo" (Gradisca, 1993-1996) (Motto: Non cedemmo)
  • RA di Divisione paracadutisti (Tarquinia, 1941-1942)
    • 185º RA "Folgore" (1942)
    • Batteria di artiglieria da campagna paracadutisti (Livorno, 1958-1963)
    • GA da campagna paracadutisti (Livorno, Pisa, Livorno, 1963-1975)
    • 185º GA da campagna paracadutisti "Viterbo" (1975-1992)
    • 185º RA paracadutisti "Folgore" (Livorno, 1992-2000)
    • 185º Reggimento artiglieria terrestre (paracadutisti acquisizione obiettivi) "Folgore" (2000 - 2004)
    • 185º Reggimento paracadutisti acquisizione obiettivi "Folgore" (2004 - 2013)
    • CoA mil ITA rgt artiglieria 185.png 185º Reggimento artiglieria terrestre paracadutisti "Folgore" (Bracciano, 2013 - oggi) (Motto: Come folgore sempre ed ovunque)

Artiglieria alpina[modifica | modifica wikitesto]

  • Reggimento artiglieria da montagna (Torino, 1887-1909)
    • 1º RA da montagna (Torino, Cuneo, Torino, 1909-1934) (Motto: Nulla via invia) [1911-1912 G. italo-turca; 1915-1918 ...]
    • 1º RAA (Torino, 1934-1935)
    • 1º RAA "Taurinense" (Torino, 1935-1943) (Torino) (Motto: Nulla via invia) [1935-1936 Etiopia]
    • CoA mil ITA rgt art montagna 001 (1974).png 1º RA montagna (Rivoli Torinese, 1952-1975)
    • GA da montagna "Aosta" (Saluzzo, 1975-1991)
    • RA da montagna "Aosta" (Fossano, 1991-1992)
    • 1º RA da montagna (Fossano, 1992-2001) (Motto: Nulla via invia)
    • CoA 1 Artimon Rgt.svg 1º Reggimento artiglieria terrestre (montagna) (Fossano, 2001 - oggi)
  • 2º RA da montagna (1909-1915)
    • 3º RA da montagna (Bergamo, 1915-1926) [1915-1918 ...; 1919 Libia]
    • 2º RA da montagna (Bergamo, 1926-1934) (Motto: Per ardua ardens)
    • 2º RAA (Bergamo, 1934-1935)
    • 2º RAA "Tridentina" (Bergamo, Merano, 1935-1943) (Merano) (Motto: Per ardua ardens) [1935-1936 Africa orientale; 1940 Fronte occidentale; 1940-1941 Grecia, Albania; 1942-1943 Russia]
    • CoA mil ITA rgt art montagna 002 (1974).png 2º RA da montagna (Bolzano, 1951-1975) (Motto: Per ardua ardens)
    • GA da montagna "Vicenza" (Brunico, Elvas, 1975-1991)
    • GA pesante campale "Vicenza" (Trento, 1991-1992)
    • 2º RA pesante campale "Vicenza" (Trento, 1992-1996) (Motto: Per ardua ardes)
    • 2º RAA "Vicenza" (Trento, 1996-2015)
    • 2º RAT (pesante campale alpina) (Trento, 1996-2015)
    • CoA 2 Artimon Rgt.png 2º Reggimento artiglieria terrestre "Vicenza" (Trento, 1996-2015)
  • Brigata artiglieria da montagna del Veneto (Conegliano, 1902-1909)
    • 2º RA da montagna (Vicenza, Belluno, 1909-1926) [1911-1912 G. italo-turca; 1915-1918 Fronte orientale]
    • 3º RA da montagna (Gorizia, 1926-1934) (Motto: Nobis incedentibus rupes ruunt)
    • 3º RAA (Gorizia, 1934-1935)
    • 3º RAA "Julia" (Gorizia, 1935-1943) (Motto: Nobis incedentibus rupes ruunt) [1935-1936 Africa orientale; 1940-1942 Grecia, Albania; 1942-1943 Russia]
    • CoA mil ITA rgt art montagna 003 (1974).png 3º RA da montagna (Udine, Gemona, 1951-1975)
    • GA da montagna "Conegliano" (Gemona, Udine, Tolmezzo, 1975-1992)
    • 3º RA da montagna (Tolmezzo, 1992-2000) (Motto: Nobis incedentibus rupes ruunt)
    • CoA 3 Artimon Rgt.png 3º Reggimento artiglieria terrestre (montagna) (Remanzacco, 2000 - oggi)
  • 4º RA da montagna (1934)
  • 5º RAA "Pusteria" (Belluno, 1935-1943) (Motto: Sopra gli altri come aquila vola) [1935-1936 Etiopia; 1940 Fronte orientale; 1941 Grecia, Albania; 1942 Montenegro, Francia; 1943 Francia]
  • 6º RAA (1941-1943)
  • 9º Reggimento artiglieria da montagna (1950-1973)
  • 1º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 2º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 3º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 4º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 5º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 6º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 2º RA da montagna, ?-?)
  • 7º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 3º RA da montagna, ?-?)
  • 8º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 2º RA da montagna, ?-?)
  • 9º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 10º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 11º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • 12º Raggruppamento artiglieria da montagna (costituito dal 1º RA da montagna, ?-?)
  • CoA mil ITA gr artiglieria agordo.png Gruppo artiglieria da montagna "Agordo" (1953-1975) (inquadrato nel 6º RA da montagna) (Motto: oms, cretis, cannons dut un toc)
  • Brigata artiglieria da montagna "Torino-Aosta" (1901-1910) (inquadrata nel RA da montagna)
    • GA da montagna "Torino-Aosta" (II) (1910-1923) (inquadrato nel 1º RA da montagna)
    • I GA da montagna (1923-1926) (inquadrato nel 3º RA da montagna)
    • GA da montagna "Aosta" (1926-1929) (inquadrato nel 1º RA da montagna)
    • GA da montagna "Aosta" (1929-1934) (inquadrato nel 2º RA da montagna)
    • GA da montagna "Aosta" (1934-1943) (inquadrato nel 1º RA da montagna)
    • GA "Aosta" (1943-1944)
    • GA da montagna "Aosta" (1951-1975) (inquadrato nel 1º RA da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Aosta" (1975-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 1º RA da montagna)
  • GA da montagna "Asiago" (1952-1975) (inquadrato nel 2º RA da montagna)
