Referendum sull'indipendenza della Slovenia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Referendum sull'indipendenza della Repubblica di Slovenia

«La Repubblica di Slovenia dovrebbe diventare uno stato indipendente e sovrano? (Ali naj Republika Slovenija postane samostojna in neodvisna država?)[1]»

(Quesito referendario)
StatoSlovenia Slovenia
Data23 dicembre 1990
Tiporeferendum sull'indipendenza
Esito
  
98,71[2]%
No
  
4,29%
(affluenza: 90,83%[3])

Il 23 dicembre 1990 si tenne un referendum sull'indipendenza nella Repubblica di Slovenia.[4] Sia la coalizione di governo di centro-destra che l'opposizione di sinistra sostennero il referendum e invitarono gli elettori a sostenere l'indipendenza slovena.

Il parlamento sloveno fissò una soglia per la validità del plebiscito all'affluenza 50%+1 (la maggioranza assoluta).[5][6]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 dicembre i risultati del referendum vennero proclamati ufficialmente da France Bučar in Assemblea. L'88,5% degli aventi diritto al voto (94,8% dei partecipanti) votarono a favore dell'indipendenza, superando quindi la soglia.[7] Il 4,0% votò contro l'indipendenza, mentre lo 0,9% emise voti non validi e lo 0,1% restituì i voti non utilizzati.[2] Il 6,5% degli elettori non partecipò alle elezioni.[7]

L'annuncio di Bučar obbligò le autorità slovene a dichiarare l'indipendenza del paese entro sei mesi. Il 25 giugno 1991 venne approvata la Carta costituzionale di base sulla sovranità e l'indipendenza della Repubblica di Slovenia e l'indipendenza venne dichiarata il giorno successivo.

42.274 persone non potevano votare, perché lavoravano all'estero o erano coinvolti in operazioni militari, e non vennero contate nel calcolo dei risultati.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (SLEN) Suzana Felicijan Bratož, Prevzem arhivskega gradiva plebiscitnega referenduma o samostojnosti Republike Slovenije [Acquisition of Plebiscite on the Sovereignty and Independence of the Republic of Slovenia Archives] (PDF), 6. zbornik referatov dopolnilnega izobraževanja s področja arhivistike, dokumentalistike in informatike v Radencih od 28. do 30. marca 2007, Regional Archives Maribor, 2007, pp. 453–458 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2012).
  2. ^ a b c Volitve [Elections], in Statistični letopis 2011 [Statistical Yearbook 2011], Statistical Yearbook 2011, vol. 15, Statistical Office of the Republic of Slovenia, 2011, p. 108, ISSN 1318-5403 (WC · ACNP).
  3. ^ (SL) Alenka Starman, Jernej Križnar, Po plebiscitu / After the Plebiscite (PDF), in Razstava Arhiva Republike Slovenije ob 20. obletnici plebiscita za samostojno in neodvisno Republiko Slovenijo [An Exhibition of the Archives of the Republic of Slovenia on the Occasion of the 20th Anniversary of the Plebiscite for the Sovereign and Independent Slovenia], Archives of the Republic of Slovenia, 2010, p. 47, ISBN 978-961-6638-14-2.
  4. ^ (SL) Z drevišnjo proslavo v Cankarjevem domu bomo obeležili obletnico plebiscita [With the celebration in the Cankar Hall this evening we will commemorate the anniversary of the plebiscite], Slovenian Press Agency, 23 novembre 2011.
  5. ^ (SL) Zakon o plebiscitu o samostojnosti in neodvisnosti Republike Slovenije [Plebiscite on the Sovereignty and Independence of the Republic of Slovenia Act] (PDF), in Uradni list, XLVII, n. 44, 6 dicembre 1990, pp. 2033–2034, ISSN 0350-4964 (WC · ACNP).(SL) Intervju: Rosvita Pesek [Interview: Rosvita Pesek], in Reporter, 26 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 6 giugno 2012).
  6. ^ (SL) Plebiscit o samostojnosti - čas največje politične enotnosti [Independence Referendum - the Time of the Largest Political Unity], Delo.si, 23 novembre 2011, ISSN 1854-6544 (WC · ACNP).
  7. ^ a b Carlos Flores Juberías, Some legal (and political) considerations about the legal framework for referendum in Montenegro, in the light of European experiences and standards (PDF), in Legal Aspects for Referendum in Montenegro in the Context of International Law and Practice, Foundation Open Society Institute, Representative Office Montenegro, November 2005, p. 74 (archiviato dall'url originale il 26 aprile 2012).