  • Brigata artiglieria da montagna "Belluno" (1909-1910) (inquadrata nel 2º RA da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (VIII) (1910-1923) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Fronte orientale]
    • Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (1923-1926) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (1926-1929) (inquadrato nel nuovo 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (1929-1935) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (1935-1943) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria alpina)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (1947-1951) (autonomo)
    • CoA mil ITA gr artiglieria belluno.png Gruppo artiglieria da montagna "Belluno" (1951-1975) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Osoppo" (1980)
  • Brigata artiglieria da montagna "Bergamo" (1909-1910) (inquadrata nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (1910-1915) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (XI) (1915-1926) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Frontiera orientale]
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (1926-1943) (inquadrato nel nuovo 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1940 Fronte occidentale; 1940-1941 Grecia, Albania; 1942-1943 Russia]
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (1951-1952) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (1953-1975) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (Silandro, 1975-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 5º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Berghem de sas)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Bergamo" (Silandro, 1992-2001) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Como" (XII) (1915-?) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Frontiera orientale]
  • Brigata artiglieria da montagna "Conegliano" (1909-1910) (inquadrata nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (V) (1910-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Fronte orientale; 1919 Tripolitania]
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (1926-1943) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (1951-1975) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (Udine, 1975-1991) (autonomo, mantiene le tradizioni del 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (Tolmezzo, 1991-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 3º Reggimento Artiglieria da Montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (Tolmezzo, 1992-?) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Conegliano" (Motto: Davant al Conean o si sciampe o si mur)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Gemona" (1952-1957) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (Tolmezzo, 1957-1975) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Tasi e tira)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (Tolmezzo, 1975-1991) (autonomo)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (Udine, 1991-?) (autonomo)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Genova" (X) (1915-?) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Frontiera orientale]
  • Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (1935-1937) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Con il ferro e il fuoco a mete eccelse)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (1937-1943) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (Belluno, 1953-1975) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Con il ferro e il fuoco a mete eccelse)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (Belluno, 1975-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 6º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Lanzo" (Belluno, 1992-1995) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria da montagna)
  • Brigata artiglieria da montagna "Mondovì" (1901-1910) (inquadrata nel Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (IV) (1910-1923) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • III Gruppo artiglieria da montagna (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (1926-1933) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (1934-1943) (inquadrato nel 4º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Mondovì" (1970-1975) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Mai pau, mai non)
  • Brigata artiglieria da montagna "Oneglia" (1901-1910) (inquadrata nel Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Oneglia" (1910-1915) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Oneglia" (IX) (1915-?) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Frontiera orientale; 1919 Tripolitania]
  • Gruppo artiglieria da montagna "Osoppo" (1961-1975) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: anin...vanin fortune)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Pieve di Cadore" (1953-1975) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Pi dur de'na piera)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Torino-Pinerolo" (III) (1915-1923) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • II Gruppo artiglieria da montagna (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Pinerolo" (1926-1934) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Pinerolo" (1934-1943) (inquadrato nel 4º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Pinerolo" (1951-1962) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Pinerolo" (Tolmezzo, 1962-1975) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
  • 4º Gruppo pesante campale "Pusteria" (Trento, 1986-1992) (Motto: Rapido e Potente)
  • 9º Gruppo pesante campale "Rovigo" (Verona, 1975-1995) (Motto: Con il fuoco colpiamo le retrovie del nemico)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Sondrio" (Vipiteno, 1953-1975) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Più in alto dell'aquila)
  • Brigata artiglieria da montagna "Torino-Susa" (1901-1910) (inquadrata nel Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Torino-Susa" (I) (1910-1923) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • I Gruppo artiglieria da montagna (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1926-1935) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1935-1937) (inquadrato nel 16º Reggimento artiglieria)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1937-1943) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Susa" (1951-1975) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Susa d'fer)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Pinerolo" (Susa, 1975-1992) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Mai niun davanti)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (VI) (1915-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Fronte orientale]
    • Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (1926-1943) (inquadrato nel nuovo 3º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Udine" (Tolmezzo, Udine, 1975-1992) (autonomo)
    • CoA mil ITA gr artiglieria udine.png Gruppo artiglieria controaerei leggera "Udine" (Vacile di Spilimbergo, 1992-1995) (Motto: Tira e tàs)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Verona" (1952-1975) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) (Motto: Né discendere né morire!)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Vestone" (1953-1975) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
  • Brigata artiglieria da montagna "Vicenza" (1909-1910) (inquadrata nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (VII) (1910-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna) [1915-1918 Fronte orientale]
    • Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (1926-1943) (inquadrato nel nuovo 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (1952-1975) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria da montagna "Vicenza" (Brunico, 1975-1991) (autonomo, mantiene le tradizioni del 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria pesante campale "Vicenza" (Brunico, 1991-1992) (autonomo, mantiene le tradizioni del 2º Reggimento artiglieria da montagna)
    • Gruppo artiglieria pesante campale "Vicenza" (Brunico, 1992-?) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria pesante campale "Vicenza")
  • IV Gruppo artiglieria da montagna (obici) (1923-1926) (inquadrato nel 1º Reggimento artiglieria da montagna)
  • IV Gruppo artiglieria da montagna (obici) (1923-1926) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
  • IV Gruppo artiglieria da montagna (obici) (1923-1926) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
  • XXI Gruppo artiglieria da montagna (1923-?) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
  • XXVI Gruppo artiglieria da montagna (1923-?) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna)
  • XXIX Gruppo artiglieria da montagna (1923-?) (inquadrato nel 2º Reggimento artiglieria da montagna)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val Camonica" (1940-1943)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val Chisone" (1939-1942) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria alpina)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val d'Adige" (1939-1943) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria alpina) [1941-1942 Montenegro; 1943 Liguria]
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val d'Orco" (1939-1943) (inquadrato nel 6º Reggimento artiglieria alpina)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Valle Isonzo" (1939-1940) (inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria alpina, poi nel 2º Gruppo alpini (Campagna di Francia)) (ricostituito nel 1941) [1941 Grecia; 1942 Montenegro]
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val Piave" (1939-1940) (inquadrato nel 5º Reggimento artiglieria da montagna)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val Po" (1939-1943) (costituito dal deposito del 4º Reggimento artiglieria, assegnato al 2º Raggruppamento alpini (Campagna di Francia), poi inquadrato nel 3º Reggimento artiglieria da montagna (Campagna di Albania), poi inquadrato nel 4º Reggimento artiglieria (Campagna di Russia))
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val Tagliamento" (1940-1942) (autonomo?)
  • Gruppo artiglieria da montagna "Val Tanaro" (1939-1943) (inquadrato nel 4º Reggimento artiglieria da montagna, poi assegnato al 1º Raggruppamento alpini (Campagna di Francia), poi al 3º Reggimento artiglieria da montagna (Albania))

Artiglieria di Divisione celere[modifica | modifica wikitesto]

Artiglieria di Corpo d'Armata[modifica | modifica wikitesto]

Artiglieria d'Armata[modifica | modifica wikitesto]

  • 1º RA pesante (Motto: Flamma ac tonitru exterrent)
    • CoA mil ITA gr artiglieria adige.png1º RAM (Torino) (Motto: Flamma ac tonitru exterrent)
  • 2º RA Pesante (Motto: Perrumpere nitimur)
    • 2º RAM (Alessandria) (Motto: Perrumpere nitimur)
  • 8º RA da Fortezza (Bologna, 1910-1920)
    • 6º RA Pesante (Treviso, 1920-1923)
    • 6º RA Pesante Misto (Treviso, 1923-1926)
    • 3º RA Pesante (Palmanova, Reggio Emilia, 1926-1934) (Motto: Perseverantia omnia trascendo)
    • 3º RAM (Reggio Emilia, 1934-1943) (Motto: Perseverantia omnia trascendo) [1935-1936 Africa orientale]
    • 3º RA Pesante (Brescia, Vicenza, 1955-1959)
    • 3º RA Pesante (Missili) (Vicenza, 1959-1961)
    • 3º RA Missili (Vicenza, Portogruaro, 1961-1975)
    • III GA Missili (Oderzo, 1975)
    • 3º Gruppo Missili "VOLTURNO" (Oderzo, 1975-1992)
    • CoA mil ITA rgt artiglieria 003.png 3º RA Pesante VOLTURNO (Portogruaro , 1992-2001) (Motto: Perseverantia omnia trascendo)
  • 4º RA Pesante (Motto: Oppida diruo)
    • 4º RAM (Piacenza) (Motto: Oppida diruo)
  • 5º RA Pesante (Motto: Perrumpere ad victoriam)
    • 5º RAM (Riva del Garda) (Motto: Perrumpere ad victoriam)
  • 6º RA Pesante (Motto: Vehementius exterrere)
    • 6º RAM (Bolzano) (Motto: Vehementius exterrere)
  • 7º RA Pesante (Motto: Omnes difficultates perpetior)
    • 7º RAM (Cuneo) (Motto: Omnes difficultates perpetior)
  • 8º RA Pesante (Motto: vigilat finibus fortitudo nostra)
    • 8º RAM (Venaria Reale) (Motto: Vigilat finibus fortitudo nostra)
  • 6º Centro Contraerei (Rovigo) (1926-1930) -->
    • 9º RA Pesante (Rimini, Belluno, 1930-1934) (Motto: Intimas hostium vias igne petimus)
    • 9º RAM (Belluno, 1934-1937) (Motto: Intimas hostium vias igne petimus)
    • 9º RAF (Gorizia, 1937-1940)
    • 9º RA Pesante (Verona, Trento, 1950-1973)
    • 9º GA Pesante "ROVIGO" (Verona, 1975-1992)
    • CoA mil ITA rgt artiglieria 009.png 9º RA Pesante Campale "ROVIGO" (Verona, 1992-1992) (Motto: Intimas hostium vias igne petimus)
  • 10º RA Pesante (Motto: Obstacula sternimus ad victoriam)
    • 10º RAM (Trieste) (Motto: Obstacula sternimus ad victoriam)
  • 11º RAM (Savona) (Motto: Impavido sul limite sacro)
  • 12º RAM (Osoppo)
  • 14º RAM (Tripoli)
  • 3º Raggruppamento Artiglieria d'Armata (1940-1943) [1940 territorio metropolitano; 1941 frontiera italo-jugoslava; 1941-1943 territorio metropolitano]
  • 8º Raggruppamento Artiglieria d'Armata (1941-1943) [1941 Africa settentrionale; 1942 El Alamein; 1943 Tunisia]
  • 9º Raggruppamento Artiglieria d'Armata (Piacenza, 1939-1943) [1940 Francia; 1941 Jugoslavia; 1942-1943 Russia]
  • Gruppo Autonomo Artiglieria d'Armata (Sondrio)

Artiglieria controaerei[modifica | modifica wikitesto]

Artiglieria a cavallo[modifica | modifica wikitesto]

  • Batterie a Cavallo - Voloire (8.IV.1831-oggi)
    • Brigata Batterie a Cavallo (Venaria Reale) (1831-1883)
    • I Brigata Batterie a Cavallo (1883-1887)
    • II Brigata Batterie a Cavallo (1883-1887)
    • RAI (Milano) (1887-1920) (Motto: Igni ferroque tonantes in hostem celerrime volant)
    • Reggimento Artiglieria Misto Autoportato (Milano, 1920-1923)
    • RAI (Milano, 1923-1934)
    • 3º RAD (Milano, 1934)
    • 3º RAD "PRINCIPE AMEDEO DUCA D'AOSTA" (Milano, 1935-1942) (Motto: In hostem celerrime volant)
    • 3º RAI (Milano, 1941-1943)
    • RAI (Milano, 1946-1953) [da personale e mezzi dell'XI RA "Legnano" del Gruppo di Combattimento "Legnano"]
    • RAS di Corpo d'Armata (Milano, 1953-1957)
    • RAI Semovente Controcarri (Milano, 1957-1961)
    • RAI da Campagna Semovente (Milano, 1961-1963)
    • RAI Pesante Campale Semovente (Milano, 1964)
    • CoA mil ITA rgt artiglieria cav.png RAI (Milano, 1964-operativo) (Motto: In hostem celerrime volant)

Specialisti di Artiglieria[modifica | modifica wikitesto]

Guardia alla Frontiera[modifica | modifica wikitesto]

Artiglieria difesa costiera[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA. VV.: L'Esercito e i suoi corpi, Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico, 1973, 3 volumi
  • AA. VV.: L'Esercito e i suoi corpi, Stato Maggiore dell'Esercito - Ufficio Storico, 1998, 3 volumi

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]